WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Migrante clandestino - Natale Figura


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Natalinus



Registrato: 12-01-2011 21:40
Messaggi: 141
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 10:19    Oggetto: Migrante clandestino - Natale Figura Cita

Migrante clandestino – Natale Figura – natalefigura@virgilio.it

Il vecchio Astrocargo stracarico di larve umane e atavica sofferenza arrancava nello spazio diretto alla sua meta ormai vicina.
Erano passati sei interminabili giorni standard da quando si era imbarcato, povero di crediti ma carico di speranze per un futuro migliore.
Aveva lasciato la sua terra piena di gente ingrata, cattiva, turbolenta e senza lavoro, nella speranza di raggiungere quel vicino Pianeta dove i sogni potevano divenire realtà.
Tutti lo avevano aiutato e incoraggiato a partire.
«Vedrai – gli avevano detto – dove andrai troverai pane e lavoro e giustizia e fratellanza».
Ancora doveva arrivare e già sognava che avrebbe fatto venire anche sua moglie e i suoi figli che, piangendo, lo avevano abbracciato a lungo.
«Coraggio bambini – aveva sussurrato loro tra i capelli ricciuti – papà va a trovare un nuovo mondo pieno di ricchezze e di tante cose buone e presto vi chiamerà a stare tutti insieme in quel Pianeta fertile e benedetto dallo Spirito Galattico».
-----------------------------------------
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
lorien87



Registrato: 23-12-2010 16:10
Messaggi: 85
Località: .664 a.C.)

MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 14:53    Oggetto: Re: Migrante clandestino - Natale Figura Cita

Natalinus ha scritto:
Migrante clandestino – Natale Figura – natalefigura@virgilio.it

Il vecchio Astrocargo stracarico di larve umane e atavica sofferenza arrancava nello spazio diretto alla sua meta ormai vicina.
Erano passati sei interminabili giorni standard da quando si era imbarcato, povero di crediti ma carico di speranze per un futuro migliore.
Aveva lasciato la sua terra piena di gente ingrata, cattiva, turbolenta e senza lavoro, nella speranza di raggiungere quel vicino Pianeta dove i sogni potevano divenire realtà.
Tutti lo avevano aiutato e incoraggiato a partire.
«Vedrai – gli avevano detto – dove andrai troverai pane e lavoro e giustizia e fratellanza».
Ancora doveva arrivare e già sognava che avrebbe fatto venire anche sua moglie e i suoi figli che, piangendo, lo avevano abbracciato a lungo.
«Coraggio bambini – aveva sussurrato loro tra i capelli ricciuti – papà va a trovare un nuovo mondo pieno di ricchezze e di tante cose buone e presto vi chiamerà a stare tutti insieme in quel Pianeta fertile e benedetto dallo Spirito Galattico».
-----------------------------------------

@In tema con gli avvenimenti odierni. "Lampedusa spaziale", speriamo non ci sia il solito... che dica <For da' ball>, sarebbe intollerabile.
Ben scritto fin qua. Linguaggio aulico(pane, lavoro e giustizia) ma credo che la scelta non sia casuale, bensì mirata. Un velo di malinconia attraversa la scrittura e non potrebbe essere diversamente concepito(pure nelle 1000 battute).
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 15:26    Oggetto: Cita

concordo con Luigi,
purtroppo temo un finale tragico: respinto al porto di partenza oppure morto, che è poi la stessa cosa.
Sono con te Natale, ma tu questo già lo sai.
Ciao
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Laura Poletti



Registrato: 09-06-2008 11:27
Messaggi: 390
Località: Liguria

MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 15:46    Oggetto: Cita

Triste e molto ben scritto, anche io vedo difficile un finale positivo. Buon lavoro, complimenti.
_________________
Laura

http://lauraleggereparole.blogspot.com/

http://www.facebook.com/profile.php?id=100000960139925
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Subhaga Gaetano Failla



Registrato: 27-07-2009 17:21
Messaggi: 806

MessaggioInviato: Gio 31 Mar 2011 16:53    Oggetto: Cita

Uhm... Pianeta Difficile, temo, senza grandi sforzi di preveggenza. Un mondo dominato da razze di feroci mutanti. In bocca al lupo a te per il tuo racconto! E a tutti noi per il destino del Pianeta Difficile!
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a SPECIALE SF PER LA WMI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum