WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


WMI 12? Grandi cambiamenti!


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
valdam



Registrato: 28-09-2005 12:57
Messaggi: 1456
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 10 Nov 2008 00:10    Oggetto: Cita

Un commento grafico sull'interno: ho trovato fastidioso il sommario a caratteri cubitali, mi dava una sensazione di disordine, di scarsa leggibilità.
_________________
Valentina M. D'Amico
http://valentinadamico.altervista.org/
Se non puoi uscire dal tunnel, arredalo. - Aforisma letto nel forum.
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
alberto sodani



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1697
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 10 Nov 2008 20:04    Oggetto: Cita

pelrouge ha scritto:
Ciao,
nel mettere gli articoli da una parte e i racconti avete fatto una gran bella operazione di "pulizia" della rivista. Considerando che di solito leggo prima gli articoli sempre prima ho apprezzato ulteriormente l'operazione.
Luca


valdam ha scritto:
Un commento grafico sull'interno: ho trovato fastidioso il sommario a caratteri cubitali, mi dava una sensazione di disordine, di scarsa leggibilità.


Concordo con i colleghi Very Happy ; di sicuro sta migliorando. Il servizio di Alessandra da Houston, per esempio, mi è proprio piaciuto, semplice, elegante, irto di dati e circostanze, c...uto, in una parola...Very Happy Very Happy Very Happy, proprio come dovrebbe essere un servizio giornalistico.

E anche l'intervista di Gabriella, che sfiora i lati umani di Barbara Garlaschelli illuminandone la grandezza senza usare riflettori, anche quello è un altro pezzo di giornalismo, proprio bello.
Così mi piace la "nostra" rivista...Very Happy
_________________
Alberto Sodani

detto il paratattico, (da qualche parte, qui nel forum)
fatti non foste a viver come bruti...
Festina lente...
Top
Profilo Messaggio privato
Gabriella Saracco



Registrato: 03-03-2005 09:19
Messaggi: 2255
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 11 Nov 2008 13:01    Oggetto: Cita

Anche io voglio fare i complimenti ad Alessandra per il suo pezzo. E, ma credo di averlo già scritto, a Simone Maria Navarra per la rubrica, gustosissima e interessante.
E ora continuo a leggere...
Ciao.
Gabriella
PS Grazie, Alberto. Lei è speciale.
_________________
BACIAMO LE MANI

Gabriella Saracco
Corsara! Ci gabella
Top
Profilo Messaggio privato Indirizzo AIM Yahoo Messenger MSN Messenger
S-M-N



Registrato: 04-02-2006 18:44
Messaggi: 690

MessaggioInviato: Mar 11 Nov 2008 13:44    Oggetto: Cita

Grazie per i complimenti!

Simone
_________________
http://www.simonenavarra.net
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
rita71



Registrato: 08-10-2004 12:14
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Sab 15 Nov 2008 15:22    Oggetto: proposte impossibili? e altre cosette Cita

Il mio intervento è sulla nuova rivista, in generale.

E' vero che non ho molto su cui fare paragoni, perché sono una nuova abbonata, e non ho molti numeri, tuttavia, ci sono cose che non mi piacciono di questa nuova impostazione.

Concordo sul sommario. Non ho capito, perché debba prendere due pagine e scriverlo così in grande, aggiungendo enormi figure per riempire gli spazi vuoti. Figure che, tra l'altro, sono in bianco e nero, pertanto, non proprio accattivanti.

Sì, va bene, il bianco e nero rientrano in una necessità tipografica, visto anche il tipo di carta. Tuttavia, esistono tante tonalità di grigio, la possibilità di inserire riquadri, evidenziare alcuni punti, con delle cornici.
A pagina 13, 14 e 15 del numero 4 del anno 2, c’era il riquadro su Proclama dell’agente d.o.c. e Ma la serietà è un’altra cosa.
A pagina 49 del numero 4 del anno 2, all’interno dell’articolo: Scusi, come ha detto che si chiama? c’era il riquadro Escursione nei mondi alieni.
Non sembra, ma queste cosucce snelliscono e danno dinamicità alla rivista.
A parte, i riquadri con note biografiche, in questo numero 12 dell’anno 4 non ce ne sono. Tutta la rivista risulta appesantita e statica.

Inoltre il carattere di stampa è stato ingrandito, di un pt, ma è più grande. Forse, anche il font è cambiato. Non sono in grado di valutarlo bene, un times new roman al posto dell’arial, o viceversa? mi ha dato un senso di fastidio.
E ho percepito una forma di noia dall’insieme.

Non so gli altri, ma io non leggo mai una rivista dall’inizio alla fine. Me la guardo, un po’ e mi soffermo sugli articoli o i pezzi che mi interessano. Spesso non sono consecutivi. Forse, è per questo che non ho apprezzato la scissione tra articoli e racconti. Uno spartiacque, secondo me, inutile, ma tendenzioso: prima i pezzi dei professionisti, poi i racconti dei dilettanti?

Mi piacciono molto quei pezzi sui programmi di videoscrittura, trucchi per formattare un documento, usare le macro. Ovviamente, non sto cercando un corso di informatica, ma di quei metodi per rendere, magari più omogeneo un romanzo, con trattini tutti uguali. Quei segretucci che incuriosiscono e ti mettono sotto.
Su questo numero, io non li ho trovati.

Perché tanti racconti? Non me ne vogliano gli autori, ma lo scopo del premio wmi non è quello di pubblicare il vincitore? Pubblicando anche il 2°, 3°,4° 5°, non si depaupera il premio del vincitore?

Mi piacerebbe che la rivista contenesse qualche sistema di gioco. Non nel senso della settimana enigmistica, ma un brano da riconoscere, magari da decifrare, perché sono stati usate i sinonimi errati e il lettore, sostituendoli con le parole giuste, ottiene un famoso incipit di un romanzo o un brano, di cui deve indovinare il titolo.
Qualcosa che sia metà tra il gioco e la conoscenza linguistica, senza scadere nei cruciverba.
Essendo la rivista di scrive, dovrebbe invitare a scrivere e mettersi di più alla prova, magari anche con degli esercizi, diversi da quelli del forum. E’ ovvio, visto che, nel forum, ci sono commenti in tempo reale.
Insomma, quello che vorrei è: maggiore dinamicità e coinvolgimento.
Una rivista letteraria, secondo me, dovrebbe promuovere non solo la lettura di articoli tecnici, ma spingere, chi compra, a mettersi a tavolino.

Lo dicevo anche prima, trovo poco spazio per la poesia. Anche su questo argomento, ci sarebbe da consumare inchiostro in esercizi e suggerimenti, non solo in lettura. Un po’ di metrica? Qualche esempio di rima?
Dove mettere o no le elisioni? Ecco come faceva, che so, D’annunzio oppure Leopardi. Perché andare a capo nella poesia ermetica.
Non vi interessa?
Insomma, l’esperienza del dilettante è entusiasmante, ma diventa un mero confronto con chi ha un diverso punto di vista, non la piena conoscenza.

Di proposte ce ne sono tante da fare e di genere diverso. La parola a voi.
Siete d'accordo oppure no?
Cosa vi piacerebbe trovare nella 13?
Top
Profilo Messaggio privato
Euridice



Registrato: 02-02-2007 11:56
Messaggi: 2082
Località: Scafati (Salerno)

MessaggioInviato: Sab 15 Nov 2008 16:41    Oggetto: Cita

Anch'io trovo la n. 12 sbilanciata verso la prosa e mi mancano le rubriche sugli haiku e la filosofia orientale (che considero una perla della wmi) Crying or Very sad ;
2. La grafica per miopi Shocked fa perdere lo sguardo d'insieme, il colpo d'occhio. A parità di n. di pagine ci sono più racconti e nuove rubriche, ma a danno della poesia. Aggiungiamo qualche recensione, articolo sulla poesia o sulla tecnica e riproponiamo le rubriche sugli haiku? Very Happy
3. Di tutto ciò e di altro ho già detto via mail alla redazione.
Very Happy
_________________
E sognai talmente forte che mi usci' il sangue dal naso (Fiume Sand Creek di Faber)
Marcella Testa
Top
Profilo Messaggio privato
Franco T.



Registrato: 26-10-2008 17:35
Messaggi: 37

MessaggioInviato: Dom 16 Nov 2008 16:07    Oggetto: Cita

Anche a me piacerebbe ritrovare gli haiku e rubriche di poesia, mantenendo l'intervento monotematico perché ho molto apprezzato questa novità nel numero 12.
Grazie e ciao.
Franco
_________________
Franco Tutino
Top
Profilo Messaggio privato
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2008 17:21    Oggetto: Cita

Allora, con ordine:

- Il font non è stato ingrandito, è esattamente come prima, solo di tipo diverso (ora è un Minion Pro, prima era un Garamond). Il numero di battute per pagine è lo stesso.

- Rispetto a prima, la WMI ha meno pubblicità, quindi più pagine utili

- Il sommario grande non serve a riempire pagine tanto per farlo, è semplicemente una scelta grafica. In redazione sono arrivate diverse lettere di apprezzamento, che bilanciano i commenti negativi, quindi tutto sommato va bene così

- La poesia interessa a pochissimi, e per due commenti su questo forum che chiedono articoli sulla poesia, arrivano decine di mail TUTTI I GIORNI di persone che chiedono più racconti e meno poesia. Del resto, la scarsa partecipazione dei poeti al nostro premio è la dimostrazione che di poeti ce n'è pochi, e quelli interessati evidentemente già prendono la WMI. Questo non significa che abbandoneremo la poesia, ma certamente allargare lo spazio a sua disposizione sarebbe troppo

- La scelta di accorpare la parte narrativa in una sezione unica e consecutiva sta piacendo molto a gran parte dei lettori che ci scrivono, quindi la riteniamo una scelta azzeccata. E' comunque un modo per cambiare dopo 4 anni di WMI in cui narrativa e articoli erano mischiati

- La pubblicazione dei finalisti di un premio non solo, a mio avviso, non pregiudica i meriti del vincitore, ma serve a tutti per un confronto fra chi è stato selezionato al primo posto e gli altri. Anche per aprire un dibattito costruttivo e di scambio di idee qui sul forum

- Di articoli-esercizio in passato ne abbiamo proposti tanti, ma la risposta è sempre stata quasi pari a zero. L'ultima volta abbiamo dovuto cessare per mancanza di materiale pubblicabile

- Per quanto riguarda gli haiku, la rubrica di Laila Cresta continuerà quando possibile, ma trattandosi di un argomento molto specifico, ancora più "settario" della poesia, è evidente che non può sottrarre spazio ad altri argomenti richiesti a gran voce dai lettori

Ciao
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Euridice



Registrato: 02-02-2007 11:56
Messaggi: 2082
Località: Scafati (Salerno)

MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2008 17:45    Oggetto: Cita

Va bene non allargare lo spazio dedicato alla poesia ma nemmeno ridurlo a quasi zero Crying or Very sad Cihedo ad altri di esprimersi in merito... solo per capire Crying or Very sad
_________________
E sognai talmente forte che mi usci' il sangue dal naso (Fiume Sand Creek di Faber)
Marcella Testa
Top
Profilo Messaggio privato
Euridice



Registrato: 02-02-2007 11:56
Messaggi: 2082
Località: Scafati (Salerno)

MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2008 17:56    Oggetto: Cita

Mica per avere più poesia o almeno quanto prima non devo rinnovare l'abbonamento? Mr. Green
_________________
E sognai talmente forte che mi usci' il sangue dal naso (Fiume Sand Creek di Faber)
Marcella Testa
Top
Profilo Messaggio privato
Fabio B.



Registrato: 22-05-2006 11:06
Messaggi: 2201
Località: Brescia e provincia, provincia di Brescia

MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2008 18:20    Oggetto: Cita

Franco Forte ha scritto:
- La poesia interessa a pochissimi, e per due commenti su questo forum che chiedono articoli sulla poesia, arrivano decine di mail TUTTI I GIORNI di persone che chiedono più racconti e meno poesia. Del resto, la scarsa partecipazione dei poeti al nostro premio è la dimostrazione che di poeti ce n'è pochi, e quelli interessati evidentemente già prendono la WMI. Questo non significa che abbandoneremo la poesia, ma certamente allargare lo spazio a sua disposizione sarebbe troppo


Non lo dico a te, Franco, ci mancherebbe: Wink

Be', insomma, d'accordo arrivare a chiedere più racconti, ma perché esprimere la richiesta a discapito della poesia? Già la poesia è una goccia nel mare della narrativa, prosciugare pure questa goccia mi sa di aridità e comunque di estrema povertà intellettuale. Ma tant'è, chi ragiona per sottrazione già qualcosa in meno deve avercela nella zucca! Evil or Very Mad
Lo si capisce anche dal livello della sua narrativa, questo mi pare chiaro. Vergognatevi.
_________________
Fabio Barcellandi - [passaparole]

"La luce che si sprigiona dalle cose, occorre fissarla nelle parole prima che si spenga nella mente." Bashô

http://www.liveus.it/realta.php?id=2548
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Cile



Registrato: 04-09-2007 16:21
Messaggi: 1125
Località: Salerno

MessaggioInviato: Lun 17 Nov 2008 18:25    Oggetto: Cita

Io prferisco la suddivisione che ha fatto al WMI12...
Preferisco leggere i primi 6 finalisti dei concorsi e poi commentarli sul forum e mi piace leggere più i racconti che gli "esercizi" . Uno spazio monotematico dedicato alla poesia va più che bene e magari ogni tanto dedicato agli haiku..
Insomma a me piace la WMI12 così com'è.....
.. certo eliminare la poesia assolutamente no!
_________________
Cinzia Leo
Hai mai ascoltato il silenzio del destino quando esplode? (A. Baricco )
Top
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Mar 18 Nov 2008 17:18    Oggetto: Cita

Nessuno ha parlato di eliminare la poesia. E perché mai?
E non l'abbiamo neppure ridotta. Sul numero 12 manca la pagina degli haiku, ma la poesia c'è, semplicemente dedicata in maniera monografica a Marcella Testa.

Sul numero 13 tornerà la rubrica degli haiku e la poesia avrà spazio con le finaliste del premio. Però in funzione di questo non posso mantenere anche la rubrica poetica generica, perché significherebbe dover sottrarre pagine alla narrativa o agli articoli di tecnica, e se lo facessi ci sarebbe una sollevazione popolare da parte di quel 95% di lettori che continuano a chiederci di dare più spazio ai racconti e agli articoli.

Spero di essere stato chiaro.
Ciao
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Euridice



Registrato: 02-02-2007 11:56
Messaggi: 2082
Località: Scafati (Salerno)

MessaggioInviato: Mar 18 Nov 2008 17:57    Oggetto: Cita

Ti ringrazio per la chiarezza Very Happy sono più sollevata.
_________________
E sognai talmente forte che mi usci' il sangue dal naso (Fiume Sand Creek di Faber)
Marcella Testa
Top
Profilo Messaggio privato
Saffo



Registrato: 28-04-2007 19:06
Messaggi: 102
Località: Provincia di Salerno

MessaggioInviato: Mer 19 Nov 2008 21:00    Oggetto: Cita

Meno male sono contenta Very Happy , anche a me quella pagina piaceva molto!
_________________
Denise
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulla rivista Writers Magazine Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum