WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Melissa P.


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
KrAkKa



Registrato: 25-02-2005 03:28
Messaggi: 70
Località: Fano (PU)

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 13:32    Oggetto: Melissa P. Cita

Ho appena finito di leggere 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire, e per quanto sia convinto che si tratti di una manovra commerciale, devo dire che il libro ha fatto il suo sporco lavoro: quello di farsi leggere con piacere.

Voi che ne pensate?
L'avete letto?
E quelli successivi li avete letti?
_________________
Simone Celli

http://krakka.splinder.com
Top
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 13:35    Oggetto: re Cita

ai tempi in cui esplose il fenomeno, andai in libreria.
lessi le prime righe e richiusi. per sempre.
_________________
Vianghì, gnec gnec gnec
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mijbil



Registrato: 21-05-2004 22:46
Messaggi: 286

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 14:32    Oggetto: Cita

non mi sento né sono moralista-bacchettone o snob, ma il libro non mi ha lasciato nessuna sensazione.
L'ho letto tutto, ma a un certo punto leggevo una riga sì e una no.
ci ho trovato tutto il campionario delle fantasie erotiche standard, senza un briciolo di fantasia... con l'alibi del disorientamento adolescenziale.
_________________
Giovanni Savoini

La domanda non è: possono ragionare?, o possono parlare?, bensì: possono soffrire? " (Jeremy Bentham, 1781)

www.enpa.it
http://www.ilgiardinodiquark.it/
http://ilperiodiconovarese.blogspot.com/
http://amicidigreta.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 15:05    Oggetto: Cita

Non mi proverei nemmeno a sfogliarlo... mi sa tanto di "Sposerò Simon Le Bon"... Confused , e io avrei sposato Nick Rhodes! Razz
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mijbil



Registrato: 21-05-2004 22:46
Messaggi: 286

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 15:09    Oggetto: Cita

Irene Vanni ha scritto:
Non mi proverei nemmeno a sfogliarlo... mi sa tanto di "Sposerò Simon Le Bon"... Confused , e io avrei sposato Nick Rhodes! Razz



sì sì, un po' lo ricorda! Razz
_________________
Giovanni Savoini

La domanda non è: possono ragionare?, o possono parlare?, bensì: possono soffrire? " (Jeremy Bentham, 1781)

www.enpa.it
http://www.ilgiardinodiquark.it/
http://ilperiodiconovarese.blogspot.com/
http://amicidigreta.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 15:16    Oggetto: Cita

Mijbil ha scritto:
Irene Vanni ha scritto:
Non mi proverei nemmeno a sfogliarlo... mi sa tanto di "Sposerò Simon Le Bon"... Confused , e io avrei sposato Nick Rhodes! Razz

sì sì, un po' lo ricorda! Razz

Ah! Very Happy Perché hai letto anche quello, eh...? Wink
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mijbil



Registrato: 21-05-2004 22:46
Messaggi: 286

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 15:20    Oggetto: Cita

Irene Vanni ha scritto:
Mijbil ha scritto:
Irene Vanni ha scritto:
Non mi proverei nemmeno a sfogliarlo... mi sa tanto di "Sposerò Simon Le Bon"... Confused , e io avrei sposato Nick Rhodes! Razz

sì sì, un po' lo ricorda! Razz

Ah! Very Happy Perché hai letto anche quello, eh...? Wink


no! ... ma ho visto il film! Razz
_________________
Giovanni Savoini

La domanda non è: possono ragionare?, o possono parlare?, bensì: possono soffrire? " (Jeremy Bentham, 1781)

www.enpa.it
http://www.ilgiardinodiquark.it/
http://ilperiodiconovarese.blogspot.com/
http://amicidigreta.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 15:50    Oggetto: Cita

Imperdibile, non credi? Laughing
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mijbil



Registrato: 21-05-2004 22:46
Messaggi: 286

MessaggioInviato: Mer 12 Apr 2006 15:53    Oggetto: Cita

Irene Vanni ha scritto:
Imperdibile, non credi? Laughing



da Oscar+Leone+Cesar Very Happy
_________________
Giovanni Savoini

La domanda non è: possono ragionare?, o possono parlare?, bensì: possono soffrire? " (Jeremy Bentham, 1781)

www.enpa.it
http://www.ilgiardinodiquark.it/
http://ilperiodiconovarese.blogspot.com/
http://amicidigreta.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
forresta



Registrato: 04-03-2005 13:45
Messaggi: 540

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 12:37    Oggetto: Cita

dai, andiamo, non puoi davvero considerare 100 colpi di spazzola un buon libro!! è brutto brutto brutto! sgrammaticato, noioso, molto superficiale! l0unica cosa che attira è secondo me il lato sessuale delle cose raccontate, che sconvolge i puritani e sazia il loro lato morboso. orribile! io non l'ho comprato, l'ho scaricato e l'ho letto sul pc. per certi libri dovrebbero fare la formula soddisfatti o rimborsati!! Evil or Very Mad

Ultima modifica di forresta il Ven 14 Apr 2006 20:16, modificato 1 volta in totale
Top
Profilo Messaggio privato
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 13:08    Oggetto: Cita

Irene Vanni ha scritto:
io avrei sposato Nick Rhodes! Razz


io Tracy Spencer. Cool

run run run to me...
_________________
Vianghì, gnec gnec gnec
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Lami



Registrato: 10-01-2005 10:12
Messaggi: 1977

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 13:48    Oggetto: Cita

Io l'ho letto e lo considero quello cheè: un'operazione di marketing.
non mi ha lasciato nulla, né in bene né in male, credo anche di averlo già dimenticato. Però non mi sento di sputarci sopra. Volendone fare un'analisi direi che è rappresentativo di un certo modo di vivere, del tutto contemporaneo. In questo senso è un buon libro, da leggere, per i posteri, che si chiederanno che tipi erano quelli del secolo XX/XXI.

Sgrammaticato? Sono certa che si può trovare di peggio. Noioso? più che altro anonimo, piatto, ovvio. Inoltre non l'ho trovato tanto pruriginoso, magari io ho un livello molto alto di sopportazione del morboso, ma mi è parso davvero, come dire? Insipido, non eccitante.

In un altro forum mi ero persino eletta a difensore della libertà di Melissa P. di aver vissuto come le pareva, senza per forza dover essere chiamata puttana, cosa che tuttora sosterrei.

In conclusione direi: molto rumore per nulla.

Lami
Top
Profilo Messaggio privato
forresta



Registrato: 04-03-2005 13:45
Messaggi: 540

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 15:04    Oggetto: Cita

ma io infatti mica me la son presa con l'autrice per come ha vissuto la sua vita. solo che penso che quella carta e quell'operazione pubblicitaria e quell'inchiostro avrebbero potuto essere usati per qualcosa di meglio. Laughing
Top
Profilo Messaggio privato
Lami



Registrato: 10-01-2005 10:12
Messaggi: 1977

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 16:07    Oggetto: Cita

Senza alcun dubbio. Ma ormai c'è.
Io penso che il fatto che questo libro in particolare abbia riscosso tanto odio, o acceso il clamore, dipenda anche dal pensiero di coloro che aspirano a scrivere, che si chiedono come mai una cosa del genere sia alla ribalta, e ne abbiamo persino fatto un film e via dicendo, e invece il loro grande romanzo nel cassetto, di sicuro valore culturale non abbia ricevuto neppure una risposta, seppur negativa.

Quanti si saranno domandati: ma perché questa troietta ha fatto i soldi parlano dei servizietti che faceva agli amici, e io che ho scritto la trilogia del secolo devo sempre andare in ufficio tutti i giorni? Alzi la mano chi non lo ha pensato neppure una volta? Parlo in senso universale, non chiedo davvero una risposta, sia chiaro.

Il fatto è che questo vende, proprio perché è costruito per vendere, e proprio perché non è difficile da leggere, e proprio perché ha contenuti particolari.

Ci sono cose che nascono per essere lette dalla massa, che non fa di esse dei capolavori, ma solo dei buoni prodotti di mercato.
Melissa P. è un ottimo risultato di una oculata operazione editoriale.
I contenuti scabrosi poi han fatto il resto, in quanto a chiacchiere, invidia, anche da parte di scrittori famosi, che hanno additato la povera Melissa come illetterata ignorante, ma sotto sotto, si facevano i conti di quanto può averci guadagnato in royalties.
insomma, siamo umani.

Io lo acquistai per curiosità, perché se ne parlava tanto, e ho constatato ciò che immaginavo. Un po' mi rode, un po' no, cioè, me ne frego, perché questo qui ha fatto scalpore, ma se guardo gli scaffali di Feltrinelli, ci son su talmente tante boiatine, simpatiche e divertenti, ma di nessun valore letterario, che dovrei rodermi da mane a sera. Invece che faccio? Sorrido, e tiro dritto.

Mi fa più rabbia Tre metri sopra il cielo, a dire la verità, perché l'autore si pavoneggia manco fosse Calvino... e non lo è di sicuro.

Cara Forresta, scusa se ti ho dato l'impressione di rivolgermi solo a te, ho preso le tue frasi, ma volevo fare un discorso più generale, esternando solo un mio pensiero. Very Happy

L.
Top
Profilo Messaggio privato
forresta



Registrato: 04-03-2005 13:45
Messaggi: 540

MessaggioInviato: Gio 13 Apr 2006 19:45    Oggetto: Cita

no, è chiaro, il mio cassetto è vuoto Laughing
riguardo a tre metri sopra il cielo, io ho letto qualche estratto, e un'intervista all'autore, e non posso che essere d'accordo con te Wink
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Letture Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum