WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Under the mirror


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:03    Oggetto: Under the mirror Cita

Rimosso dall'autrice.
_________________
http://libriediti.splinder.com/


Ultima modifica di Karenin il Lun 09 Ott 2006 17:40, modificato 3 volte in totale
Top
Profilo Messaggio privato
Franco.Zadra



Registrato: 29-06-2005 16:40
Messaggi: 1182
Località: Levico Terme (TN)

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:10    Oggetto: Per me è scritto bene... Cita

...e l'estratto è esaustivo. Ti faccio tanti auguri.
Una cosa sola mi lascia perplesso: l'immagine di un crepaccio sospeso nel vuoto, quando dovrebbe essere invece Giulia a sentirsi sospesa; ma si sa, le immagini... Very Happy
_________________
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede... (Pier Paolo Pasolini)
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:13    Oggetto: Cita

Ma tu lo sai Franco che il primo messaggio è quello che conta? Scherzo, mi ha fatto piacere il tuo commento. A presto!
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Gabriella Saracco



Registrato: 03-03-2005 09:19
Messaggi: 2255
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:32    Oggetto: Cita

"...come se qualcuno avesse gettato le fondamenta alla rinfusa dopo una notte trascorsa in una taverna." Però! Dà proprio il senso di disordine e di approssimazione di Via dei Serpenti. Anche l'uso di "taverna" mi sembra opportuno perché rende l'idea dei tempi ai quali risale la strada.

A me
"...vi guardò dentro e le sembrò di affacciarsi sul vuoto di un crepaccio sospeso nel nulla" piace e non condivido l'osservazione di Franco.
La sensazione di Giulia c'é ("affacciarsi sul vuoto") e ho interpretato "sospeso nel nulla" perché il crepaccio è immaginato/visto nello specchio, dunque privo di altri riferimenti.

C'è forse un refuso nella prima parte "ammesso che ce sia uno". Spero solo sul post e non nel testo inviato.

In bocca al lupo anche a te!
_________________
BACIAMO LE MANI

Gabriella Saracco
Corsara! Ci gabella
Top
Profilo Messaggio privato Indirizzo AIM Yahoo Messenger MSN Messenger
Francesco Urbano



Registrato: 29-06-2005 00:00
Messaggi: 196
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:34    Oggetto: Re: Under the mirror Cita

Karenin ha scritto:
TITOLO: Under the mirror


I miei complimenti Karenin.
Il tuo estratto mi è piaciuto Smile

Ciao

PS: Mi sembra di aver individuato un refuso:

Karenin ha scritto:
Giulia pensò che la morte non attende il momento giusto, ammesso che ce sia uno

_________________
Francesco Urbano
www.francescourbano.it
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Sergio Donato



Registrato: 23-01-2005 01:00
Messaggi: 2923

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:36    Oggetto: Cita

Io credo che avresti dovuto rileggerlo, così come avevi pensato di fare nell'altro topic.

In alcuni punti pare troppo raccontato, e l'impressione che ne viene è che pare scritto per un pubblico giovane (un controsenso per un racconto erotico... Wink )

Ti faccio alcuni esempi:
Citazione:

La casa, com’era prevedibile, era immersa nell’oscurità, polverosa. Evidentemente negli ultimi tempi sua zia non si sentiva bene e aveva trascurato i suoi normali doveri.

Citazione:

Cos’è che aveva attirato la sua attenzione? In un primo momento non seppe dirlo, le sembrava di aver visto luccicare qualcosa

Citazione:
A un tratto accadde qualcosa di incredibile: la sua immagine sembrò allontanarsi

Citazione:
Non riuscì a resistere a lungo all’impulso che la spingeva verso il piano superiore, così, ancora una volta si incamminò su per la scala con il cuore in gola diretta verso l’oggetto misterioso che tanto la affascinava


E' sempre brutto svincolare frasi da un contesto, soprattutto quando è gia un estratto, però mi rimane dentro, a una seconda lettura, un'atmosfera quasi fiabesca: innocente in modo casuale.

Ciao.
_________________
In un gruppo di sciocchi il mediocre è un genio.
http://sergio-donato.blogspot.com/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Franco.Zadra



Registrato: 29-06-2005 16:40
Messaggi: 1182
Località: Levico Terme (TN)

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:44    Oggetto: Cita

Gabriella Saracco ha scritto:
A me
"...vi guardò dentro e le sembrò di affacciarsi sul vuoto di un crepaccio sospeso nel nulla" piace e non condivido l'osservazione di Franco.
La sensazione di Giulia c'é ("affacciarsi sul vuoto") e ho interpretato "sospeso nel nulla" perché il crepaccio è immaginato/visto nello specchio, dunque privo di altri riferimenti.

Condivisibile invece la tua replica che avvallo a beneficio d'inventario Very Happy
Resta comunque un certo disagio (tutto mio) difronte a un riferimento esuberante come un crepaccio sospeso nel vuoto Wink seppure immaginato. Ripeto, però, assolutamente marginale come disagio.
_________________
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede... (Pier Paolo Pasolini)
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:53    Oggetto: Cita

X Gabriella: pensa che sono passata per Via dei Serpenti proprio sotto Natale e ne sono rimasta affascinata, un lato della via è lineare, l'altro lato invece è piuttosto sinuoso, vedi le case aggrappate le une alle alte, l'ho trovato spettacolare.

X Francesco: Sigh, ho inviato il racconto con tutto il refuso contemporaneamente all'estratto Crying or Very sad

X Sergio: complimenti per le osservazioni molto sensate, ma temo che questo sia effettivamente il mio stile e non posso farci molto, ahimé.
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 11:54    Oggetto: Cita

Pure io ho notato l'atmosfera fantastico/fiabesca rilevata da Sergio ma, al contrario, non l'ho trovata fastidiosa, anzi! Che cos'è l'autoerotismo se non fantasia? Secondo me è l'approccio migliore per un racconto del genere... Wink
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Palin



Registrato: 16-05-2004 22:18
Messaggi: 1727
Località: Albano Laziale (RM)

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 12:11    Oggetto: Cita

La prosa è discreta e a tratti buona (poteva essere qualcosa in più se fosse stata rivista Twisted Evil ), con così tanti tagli non si può dire granché né sulla trama in sé né sulla sua resa scritta. Ci sono alcune figure retoriche azzeccate (ne hanno già parlato gli altri quindi sapete quali sono).
_________________
Giuseppe "Palin" Merigo
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
valdam



Registrato: 28-09-2005 12:57
Messaggi: 1456
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 12:31    Oggetto: Cita

A me è piaciuto, ferma restando la difficoltà di interpretare stralci e non un racconto intero. Buona secondo me anche la lingua scelta per parlare di erotismo, che non sempre altrove mi ha convinto: c'è un giusto equilibrio tra il chiamare le cose con il loro nome - clitoride - e il non indugiare in senso ginecologico e/o pornografico.

Ho un dubbio: il pezzetto finale coincide con la fine del racconto? Non c'è una sospensione (…) a seguire...
_________________
Valentina M. D'Amico
http://valentinadamico.altervista.org/
Se non puoi uscire dal tunnel, arredalo. - Aforisma letto nel forum.
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
ainos



Registrato: 17-12-2005 10:44
Messaggi: 358
Località: savona

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 12:56    Oggetto: Cita

Come già hanno osservato altri, l'intreccio fiaba-erotismo lo trovo molto suggestivo... forse la scelta di tanti stralci spezza un pò il racconto...
il momento del desiderio di lei è molto erotico e non scade nella volgarità.
Mi piace!
_________________
Sonia Cosco

Il primo minuto dopo mezzanotte è notte...
Top
Profilo Messaggio privato
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 13:04    Oggetto: Cita

Gli ultimi interventi mi hanno fatto riflettere su una cosa importante. Tutti questi stralci che ho scelto per l'estratto, sono forse la parte più poetica del testo. E' come se avessi diviso il racconto in due settori, chi leggerà quello intero si accorgerà di quanto è morboso, pericoloso e difficoltoso per la protagonista.
Il mio dubbio principale era se introdurre l'incipit oppure no, si trattava di una parte illuminante del testo, ma poi avrei dovuto tagliare altre cose che mi erano altrettanto care. E le 6.000 battute le ho utilizzate quasi tutte, mannaggia.
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 13:09    Oggetto: Cita

ainos ha scritto:
il momento del desiderio di lei è molto erotico e non scade nella volgarità.


Grazie per il commento, scegliere l'autoerotismo è stato difficile perché per una donna è complicato spiegare certi momenti, però è anche vero che spesso gli uomini ne hanno un immagine violenta, penso che il punto di vista di una donna in un argomento tanto scabroso sia importante. Franco Forte ha fatto bene a chiarire ognuno deve scrivere senza mettersi nei panni dell'altro sesso, perché in questo modo abbiamo una visione realistica della sessualità. Ammetto di essere molto interessata ai racconti dei signori uomini Wink
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Karenin



Registrato: 02-08-2005 14:29
Messaggi: 871

MessaggioInviato: Dom 29 Gen 2006 13:12    Oggetto: Cita

valdam ha scritto:
Ho un dubbio: il pezzetto finale coincide con la fine del racconto? Non c'è una sospensione (…) a seguire...


Assolutamente no, Valdam. L'estratto è la parte iniziale del racconto escluso l'incipit. Il finale è ben lontano dall'interpretazione che viene fuori dall'estratto. Il passato che ritorna, il dolore e la pericolosità non compaiono che nelle ultime battute.
_________________
http://libriediti.splinder.com/
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a QUADERNO 2 Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum