WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


E SE IL MAGAZZINO DEI MONDI DIVENTASSE UNA COLLANA?


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 10:20    Oggetto: E SE IL MAGAZZINO DEI MONDI DIVENTASSE UNA COLLANA? Cita

Domanda provocatoria che rivolgiamo agli amici frequentatori del forum, ma che nasconde significati importanti per tutti gli autori.

Quello che abbiamo in mente è semplice: dopo il successo lusinghiero della raccolta Il Magazzino dei Mondi ci siamo chiesti: perché non dare vita a una serie di antologie tematiche di fantascienza, strutturate con lo stesso sistema del Magazzino? Ovvero, 50 racconti selezionati dalla redazione, e poi tutti gli altri da dare "in pasto" al giudizio del pubblico.

Ogni volume sarebbe però tematico, e quindi una volta sui viaggi nel tempo, un'altra sullo steampunk, un'altra ancora sul cyberpunk e così via.

Una sorta di palestra letteraria con uno sbocco sicuro alla pubblicazione nella collana Fantascienza.com, con la formula già sperimentata dal Magazzino dei Mondi (che potrebbe diventare il nome della collana specifica per queste antologie), che ha portato molte sorprese.

Diteci che ne pensate!
Ciao
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 10:27    Oggetto: Re: E SE IL MAGAZZINO DEI MONDI DIVENTASSE UNA COLLANA? Cita

Redazione WMI ha scritto:
Domanda provocatoria che rivolgiamo agli amici frequentatori del forum, ma che nasconde significati importanti per tutti gli autori.

Quello che abbiamo in mente è semplice: dopo il successo lusinghiero della raccolta Il Magazzino dei Mondi ci siamo chiesti: perché non dare vita a una serie di antologie tematiche di fantascienza, strutturate con lo stesso sistema del Magazzino? Ovvero, 50 racconti selezionati dalla redazione, e poi tutti gli altri da dare "in pasto" al giudizio del pubblico.

Ogni volume sarebbe però tematico, e quindi una volta sui viaggi nel tempo, un'altra sullo steampunk, un'altra ancora sul cyberpunk e così via.

Una sorta di palestra letteraria con uno sbocco sicuro alla pubblicazione nella collana Fantascienza.com, con la formula già sperimentata dal Magazzino dei Mondi (che potrebbe diventare il nome della collana specifica per queste antologie), che ha portato molte sorprese.

Diteci che ne pensate!
Ciao

@Ottima idea. Qualcuno lo fa già, ma senza i mezzi della WMI!
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Roberto Scarcali



Registrato: 24-09-2010 23:23
Messaggi: 1935
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 11:09    Oggetto: Re: E SE IL MAGAZZINO DEI MONDI DIVENTASSE UNA COLLANA? Cita

Redazione WMI ha scritto:
Domanda provocatoria che rivolgiamo agli amici frequentatori del forum, ma che nasconde significati importanti per tutti gli autori.

Quello che abbiamo in mente è semplice: dopo il successo lusinghiero della raccolta Il Magazzino dei Mondi ci siamo chiesti: perché non dare vita a una serie di antologie tematiche di fantascienza, strutturate con lo stesso sistema del Magazzino? Ovvero, 50 racconti selezionati dalla redazione, e poi tutti gli altri da dare "in pasto" al giudizio del pubblico.

Ogni volume sarebbe però tematico, e quindi una volta sui viaggi nel tempo, un'altra sullo steampunk, un'altra ancora sul cyberpunk e così via.

Una sorta di palestra letteraria con uno sbocco sicuro alla pubblicazione nella collana Fantascienza.com, con la formula già sperimentata dal Magazzino dei Mondi (che potrebbe diventare il nome della collana specifica per queste antologie), che ha portato molte sorprese.

Diteci che ne pensate!
Ciao

A me l'idea piace anche se mi dovrò farmi una cultura sui vari sottogeneri della fantascienza (steampunk? non ho la più pallida idea di che cosa si tratti. Perdonatemi l'ignoranza Embarassed)
Unico problema:
in questo momento ci sono talmente tante iniziative in campo, che, per me, è difficile star dietro a tutte.
Top
Profilo Messaggio privato
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 11:12    Oggetto: Re: E SE IL MAGAZZINO DEI MONDI DIVENTASSE UNA COLLANA? Cita

Roberto Scarcali ha scritto:
Redazione WMI ha scritto:
Domanda provocatoria che rivolgiamo agli amici frequentatori del forum, ma che nasconde significati importanti per tutti gli autori.

Quello che abbiamo in mente è semplice: dopo il successo lusinghiero della raccolta Il Magazzino dei Mondi ci siamo chiesti: perché non dare vita a una serie di antologie tematiche di fantascienza, strutturate con lo stesso sistema del Magazzino? Ovvero, 50 racconti selezionati dalla redazione, e poi tutti gli altri da dare "in pasto" al giudizio del pubblico.

Ogni volume sarebbe però tematico, e quindi una volta sui viaggi nel tempo, un'altra sullo steampunk, un'altra ancora sul cyberpunk e così via.

Una sorta di palestra letteraria con uno sbocco sicuro alla pubblicazione nella collana Fantascienza.com, con la formula già sperimentata dal Magazzino dei Mondi (che potrebbe diventare il nome della collana specifica per queste antologie), che ha portato molte sorprese.

Diteci che ne pensate!
Ciao

A me l'idea piace anche se mi dovrò farmi una cultura sui vari sottogeneri della fantascienza (steampunk? non ho la più pallida idea di che cosa si tratti. Perdonatemi l'ignoranza Embarassed)
Unico problema:
in questo momento ci sono talmente tante iniziative in campo, che, per me, è difficile star dietro a tutte.


Ovviamente è ancora presto per capire se si potrà fare. Ma a noi piace sempre muoverci in anticipo, per pianificare tutto al meglio prima di cominciare.
Very Happy
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Romanello



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2621
Località: Carmagnola - Torino

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 11:13    Oggetto: Cita

L'idea a me pare ottima, vedendola dal punto di vista dell'autore esordiente!
Poi il fatto stesso che proponiate un'iniziativa del genere significa che il "successo lusinghiero" è stato pari o superiore alle vostre attese, o sbaglio? Il che è un bene un po' per tutti: autori, editore, lettori...

Inutile aggiungere che vi ammorberò di sicuro con qualcosa di mio...
Twisted Evil
_________________
Luca Romanello
"Via di fuga"
"Veleno dentro"
KENDALEN.net
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
m_iller



Registrato: 22-09-2009 10:59
Messaggi: 1528

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 11:15    Oggetto: Cita

Se c’è da scrivere, io ci sono! Very Happy
_________________
Miller Gorini
Top
Profilo Messaggio privato
Manzopc



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 330

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 11:25    Oggetto: Cita

Quando si comincia?

Very Happy
_________________
Riccardo
Top
Profilo Messaggio privato
Sergio Donato



Registrato: 23-01-2005 01:00
Messaggi: 2923

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 12:15    Oggetto: Cita

Il richiamo della fantascienza non può essere ignorato. Smile
_________________
In un gruppo di sciocchi il mediocre è un genio.
http://sergio-donato.blogspot.com/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Roberto Zago



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 209

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 12:44    Oggetto: Cita

Scusate, io vado un po' controcorrente anche a costo di risultare poco simpatico, ma dato che avete chiesto un parere...
Ritengo che un'antologia che pubblichi tutto e tutti abbia davvero poco senso se non quello appagare il lato edonistico di qualsiasi autore anche solo in grado di inviare una mail e poter dire "ho pubblicato con Delos".
Insomma, sarebbe come se alle olimpiadi facessero salire sul podio i primi tre ma poi si desse la medaglia d'oro a tutti, ultimo compreso. Che senso avrebbe?
Se poi il discorso e' puramente economico e prevedete che simili antologie facciano cassa, be', queste sono decisioni che, giustamente, spettano solo a voi.
Top
Profilo Messaggio privato
Paolo Veroni



Registrato: 08-06-2008 14:52
Messaggi: 343
Località: Parma

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 12:57    Oggetto: Cita

Credo che molti dei più assidui frequentatori di questo forum siano fan del fantasy e della fantascienza d'autore, quindi l'iniziativa sarà di sicuro accolta a braccia aperte.
Mercato a parte, di sicuro potrebbe avere tutte le carte in regola per diventare, nel genere, qualcosa di estremamente importante anche a livello nazionale. Una prospettiva da non sottovalutare per gli autori.
Top
Profilo Messaggio privato
Kull



Registrato: 18-12-2008 11:23
Messaggi: 176
Località: Pistoia

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 14:56    Oggetto: Cita

L'idea mi piace e mi spaventa al tempo stesso.
Mi piace perchè da lettore e scrittore è bello leggere e scrivere fantascienza tematica.
Lo spavento lo condivido con Roberto Zago nel "pubblicare tutto". Magari un minimo filtro, anche fatto da utenti in cui avete più fiducia? Credo che chiunque contribuirebbe volentieri...
_________________
Juri TNT Villani - www.fantasymagazine.it

LaBettola

Tributo a Robert Ervin Howard
Top
Profilo Messaggio privato
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 15:18    Oggetto: Cita

Il "filtro" ci sarebbe, professionale come sempre: quello della redazione che valuterebbe tutto e sceglierebbe 50 racconti a suo parere a livello di pubblicazione in una antologia.

Il senso di pubblicare anche gli altri deriva proprio dal fatto che spesso il mondo editoriale tende a giudicare opere e autori secondo i propri strettissimi (e a volte un po' farraginosi, siamo i primi ad ammetterlo) parametri, e quindi non sempre propenso a dare spazio a opere che invece, come sempre succede, potrebbero interessare i lettori.

Se poi ai lettori non piacesse l'idea e non volessero acquistare l'antologia, allora sarebbe il pubblico stesso a decretare il fallimento di questa iniziativa abbastanza contro corrente. Ma non siamo così sicuri che ciò accadrebbe.

Il discorso economico, invece, è ridicolo. Del Magazzino dei Mondi sono state vendute agli autori meno di 200 copie, quindi una cifra ridicola, che non ripaga neppure un decimo del lavoro che c'è dietro a un libro (per non parlare dei costi di realizzazione). Quello che ha dato un significato a questa antologia sono state le vendite al pubblico, ed è questo che ci spinge sempre più a chiederci se non sarebbe ora che una realtà editoriale seria e con un pubblico che sa come lavora, possa permettere ai tanti autori cresciuti intorno alla sua scuderia di proporsi anche al di là dei severi parametri di giudizio dell'editore stesso.

Discorso forse complicato ma... senz'altro con un senso ben preciso.
Ciao
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
Lu Kang



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1202
Località: Qui e ora

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 15:32    Oggetto: Re: E SE IL MAGAZZINO DEI MONDI DIVENTASSE UNA COLLANA? Cita

Roberto Scarcali ha scritto:

steampunk? non ho la più pallida idea di che cosa si tratti. Perdonatemi l'ignoranza Embarassed


Se sei proprio a secco di steampunk, ti suggerisco - come rapida introduzione - di guardare il film "Il castello errante di Howl" di Hayao Miyazaki, un genio dell'animazione giapponese e mondiale.

Peraltro, il film è tratto da un romanzo omonimo.

In breve, lo steampunk può essere riassunto in questo modo: come sarebbe stata la società se, invece dell'energia elettrica, si fosse sviluppata l'energia del vapore?

Sull'iniziativa, mi sembra buona, ma ho ancora poca (direi nulla) esperienza di editoria e di WMI per poter dare un contributo che non sia corollario. Lascio il giudizio a chi è più competente.
Top
Profilo Messaggio privato
Marco



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 822
Località: Lugano - Svizzera

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 16:13    Oggetto: Cita

Interessante, ci sarò. Condivido la preoccupazione di Roberto: ci sono tante iniziative e comincia a essere difficile star dietro a tutte. Ma è un problema grasso.

Marco.
_________________
Marco Faré
http://settequattro.wordpress.com/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Kull



Registrato: 18-12-2008 11:23
Messaggi: 176
Località: Pistoia

MessaggioInviato: Sab 29 Ott 2011 16:37    Oggetto: Cita

Citazione:
Il "filtro" ci sarebbe, professionale come sempre: quello della redazione che valuterebbe tutto e sceglierebbe 50 racconti a suo parere a livello di pubblicazione in una antologia.

Il senso di pubblicare anche gli altri deriva proprio dal fatto che spesso il mondo editoriale tende a giudicare opere e autori secondo i propri strettissimi (e a volte un po' farraginosi, siamo i primi ad ammetterlo) parametri, e quindi non sempre propenso a dare spazio a opere che invece, come sempre succede, potrebbero interessare i lettori.

Se poi ai lettori non piacesse l'idea e non volessero acquistare l'antologia, allora sarebbe il pubblico stesso a decretare il fallimento di questa iniziativa abbastanza contro corrente. Ma non siamo così sicuri che ciò accadrebbe.

Il discorso economico, invece, è ridicolo. Del Magazzino dei Mondi sono state vendute agli autori meno di 200 copie, quindi una cifra ridicola, che non ripaga neppure un decimo del lavoro che c'è dietro a un libro (per non parlare dei costi di realizzazione). Quello che ha dato un significato a questa antologia sono state le vendite al pubblico, ed è questo che ci spinge sempre più a chiederci se non sarebbe ora che una realtà editoriale seria e con un pubblico che sa come lavora, possa permettere ai tanti autori cresciuti intorno alla sua scuderia di proporsi anche al di là dei severi parametri di giudizio dell'editore stesso.

Discorso forse complicato ma... senz'altro con un senso ben preciso.
Ciao


Spiegata così ho capito meglio e l'idea mi piace di più...
_________________
Juri TNT Villani - www.fantasymagazine.it

LaBettola

Tributo a Robert Ervin Howard
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Iniziative e appuntamenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum