WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Un incontro di Joanna - Antonino Fazio


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 10:37    Oggetto: Un incontro di Joanna - Antonino Fazio Cita

Un incontro di Joanna - di Antonino Fazio

Mentre camminava nel corridoio del vagone 47, Joanna incrociò un ragazzino sui dodici anni. Si squadrarono con curiosità, poi lui sorrise. – Ciao, io sono Edgar.
– Joanna. Sei ospite di Mister Pennyworth?
– Non io, mio padre. Siamo saliti a Chicago. Devono parlare di non so cosa, e io ho deciso di farmi un giro. Vedo che hai un libro. Cos'è?
– "L'isola del tesoro", è un romanzo di Stevenson.
Edgar annuì. – L'ho letto, ed è molto bello. È la storia di un ragazzo che... Ma non voglio sciuparti la sorpresa. Lo sai che da grande farò lo scrittore?
– Davvero? Guarda che ci vuole fantasia, per inventare storie che non sono accadute.
– Io di fantasia ne ho molta.
– Forse perché la nutri leggendo – azzardò lei.
Edgar la fissò. – Questo è un pensiero profondo, per una della tua età.
Joanna voleva confessare che la frase era di Mister Pennyworth, ma non voleva passare per una mocciosa incapace. – A vederti, direi che abbiamo la stessa età.
– Sì, ma io sono un maschio.
Lei fece una smorfia. – E con questo?
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 11:15    Oggetto: Cita

Un po' di sana misoginia... e un grande del futuro, in quest'epoca di Trainville.
Mi fa un grande piacere vederti partecipare e, come era logico, non ho rilevato nulla che mi facesse storcere il naso. Altri faranno meglio di me?
Canestrini un Poe e un po'.

P.s. anzi, una cosa che non mi piace è il titolo, ma è solo una mia opinione.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 11:35    Oggetto: Re: Un incontro di Joanna - Antonino Fazio Cita

Antonino Fazio ha scritto:
Un incontro di Joanna - di Antonino Fazio

Mentre camminava nel corridoio del vagone 47, Joanna incrociò un ragazzino sui dodici anni. Si squadrarono con curiosità, poi lui
Citazione:
sorrise. –
Ciao,
Citazione:
io
sono Edgar.
– Joanna. Sei ospite di Mister Pennyworth?
– Non io, mio padre. Siamo saliti a Chicago. Devono parlare di non so cosa, e
Citazione:
io
ho deciso di farmi un giro. Vedo che hai un libro. Cos'è?
– "L'isola del tesoro", è un romanzo di Stevenson.
Edgar
Citazione:
annuì. –
L'ho letto, ed è molto bello. È la storia di un ragazzo che... Ma non voglio sciuparti la sorpresa. Lo sai che da grande farò lo scrittore?
– Davvero? Guarda che ci vuole fantasia, per inventare storie che non sono accadute.
– Io di fantasia ne ho molta.
– Forse perché la nutri leggendo – azzardò lei.
Edgar la fissò. – Questo è un pensiero profondo, per una della tua età.
Joanna voleva confessare che la frase era di Mister Pennyworth, ma non voleva passare per una mocciosa incapace. – A vederti, direi che abbiamo la stessa età.
– Sì, ma io sono un maschio.
Lei fece una smorfia. – E con questo?


@Antonino ciao. Benvenuto a trainville. La tua partecipazione toglierà di certo un posto... ma tant'é!
Un paio di osservazioni da fare: Titolo a parte, dove concordo con Salvatore, ti ho evidenziato le parti che vedi "quotate". Se il dialogo si svolge sulla stessa riga, senza "l'a capo", avrei preferito l'uso dei due punti per introdurre il dialogo. Non è una regola, né tanto meno obbligata ma come scelta la vedrei più afferrabile da chi legge.
"Io": ripetuto molte volte nel giro di poche battute. Può essere una scelta(rafforzativo) o una reiterazione sfuggita di mano, specie nel passaggio " io ho deciso di farmi un giro".
Visto che Salvatore non trovava nulla da segnalare... qualcuno che ti facesse le pulci... Laughing Laughing
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015


Ultima modifica di jpaulverlain il Dom 05 Lug 2015 13:21, modificato 1 volta in totale
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Yanez



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2028

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 11:35    Oggetto: Cita

Chissà chi sarà il ragazzino misterioso? Alain Voudì?!? Laughing
Dai, Antonino! Wink

Perdonami, ma concordo con Salvatore: il titolo non mi entusiasma. Sad
_________________
Liudmila

«In meno di dieci minuti, la volpe aveva strangolato sette galline e due galli. Nove volte omicida!» (A. Dumas padre)
Top
Profilo Messaggio privato
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 15:43    Oggetto: Cita

Molto interessante! Un ragazzino che vuole fare lo scrittore... chissà chi sarà. Magari uno diventato poi famoso in quegli anni, come Mark Twain e Jules Verne? Chissà...
Direi stilisticamente perfetto, unico piccolissimo appunto che mi viene da fare è riferito alla frase:
- Joanna. Sei ospite di Mister Pennyworth?
Ecco, io avrei spezzato la frase:
- Joanna - si presentò lei. - Sei ospite di Mister Pennyworth?
Solo perché penso che, dopo essersi presentati, trascorra un piccolo lasso di tempo prima di porgere una domanda a chi abbiamo appena conosciuto.
Però, è proprio una cosa da poco, nata da un mio pensiero che magari gli altri non condividono.
Sul titolo, invece, penso che ci possa stare.
In bocca al lupo, Antonino! Very Happy
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 16:15    Oggetto: Cita

Innanzitutto ringrazio Salvatore, Salvo, Liudmila e Marco! Very Happy

Rispondo alle notazioni, che sono sempre gradite e interessanti.

Sul titolo, dico solo che si può cambiare.

Per Marco. Quando Joanna dice "Joanna" è chiaro che si presenta, e la frase è già spezzata dal punto. Si poteva fare anche come dici tu, è ovvio, ma così ho risparmiato qualche battuta... Cool

Per Salvo. Il ragazzino dice sempre "io" perché ha una personalità molto spiccata, quindi la reiterazione è voluta (come tu del resto hai intuito).
I due punti non li ho messi perché vanno solo dopo un verbo enunciativo, non dopo un qualsiasi verbo. E' vero però quello che dici sul fatto che, quando ci sono, il parlato deve proseguire sullo stesso rigo.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 16:20    Oggetto: Cita

Antonino Fazio ha scritto:
Per Marco. Quando Joanna dice "Joanna" è chiaro che si presenta, e la frase è già spezzata dal punto. Si poteva fare anche come dici tu, è ovvio, ma così ho risparmiato qualche battuta...


Be', sì, già il punto in effetti serve a spezzare, e poi giustamente in questi contest le scelte si fanno anche in base ai caratteri (pochi) da poter utilizzare. Grazie per la risposta. Ciao Very Happy
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Davide De Boni



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 218
Località: Padova

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 16:32    Oggetto: Cita

"L'isola del tesoro" è uno dei romanzi che ricordo con più nostalgia... Uno di quelli che, una volta lasciati indietro, si usano immancabilmente come metro di paragone nelle letture successive. È bello ritrovarlo a bordo di Trainville! Very Happy
Bell'incipit, Antonino, avrei una gran voglia di leggere anche il seguito! Wink
_________________
AFTERLANDS, la nuova serie post-apocalittica di Delos Digital, è in tutti gli store: lasciatevi contagiare!
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 16:53    Oggetto: Cita

Grazie, Davide! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 17:03    Oggetto: Cita

"Lo sai che da grande farò lo scrittore?"
E che scrittore, se immagino bene.
Ottimo come sempre, Antonino.
Very Happy
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 17:09    Oggetto: Cita

Grazie, Lia, chissà se hai intuito! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 17:36    Oggetto: Cita

Io ho di sicuro sbagliato, perché chi avevo pensato era morto da tempo; ma anche altri due che mi son venuti in mente non vanno bene, perché il primo, all'epoca di Trainville, è già un adulto e l'altro è ancora molto lontano dal nascere. Quasi, quasi, faccio una ricerca in rete.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 17:51    Oggetto: Cita

Lieto di averti incuriosito, Salvatore. Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Dom 05 Lug 2015 18:48    Oggetto: Cita

Appena ti va, me lo dici in privato. Aspetterò la selezione.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Massimo Lunati



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 390

MessaggioInviato: Lun 06 Lug 2015 17:35    Oggetto: Cita

Io non ci provo neanche a indovinare, figurati se ci azzecco... e poi preferisco scoprirlo leggendo il racconto per intero.
Sempre impeccabile Antonino, in bocca al lupo.
Very Happy
_________________
"Questo regno tu non lo farai indebitamente tuo, perché molti altri hanno faticato qui non meno di te" (J.R.R. Tolkien, Il Silmarillion)
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a CONTEST I VAGONI DI TRAINVILLE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum