WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Il Codice Da Vinci


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Ven 21 Gen 2005 09:38    Oggetto: Il Codice Da Vinci Cita

Invito tuti quelli che lo hanno letto ( gli altri no per non guastare la sorpresa) a commentare questo libro che altro non è se non una grandissima trovata commerciale!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Ven 21 Gen 2005 09:53    Oggetto: re Cita

qualcosa si è già detto sul thread relativo ai libri più brutti...
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
oltrenauta



Registrato: 21-01-2005 16:47
Messaggi: 67
Località: Torino

MessaggioInviato: Ven 21 Gen 2005 16:58    Oggetto: da vinci Cita

non lo ho letto, mi puzzava di una roba simile....fa nulla, si arrangino
_________________
www.cbh.splinder.com

silence teaches you how to sing
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Emanuela Zini



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 714
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 23 Gen 2005 16:31    Oggetto: Cita

Secondo me è un po' snobistico considerarlo uno dei libri più brutti.
A me è piaciuto, puro intrattenimento, ma va bene così.
Certo, non è un capolavoro letterario, ma non penso volesse esserlo.
Posso dire quali sono i libri veramente brutti? "Non ti muovere" della Mazzantini, "Seta" di Baricco, "Va dove ti porta il cuore" della Tamaro...
Scritti per essere dei capolavori letterari, senza auto-ironia, spocchiosi e brutti, irrimediabilmente brutti.
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Ospite






MessaggioInviato: Dom 23 Gen 2005 17:23    Oggetto: è impressionante... Cita

Manù... incredibile! Hai citato gli stessi che avrei citato io!
Top
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Dom 23 Gen 2005 18:42    Oggetto: Cita

la bellezza di un libro per me è in quello che ti sa dare. Il codice da vinci? solo un mucchio di fandonie ed una trama ridicola. E'solo una caso letterario.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Emanuela Zini



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 714
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 23 Gen 2005 20:05    Oggetto: Cita

x Annarita
Stiamo parlando di intrattenimento, e quindi il Codice ti da questo!

x Ipa
Ehehehe Abbiamo disgusti simili, eh? Wink
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Renzo Montagnoli



Registrato: 22-01-2005 16:37
Messaggi: 2076
Località: Virgilio (MN)

MessaggioInviato: Dom 23 Gen 2005 23:20    Oggetto: Re: Il Codice Da Vinci Cita

Annarita Petrino ha scritto:
Invito tuti quelli che lo hanno letto ( gli altri no per non guastare la sorpresa) a commentare questo libro che altro non è se non una grandissima trovata commerciale!


Sono totalmente d'accordo. Improbabile, impregnato di vere e proprie falsità e neppure scritto tanto bene.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Ospite






MessaggioInviato: Lun 24 Gen 2005 00:49    Oggetto: Qualcuno Cita

di voi sa, perchè già nella seconda edizione del Codice, a pagina 4 di copertina, è stata tolta la premessa dell'autore, dove spiega e cita le fonti sulle quali si è basato il libro? Nella primissima edizione, quella di Natale 2003, a pagina 4 c'era un messaggio dell'autore, tolto completamente nella seconda edizione dell'estate 2004.... chissà come mai...
Top
Ospite






MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 17:03    Oggetto: Cita

A me non interessa sapere se ciò che ha scritto è vero oppure no, nè mi interessa Il codice Da Vinci come fonte storica insindacabile, lo trovo un libro a suo modo gradevole, che intriga, anche se forse in maniera un po' sempliciotta. E' la solita americanata tant'è che ne tireranno forse fuori un film.

Sapete cosa mi è piaciuto di questo libro? Che mi ha fatto trascorrere qualche ora speniserata e che, in quanto anti-religiosa convinta, alcune tesi in esso descritte mi hanno fatta sorridere. non chiedevo di più e non sono rimasta delusa.

E' scritto male? Possibile, vorrei leggere il testo in inglese. Le fonti storiche traballano, probabile, che importanza ha se il lettore viene incuriosito fino alla fine. Finisce in maniera banale e fumettosa? Vero! E allora? Non è un capolavoro, questo lo capiscono anche i sassi.

L'ho preso per quello che è ma non leggerò l'altro.

Il pregio del libro? Mi ha fatto venire un grande desiderio di leggere Eco.

Ciao
Laura
Top
Lami



Registrato: 10-01-2005 10:12
Messaggi: 1977

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 18:15    Oggetto: Cita

Chiedo nuovamente scusa, anche per questo messaggio non mi ero identificata, il messaggio precedente è mio.

Laura
Top
Profilo Messaggio privato
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 18:46    Oggetto: Cita

è una grossissima operazione commerciale pefettamente riuscita, ma sicuramente non il frutto di uno scrittore degno di questo nome. quest'uomo è stato incredibilmente furbo. Io invece sono molto religiosa e questo libro per i primi sette capitoli ti riempie di tante di quelle nozioni storiche, che quasi ti viene da crederci perchè tu non sie uno storico e dunque non "sai" se quelle cose sono vere. ma finisce lì, perchè poi assistiamo ad una vergognosa caduta di stile. Teorie assurde ed omissioni ingiustificabili. Questo non è un libro, è sparare a zero.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Lami



Registrato: 10-01-2005 10:12
Messaggi: 1977

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 19:06    Oggetto: Cita

Ahiahiahi! Spero di non aver colpito la sensibilità dei presenti.

Mi piacerebbe avere il tempo nonchè la forza mentale di documentarmi e studiare in modo approfondito la storia delle religioni, per poterti dire che alcune delle cose che Dan Brown dice sono vere. non riesco neppure a pensare però che siano tutte false, perciò mi sono limitata, durante la lettura a credere a ciò che mi faceva comodo (riservandomi in un'altra vita di studiare di più)vista la mia tendenza assolutamente anti religiosa, e a fantasticare sul dipinto di Leonardo che, tra l'altro, ammiro moltissimo per la sua poliedricità e genio assoluto.

Per quanto riguarda il ibro in sè, preferisco vederlo un po' come una fanta-storia, Dan Brown voleva dire delle cose o forse solo voleva fare un po' di soldi facendo finta di voler dire delle cose.

Beato lui che ci è riuscito, a fare soldi intendo, ma non lo ammiro per questo, nè per il suo libro.


Laura
Top
Profilo Messaggio privato
Pietro Fratta



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 346
Località: Pesaro

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 22:18    Oggetto: Vergognosa caduta di stile Cita

Annarita Petrino ha scritto:
è una grossissima operazione commerciale pefettamente riuscita, ma sicuramente non il frutto di uno scrittore degno di questo nome. quest'uomo è stato incredibilmente furbo. Io invece sono molto religiosa e questo libro per i primi sette capitoli ti riempie di tante di quelle nozioni storiche, che quasi ti viene da crederci perchè tu non sie uno storico e dunque non "sai" se quelle cose sono vere. ma finisce lì, perchè poi assistiamo ad una vergognosa caduta di stile. Teorie assurde ed omissioni ingiustificabili. Questo non è un libro, è sparare a zero.


Si dice che il pregiudizio anticristiano sia l'unico ancora apertamente accettato. E anche punzecchiare la Chiesa desta sempre l'interesse di qualcuno.
Non credi, Annarita? Wink
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Renzo Montagnoli



Registrato: 22-01-2005 16:37
Messaggi: 2076
Località: Virgilio (MN)

MessaggioInviato: Sab 29 Gen 2005 12:46    Oggetto: Cita

Very Happy Penso che forse abbiamo dedicato troppo tempo a discutere di un romanzo "prefabbricato", dove l'unico scopo era stupire con grossolane falsità. E che io sia religioso non c'entra niente, perchè mi interessano gli scritti critici sulla fede; quello che non posso accettare è che si pretenda di far credere per vere cose totalmente inventate.
_________________
Renzo Montagnoli -

La vita è troppo bella per essere sprecata.

http://www.arteinsieme.net/renzo/index.asp
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Letture Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 1 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum