WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Cos'è l'infodump?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Twiggyomega



Registrato: 17-01-2011 16:16
Messaggi: 399

MessaggioInviato: Lun 18 Gen 2016 17:04    Oggetto: Cita

Kenji ha scritto:
Antonino Fazio ha scritto:
Temo che non ti sia ancora chiaro cosa sia l'infodump. Piuttosto che continuare a spiegartelo, sarebbe meglio che dessi tu una definizione, per dimostrare che il tuo non lo sarebbe.

Può darsi. Be', eccoti accontentato: penso che l'infodump sia quando lo scrittore scrive informazioni inutili al fine del racconto, se non anche ripetitive. Il mio dubbio sta nel fatto che nel romanzo che ho scritto ho dedicato un intero capitolo (non intendo dieci pagine) al perché Verdonia è stata fondata, conseguenza della nascita di Neronia, e perché Verdonia odia (un altro nome inventato) Giallonia.

Ciao. L'infodump non è informazione inutile al racconto, bensì informazione data in modo un po' goffo, diciamo. Il fatto che tu abbia scritto un capitolo intero dedicato alla genesi della tua città non è sbagliato di per sé, bisognerebbe vedere il testo. Genericamente, mi viene da dire che l'infodump sia particolarmente fastidioso quando viene brutalmente inserito all'inizio di una storia a discapito dell'azione - o della verosimiglianza di un dialogo.
Se nel tuo libro si parla di Verdonia in più occasioni e a un certo punto - a storia inoltrata, direi - inserisci un capitolo in cui racconti di com'è stata fondata, non ci vedrei nulla di male, anzi. Poi, come qualcuno ti ha già detto, per questo tipo di cose è fondamentale conciliare questa descrizione con il pdv per decidere se farla raccontare a un personaggio o rivolgerti direttamete al lettore.
_________________
Lorenzo Crescentini
Top
Profilo Messaggio privato
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Lun 18 Gen 2016 18:51    Oggetto: Cita

Come nota Twiggyomega, l'infodump non è solo informazione inutile, è anche informazione mal data e noiosa. La domanda che dovresti farti è: Questo capitolo di spiegazione è indispensabile per seguire la storia? Ammesso che sia così (ma non lo darei per scontato) dovresti chiederti se il lettore lo leggerà con piacere, o se invece chiuderà il libro (immaginiamo che sia pubblicato) e buonanotte. In tal caso, la domanda diventa: come posso inserire nel testo le spiegazioni che servono, ma senza annoiare il lettore? Qui interviene la questione della tecnica, ma prima devi rispondere alle altre due domande.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Kenji



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 345
Località: Varese

MessaggioInviato: Lun 18 Gen 2016 19:18    Oggetto: Cita

Guardate, vi ringrazio parecchio per questi consigli, perché ho bisogno di crescere. Comunque, ieri e oggi ho riletto il capitolo imputato. Ieri l'ho riletto slegato dal resto della storia, oggi ho rivisto i primi dodici capitoli fra cui rientra questo capitolo. Be', non è per niente noioso (ma è il mio parere). Ho spiegato informazioni utili senza noia, anzi, con uno stile di scrittura simile a quello di Alan D. Altieri, scrittore cui mi rifaccio molto. Boh, può darsi che questi miei dubbi siano infondati. Al massimo darò da leggere l'incipit a qualcuno e mi dirà se si è annoiato o no. E' da tener conto, infine, che certi generi danno adito agli infodump, cioè cadere in quest'errore e facile. Generi come la sci-fi e il fantasy... generi in cui per altro mi do molto da fare.
_________________
Il serpente che si morde la coda, collana Imperium, Delos Digital
Il grande attacco, collana History Crime, Delos Digital
Dare vita, dare morte, collana Imperium, Delos Digital
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Lun 18 Gen 2016 19:42    Oggetto: Cita

Il mio consiglio, a questo punto, è di trovare qualcono con cui condividere parte del tuo racconto, qualcuno di cui ti fidi e di cui puoi apprazzare ogni suggerimento o critica. Qui sul forum di persone capaci ce ne sono parecchie, certo non le conosci e quindi non c'è già un buon rapporto pregresso, ma sono persone fidate e che non hanno alcun interesse a prendere dal tuo per farlo loro (se questo può preoccuparti). Potresti, per esempio, utilizzare la parte del forum "la mia scrittura" per postare un 2/3000 battute di quel capitolo in cui spieghi del tuo mondo fantastico e vedere cosa ti commentano gli altri.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Kenji



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 345
Località: Varese

MessaggioInviato: Lun 18 Gen 2016 22:08    Oggetto: Cita

Ti ringrazio per la segnalazione. Ci ho meditato e... no, darò da leggere il mio incipit a delle persone fidate. Non voglio che degli sconosciuti leggano le mie idee. Se finora sono rimasto sul vago, usando nomi inventati, non cambierò idea così facilmente. Comunque grazie lo stesso.
_________________
Il serpente che si morde la coda, collana Imperium, Delos Digital
Il grande attacco, collana History Crime, Delos Digital
Dare vita, dare morte, collana Imperium, Delos Digital
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12551
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 19 Gen 2016 19:08    Oggetto: Cita

Kenji ha scritto:
Ti ringrazio per la segnalazione. Ci ho meditato e... no, darò da leggere il mio incipit a delle persone fidate.
Citazione:
Non voglio che degli sconosciuti leggano le mie idee. Se finora sono rimasto sul vago,
usando nomi inventati, non cambierò idea così facilmente. Comunque grazie lo stesso.


@ Mah... sinceramente inizio a non seguirti più. In un certo senso vuoi aiuto o consigli, però ti mantieni sul vago.Temi che ti si rubino le idee però vuoi sapere alcuni "segreti" della scrittura. Riprendi il discorso dell'infodump ma ti rifiuti" di accettare chi ne sa più di me ( e di te).
Hai ricevuto i consigli dei più qualificati amici del forum: Salvatore, Antonino, Phil e gli altri(scusate se li dimentico), però "ringrazi" e ti ritieni servito(come a poker!)
In cocnclusione: o ti sveli e ci fai leggere qualcosa di così straordinario da essere rinchiuso in un caveau oppure ogni ulteriore discussione sarà sempre più sterile perché vaga quando non supponente.
Scusami per il tono, non vorrei apparirti scortese, ma sono molto pragmatico e continuare a proporre esempi come quando si va dallo psicologo e si dice: ho un amico che... mi pare frustrante per chi ha avuto finora la pazienza di seguirti. Vai sul pratico e finalmenmte capiremo(capirò... ammesso che tutti gli altri abbiano capito).
Buona serata.
Salvo
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Artyus



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 219

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 00:50    Oggetto: Cita

Non posso che essere d'accordo con Salvo.
Perdona la schiettezza Kenji, ma nella mia modesta opinione dovresti ricercare il giudizio di sconosciuti come l'acqua nel deserto. Se continuerai a farti leggere dalle "persone fidate" (amici, conoscenti, parenti e affini) sarai circondato dai "sei fantastico" o "sei davvero bravo" o "scrivi proprio bene"... citando Stephen King, ti preoccuperai di essere fantastico piuttosto che scrivere la dannata storia.
Come dice Salvatore poco sopra, ti consiglio di condividere le tue idee (nessuno le ruberà, sono tue!) e accettare con buona pace sia le critiche che gli applausi (soprattutto le prime! Wink)
_________________
Fabio G.
... presente in tutte le 365 Cool
Top
Profilo Messaggio privato
zephiross



Registrato: 28-07-2008 10:57
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 15:37    Oggetto: Cita

<Scrittrice mode ON>
A parte che se qualcuno, per assurdo, volesse rubare le tue idee, una volta che tu, come utente del forum, scrivessi qui nomi di mondi e personaggi puoi sempre rivendicarne la paternità.
Fidati, so che uno scrittore è geloso delle sue idee, ma i veri scrittori (cioè coloro che bazzicano questo forum) non stanno a scrivere sulla minestra riscaldata da altri. Ognuno cerca il suo spunto originale, una storia SUA, non frutto della mente di qualcun altro. Poi i furbetti ci sono dovunque, ma come detto sopra, una volta che puoi dimostrare che l'idea era tua fin dall'inizio il gioco è fatto. Se vuoi essere doppiamente paranoico, scriviti il soggetto del libro ecc. metti tutto il materiale su dispositivo ottico, te lo spedisci via raccomandata senza aprire la busta e sei in una botte di ferro finché, ovviamente, il tuo libro non vedrà la luce (allora non servirà più ^^)
<Scrittrice mode OFF>
<Utente_Normale mode ON>
Se chiediamo qualche dettaglio è solo per darti una mano. Wink
E il parere di chi non ti conosce e non avrà motivi di compiacerti, fidati, vale oro.
<Utente_Normale mode OFF>
_________________
La scrittura è un demone nel vetro.
Top
Profilo Messaggio privato
Roberto Scarcali



Registrato: 24-09-2010 23:23
Messaggi: 1935
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 16:47    Oggetto: Cita

Tolkien ha scritto il Signore degli Anelli ma per spiegare a dovere la sua cosmogonia ha scritto un libro a parte (Il Silmarillion).
Io ho letto il primo e mai il secondo e come me milioni di persone.
E nonostante questo ho amato e amo il Signore degli Anelli.
In soldoni il Signore degli Anelli è un capolavoro anche senza il Silmarillion anzi, direi proprio perché non serve il Silmarillion per goderselo.
Credo che questo potrebbe essere un buono spunto di riflessione.

Ciao
Top
Profilo Messaggio privato
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 17:24    Oggetto: Cita

Roberto Scarcali ha scritto:
Tolkien ha scritto il Signore degli Anelli ma per spiegare a dovere la sua cosmogonia ha scritto un libro a parte (Il Silmarillion).
Io ho letto il primo e mai il secondo e come me milioni di persone.
E nonostante questo ho amato e amo il Signore degli Anelli.
In soldoni il Signore degli Anelli è un capolavoro anche senza il Silmarillion anzi, direi proprio perché non serve il Silmarillion per goderselo.
Credo che questo potrebbe essere un buono spunto di riflessione.

Ciao


In pratica ha scritto un infodumpmarillion, un libro solo dedicato alle informazioni Very Happy
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Roberto Scarcali



Registrato: 24-09-2010 23:23
Messaggi: 1935
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 17:25    Oggetto: Cita

Punto di riflessione due:
il mondo di Tolkien è vasto e contempla razze diverse. Al lettore non viene chiesto di sapere in anticipo chi siano gli elfi, gli hobbit, gli orchi e come sono organizzati i vari regni ecc.
Queste informazioni sono disseminate lungo tutto il romanzo quando servono al fine di far muovere la storia.
Frodo all'inizio ha sentito alcune notizie da suo zio Bilbo e ha un'idea molto vaga del mondo fuori dalla Contea (e al lettore vengono dati solo degli accenni). Quando Frodo vedrà quei luoghi allora verranno mostrati anche al lettore.
Rileggere le opere dei grandi con spirito critico (e quindi con occhi nuovi) allo scopo di inviduare le tecniche e gli stratagemmi adottati per rilsolvere questo o altri problemi potrebbe essere molto utile.
Top
Profilo Messaggio privato
Roberto Scarcali



Registrato: 24-09-2010 23:23
Messaggi: 1935
Località: Cernusco sul Naviglio (MI)

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 17:27    Oggetto: Cita

Massimiliano Giri ha scritto:
Roberto Scarcali ha scritto:
Tolkien ha scritto il Signore degli Anelli ma per spiegare a dovere la sua cosmogonia ha scritto un libro a parte (Il Silmarillion).
Io ho letto il primo e mai il secondo e come me milioni di persone.
E nonostante questo ho amato e amo il Signore degli Anelli.
In soldoni il Signore degli Anelli è un capolavoro anche senza il Silmarillion anzi, direi proprio perché non serve il Silmarillion per goderselo.
Credo che questo potrebbe essere un buono spunto di riflessione.

Ciao


In pratica ha scritto un infodumpmarillion, un libro solo dedicato alle informazioni Very Happy


E infatti è solo per i tolkieniani (si scriverà così?) più fanatici. Non certo per tutti. Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Kenji



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 345
Località: Varese

MessaggioInviato: Mer 20 Gen 2016 17:39    Oggetto: Cita

Artyus ha scritto:
Non posso che essere d'accordo con Salvo.
Perdona la schiettezza Kenji, ma nella mia modesta opinione dovresti ricercare il giudizio di sconosciuti come l'acqua nel deserto. Se continuerai a farti leggere dalle "persone fidate" (amici, conoscenti, parenti e affini) sarai circondato dai "sei fantastico" o "sei davvero bravo" o "scrivi proprio bene"... citando Stephen King, ti preoccuperai di essere fantastico piuttosto che scrivere la dannata storia.
Come dice Salvatore poco sopra, ti consiglio di condividere le tue idee (nessuno le ruberà, sono tue!) e accettare con buona pace sia le critiche che gli applausi (soprattutto le prime! Wink)

Ci penserò
_________________
Il serpente che si morde la coda, collana Imperium, Delos Digital
Il grande attacco, collana History Crime, Delos Digital
Dare vita, dare morte, collana Imperium, Delos Digital
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Kenji



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 345
Località: Varese

MessaggioInviato: Gio 21 Gen 2016 12:47    Oggetto: Cita

paolino66 ha scritto:
Kenji ha scritto:
Al massimo darò da leggere l'incipit a qualcuno e mi dirà se si è annoiato o no.

Kenji, questo è un discorso che non ha senso. La riuscita estetica, artistica o chiamala come vuoi, non si misura su base statistica! Un'opera d'arte non si definisce "riuscita" solo perché piace a una "maggioranza qualificata" di fruitori!

Paolino


Quindi, cosa dovrei fare secondo te?
_________________
Il serpente che si morde la coda, collana Imperium, Delos Digital
Il grande attacco, collana History Crime, Delos Digital
Dare vita, dare morte, collana Imperium, Delos Digital
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Twiggyomega



Registrato: 17-01-2011 16:16
Messaggi: 399

MessaggioInviato: Gio 21 Gen 2016 16:06    Oggetto: Cita

Ancora meglio, a entrambi.
_________________
Lorenzo Crescentini
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Scrivere racconti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 3 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum