WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


WMI13 - Il bambino nello specchio


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
virae



Registrato: 07-07-2004 10:14
Messaggi: 1350
Località: Rieti

MessaggioInviato: Mar 17 Feb 2009 14:44    Oggetto: WMI13 - Il bambino nello specchio Cita


Quando sono arrivata alla fine del racconto, non sapevo se odiarti per quello che avevi scritto o complimentarmi con te per il modo in cui l'avevi fatto.

Ho deciso di complimentarmi Wink

Ho sentito un brivido lungo la schiena e c'è mancato un niente perché mi mettessi a piangere...

_________________
Marcella Pasquali
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Roberto Paris



Registrato: 03-11-2004 20:41
Messaggi: 406
Località: Rotterdam

MessaggioInviato: Sab 21 Feb 2009 13:06    Oggetto: Cita

Rende molto bene anche se si capisce subito dove vada a parare. Non per questo vale meno, anzi. In poche righe la situazione e l'emozioni vengono tratteggiate in maniera perfetta.

Bel racconto.
_________________
...il mio destino è vivere, balenando in burrasca.
Top
Profilo Messaggio privato
Heian



Registrato: 13-09-2005 11:46
Messaggi: 1107

MessaggioInviato: Gio 05 Mar 2009 22:34    Oggetto: Cita

Penso che a tutti, a volte, sia capitato di vedere i propri genitori come degli estranei. Molto bello, anche se forse, il riferimento all'alcolismo non era nemmeno necessario alla storia.
_________________
Leonardo P.
"La Guida 2011 agli editori che ti pubblicano":
http://www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=37812
Top
Profilo Messaggio privato
Euridice



Registrato: 02-02-2007 11:56
Messaggi: 2082
Località: Scafati (Salerno)

MessaggioInviato: Gio 05 Mar 2009 23:20    Oggetto: Cita

Bellissimo soprattutto in chiusura: senza riflesso=senza più anima...
_________________
E sognai talmente forte che mi usci' il sangue dal naso (Fiume Sand Creek di Faber)
Marcella Testa
Top
Profilo Messaggio privato
dagon



Registrato: 28-12-2007 19:33
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Dom 08 Mar 2009 12:48    Oggetto: Sono rimasto colpito da un particolare... Cita

Sono rimasto colpito da un particolare: il colore della ceramica.

Forse l'autore si riferisce al colore dei sanitari, ma a me sono venute in mente le piastrelle bianche, quelle che non si usano più da molti anni, e che si ritrovano soltanto in vecchi appartamenti non ristrutturati.

Chissà, magari l'autore, mentre scriveva, vedeva la scena come l'ho vista io: un bagno tappezzato di mattonelle bianche, rese opache dal tempo e dall'incuria. In fondo, il racconto descrive la casa di un balordo alcolizzato.

Ho apprezzato molto l'immagine della porta che si gonfia, perché rende l'idea, in poche parole, di come le percezioni di un bimbo possano essere amplificate dal terrore.

Bye bye bye
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Cile



Registrato: 04-09-2007 16:21
Messaggi: 1125
Località: Salerno

MessaggioInviato: Gio 12 Mar 2009 12:12    Oggetto: Cita

mi associo ai commenti.
Hai reso alla grande le percezioni di un bimbo... non è compito facile e meriti una standing ovation! Wink
_________________
Cinzia Leo
Hai mai ascoltato il silenzio del destino quando esplode? (A. Baricco )
Top
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a I racconti della WMI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum