WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Esiste il plagio per i titoli?


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 21:11    Oggetto: Esiste il plagio per i titoli? Cita

Devo scegliere il titolo per un romanzo breve che sto ultimando, purtroppo mi sono accorta che il titolo più adatto è già stato utilizzato per un altro testo. La mia domanda in realtà è duplice:

- possono esistere due libri con lo stesso titolo?

- come si fa a controllare se un titolo esiste già? (Oltre alla rete esistono altri metodi?).

Grazie mille per le risposte.
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 21:23    Oggetto: Re: Esiste il plagio per i titoli? Cita

Karenin ha scritto:
Devo scegliere il titolo per un romanzo breve che sto ultimando, purtroppo mi sono accorta che il titolo più adatto è già stato utilizzato per un altro testo. La mia domanda in realtà è duplice:

- possono esistere due libri con lo stesso titolo?

- come si fa a controllare se un titolo esiste già? (Oltre alla rete esistono altri metodi?).

Grazie mille per le risposte.


Di libri con lo stesso titolo ne ho visti, anche se talvolta dipende da una traduzione. Non penso si possa parlare di plagio se il titolo è lo stesso ma la storia è completamente diversa. Certo, se intitoli il tuo libro "Il Codice Da Vinci" qualcuno potrebbe pensare male! Wink

Comunque attendo anche io una risposta più autorevole della mia
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 22:00    Oggetto: Cita

Anche se esistesse un catalogo che comprende tutti i titoli dei libri (magari in ordine alfabetico), secondo me non sarebbe sufficiente, perché ogni giorno escono nuovi libri, quindi dovrebbe essere aggiornato in continuazione. Mi sa che l'unica soluzione è la rete. Aspettiamo il parere di chi ne sa più di noi.

PS = Il codice da Vinci? Naaaaa, un titolo che ruberei molto volentieri è "Cent'anni di solitudine". Very Happy
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 09:32    Oggetto: Cita

Karenin ha scritto:
Anche se esistesse un catalogo che comprende tutti i titoli dei libri (magari in ordine alfabetico), secondo me non sarebbe sufficiente, perché ogni giorno escono nuovi libri, quindi dovrebbe essere aggiornato in continuazione. Mi sa che l'unica soluzione è la rete. Aspettiamo il parere di chi ne sa più di noi.

PS = Il codice da Vinci? Naaaaa, un titolo che ruberei molto volentieri è "Cent'anni di solitudine". Very Happy


Be', potresti intitolarlo "Cent'anni senza compagnia" e stai tranquilla Wink
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 09:57    Oggetto: Cita

lucadj ha scritto:
Be', potresti intitolarlo "Cent'anni senza compagnia" e stai tranquilla Wink


Già immagino la critica: "Comprati un cane!" Laughing
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Romanello



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2621
Località: Carmagnola - Torino

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 10:22    Oggetto: Cita

Karenin ha scritto:
lucadj ha scritto:
Be', potresti intitolarlo "Cent'anni senza compagnia" e stai tranquilla Wink


Già immagino la critica: "Comprati un cane!" Laughing


Fa molto "L'ultimo boy scout"! Very Happy
Per tornare alla domanda del thread, penso che il problema al limite si possa porre nel caso in cui - come accennava Luca - si usi un titolo uguale a quello di un libro di enorme successo. Anche se poi credo che non sia una questione di plagio, ma di... boh, non mi viene come chiamarla (è grave lo so)... credibilità? Confused
Voglio dire, uno va in libreria e vede un volume dal titolo "Il Codice Da Vinci" a firma Sabello Capofino anziché Dan Brown. Secondo voi che cosa pensa?
_________________
Luca Romanello
"Via di fuga"
"Veleno dentro"
KENDALEN.net
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
giobuzi



Registrato: 18-11-2003 19:31
Messaggi: 1008

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 10:42    Oggetto: Cita

Nel mio piccolo, m'è capitata una cosa stranissima...
Un mio racconto l'ho intitolato "La vie en rouge".
L'ho mandato a una selezione editoriale tramite A. Teodorani che m'ha, più o meno, detto: "Bello il tuo titolo!", "Ah sì, torvi?" ho risposto. "Sì, bello, peccato che un mio racconto, pubblicato anni fa, s'intitola allo stesso modo".
Mi cadono le braccia!
Tanto più che l'antologia pubblicata da Mondadori è stata curata da... Franco Forte!!
Certo, io non ne sapevo niente... Non sarei stato così scemo da mandare il racconto con quel titolo proprio alla persona che ne aveva scritto un altro con lo stesso!!!
Insomma, ho chiesto ad Alda se dovevo cambiare titolo. E, per fortuna convinta della mia buona fede, m'ha detto che potevo lasciarlo.
Morale: ne succedono tante nella vita...
Wink
_________________
http://giovannibuzi.splinder.com
http://www.giovannibuzi.net/
Top
Profilo Messaggio privato
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 12:05    Oggetto: Cita

Nei premi letterari è una costante trovare titoli identici, soprattutto nei concorsi a tema. Mi pare che al premio letterario "Ghiaccio nero", ce ne siano almeno tre che riportano lo stesso titolo (appunto "ghiaccio nero"), ma qui hanno peccato effettivamente di fantasia...
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
virae



Registrato: 07-07-2004 10:14
Messaggi: 1350
Località: Rieti

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 13:20    Oggetto: Cita


Anche a me è capitata una cosa simile: anni fa scrissi un racconto dal titolo "COn la morte nel cuore" poi ho scoperto che c'è un romanzo intitolato nello stesso modo Wink

Non credo ci siano problemi con i titoli: eventualmente si cambia Wink
Anche perché, se non ricordo male, Franco disse che quando si manda un romanzo a una casa editrice si dovrebbero inserire due o tre titoli "suggeriti" dall'autore, ma che poi, alla fine, sarà l'editore, eventualmente, a sceglierlo (proprio per il motivo della domanda di Karenin).

_________________
Marcella Pasquali
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 13:38    Oggetto: Cita

virae ha scritto:
Franco disse che quando si manda un romanzo a una casa editrice si dovrebbero inserire due o tre titoli "suggeriti" dall'autore, ma che poi, alla fine, sarà l'editore, eventualmente, a sceglierlo


Grazie Virae, mi pare che la tua risposta fuga ogni dubbio.
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
virae



Registrato: 07-07-2004 10:14
Messaggi: 1350
Località: Rieti

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 15:44    Oggetto: Cita


Prego, figurati Very Happy

_________________
Marcella Pasquali
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mijbil



Registrato: 21-05-2004 22:46
Messaggi: 286

MessaggioInviato: Ven 14 Apr 2006 16:25    Oggetto: Cita

curiosa situazione?
direi che le risposte tecniche che alcuni di voi hanno dato siano già un'eccellente spiegazione per orientarsi.

personalmente credo che nel dubbio del plagio, possa essere addirittura creativamente stimolante -oltre che prudente- provare a pensare a un titolo alternativo per la propria opera, qualora sia malauguratamente IDENTICO al titolo di un best seller.

Curioso poi che proprio adesso adesso mi sia capitato un caso di omonimia del titolo col mio librino e quello di un altro autore (non ripeto i riferimenti che ho già scritto altrove, per non far sospettare spamming Razz ) : ma si è trattato di una casualità totale; lo stesso titolo, per motivi imperscrutabili, è apparso adatto a tutti e due, per due opere immagino diversissime in tutto e per tutto. e non ci conosciamo nemmeno! Smile
_________________
Giovanni Savoini

La domanda non è: possono ragionare?, o possono parlare?, bensì: possono soffrire? " (Jeremy Bentham, 1781)

www.enpa.it
http://www.ilgiardinodiquark.it/
http://ilperiodiconovarese.blogspot.com/
http://amicidigreta.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Ven 14 Apr 2006 16:58    Oggetto: Cita

SFACCETTATURA BIZZARRA DEL TOPIC

Se volessi scrivere un racconto che coinvolgesse in qualche modo le canzoni dei Pink Floyd (ferme restando le limitazioni di cui abbiamo parlato spesso in merito alle citazioni di testi), incorrerei in qualche rischio se intitolassi il racconto (in italiano), PER ESEMPIO, "Il lato oscuro della luna"? E se il regista di serie B tal dei tali che ha intitolato un FILM TV "Il lato oscuro della luna" mi facesse causa, potrei dirgli "Bimbo, se proprio volessi metterla su questo piano, saresti nel torto pure te"?
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Alessandro Vietti



Registrato: 06-10-2003 09:40
Messaggi: 306
Località: Genova

MessaggioInviato: Ven 12 Mag 2006 09:21    Oggetto: Re: Esiste il plagio per i titoli? Cita

Karenin ha scritto:
Devo scegliere il titolo per un romanzo breve che sto ultimando, purtroppo mi sono accorta che il titolo più adatto è già stato utilizzato per un altro testo. La mia domanda in realtà è duplice:

- possono esistere due libri con lo stesso titolo?


Penso proprio di sì. Tuttavia è chiaro che , per esempio, se tu vuoi scrivere un romanzo di fantascienza dal titolo: "Io, Robot" oppure "Dune", anche se il contenuto non ha alcun riferimento a situazioni e personaggi di Asimov o Herbert, penso che avresti dei problemi e, a prescindere dai risvolti legali (e in questo caso probabilmente ci sarebbe il rischio di incorrere in qualche grana, ma qui ci vuole un esperto di diritto d'autore), probabilmente l'editore ti chiederebbe di cambiarlo.

Ad ogni modo non credo che ci sia da preoccuparsi, per lo meno se il titolo è generico e, soprattutto, se non è lo stesso di un libro molto famoso. Non credo che tu riusciresti a pubblicare in Italia un libro dal titolo "I promessi sposi"... Wink

Karenin ha scritto:
- come si fa a controllare se un titolo esiste già? (Oltre alla rete esistono altri metodi?).


Nelle librerie, per lo meno in quelle più grandi e fornite, dovrebbero avere due "libroni", tipo mega elenchi telefonici, che contengono la lista di tutti i libri attualmente catalogati presso la SIAE. Da Feltrinelli qui a Genova ce l'hanno ed è possibile consultarli.

Altrimenti si puo andare in qualche grande biblioteca e consultare il loro catalogo.

Alessandro
_________________
"Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto", Italo Calvino
Top
Profilo Messaggio privato
Alco99



Registrato: 14-01-2005 11:20
Messaggi: 805

MessaggioInviato: Ven 12 Mag 2006 10:05    Oggetto: Re: Esiste il plagio per i titoli? Cita

Karenin ha scritto:
purtroppo mi sono accorta che il titolo più adatto è già stato utilizzato per un altro testo.


Credo le due discriminanti siano la genericità e l'importanza.
Se lo intitolassi "Incontro letale", dubito che qualcuno potrebbe riprendermi.
Nell'altro caso, anche non fosse proprio uguale, se lo intitolassi "Il Signore degli anelli" probabilmente...

Alberto
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Altro Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum