WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Il signore degli anelli


Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 10:40    Oggetto: Il signore degli anelli Cita

Sono quasi alla fine del libro Le due Torri e più vado avanti e più mi sorprendo delle sostanziali differenze tra la versione del libro e quella cinematografica, non tanto riguardo alla trama, ma quanto alla personalità dei personaggi. Mentre Gollum è stato reso in maniera più che fedele, il carattere di Frodo Baggins è stato radicalmente cambiato. Perchè mai? nel libro si evidenzia il lento declino del protagonista, cosa che secondo me nel film non è stata resa a dovere. qualche commento?
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
kickboxer7



Registrato: 03-05-2004 09:59
Messaggi: 250
Località: Avellino

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 15:21    Oggetto: Cita

anch'io lo sto leggendo attualmente (sono arrivato al V capitolo de Le due Torri, appena dopo l'Entaconsulta). Sì, effettivamente ci sono delle grosse differenze, per quanto ho letto finora: sono curioso di vedere quanto diverso sia stato il film dal libro... Appena lo finisco (qualche settimana ancora, credo), ritorno con le mie impressioni.

ciao
Giuseppe.
_________________
Giuseppe Pastore
Thriller Café
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 16:35    Oggetto: Cita

ma i film li hai visti?
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
kickboxer7



Registrato: 03-05-2004 09:59
Messaggi: 250
Località: Avellino

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 16:45    Oggetto: Cita

Ho tutti i DVD originali a casa!! Cool Cool
_________________
Giuseppe Pastore
Thriller Café
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Demonfly



Registrato: 21-01-2005 10:38
Messaggi: 2536
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 16:48    Oggetto: Cita

Ho letto LotR per due volte, a distanza di dieci anni, l'ultima appena prima dell'arrivo nelle sale del primo film della trilogia. Secondo me Frodo e' fatto molto bene, si vede benissimo la sofferenza anche nel film. Forse hanno affrontato poco le implicazioni gay tra Frodo e Sam, piuttosto Wink
_________________
Alessandro Maiucchi
http://www.alexmai.it
Problemi con l'inglese? Clicca qui
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 18:33    Oggetto: Cita

Vi dirò, a me la trilogia cinematografica è piaciuta parecchio, specialmente quella in versione estesa (ho i DVD). Trovo che riproporre pari pari i romanzi sarebbe stato deleterio. Comunque per me è evidente, specialmente seguendo gli speciali dei DVD, che Jackson e gli altri della squadra nutrivano amore e rispetto profondi per l'opera di Tolkien.

Ciao, Luca
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 18:42    Oggetto: Cita

Non per fare pubblicità gratuita alle nostre edizioni Laughing , ma vi ricordo che su questo argomento, la trasposizione del SdA dal libro al film, abbiamo appena pubblicato un libro di Emanuele Terzuoli, che su DVD Web è stato venduto in abbinamento al cofanetto del Signore degli Anelli.
Mi sembra che Emanuele affronti ed esaurisca brillantemente la questione di cui si dibatte.
Trovate la scheda qui http://www.delosstore.it/delosbooks/scheda.php?id=14667
Ciao
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 18:43    Oggetto: Cita

si, rendere la storia paro paro avrebbe richiesto 14 ore di film! il personaggio di Frodo, forse è stata cambiato per alleggerire un po'. anche su Legolas hanno limato parecchio. I film sono stra stupendi non c'è che dire!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Palin



Registrato: 16-05-2004 22:18
Messaggi: 1727
Località: Albano Laziale (RM)

MessaggioInviato: Gio 24 Mar 2005 21:26    Oggetto: Cita

Franco Forte ha scritto:

Mi sembra che Emanuele affronti ed esaurisca brillantemente la questione di cui si dibatte.


Mi hai tolto le parole di bocca.

Mi sono chiesto anche quante copie può vendere un libro del genere, poi mi sono ricordato che fra poco usciranno anche i fazzoletti di carta del SdA, quindi... il problema è che sembra un'operazione commerciale e che il libro di Ema non merita di generare questi dubbi.
_________________
Giuseppe "Palin" Merigo
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Franco965



Registrato: 28-12-2004 16:45
Messaggi: 193

MessaggioInviato: Ven 25 Mar 2005 16:50    Oggetto: Cita

Sono così ben fatti che il loro essere "tratti da" è quasi un difetto.
Questa trilogia è ad un livello quasi alieno a qualsiasi altro caso per immaginazione figurativa, per la scelta del cast, per il ritmo, ecc.
Come già è stato sottolineato da lucadj, la trasposizione pari pari, se possibile, non gioverebbe a nessuna delle parti in causa.

Buona Pasqua a tutti.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Alco99



Registrato: 14-01-2005 11:20
Messaggi: 805

MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2005 10:20    Oggetto: Cita

Annarita Petrino ha scritto:
I film sono stra stupendi non c'è che dire!


Oggi sono in versione sadomaso. Posso essere fustigato in pubblico?
Sono rimasto abbastanza freddino davanti ai film. Sarà che le orge di effetti speciali col tempo sono diventate un peso.
Ah, i tempi di "Conan il barbaro"!

Alberto
Top
Profilo Messaggio privato
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2005 10:21    Oggetto: Cita

questione di gusti, io invece li adoro!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Pietro Fratta



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 346
Località: Pesaro

MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2005 19:24    Oggetto: Tra Jackson e Tolkien, Clint Eastwood Cita

Alco99 ha scritto:
Annarita Petrino ha scritto:
I film sono stra stupendi non c'è che dire!


Oggi sono in versione sadomaso. Posso essere fustigato in pubblico?
Sono rimasto abbastanza freddino davanti ai film. Sarà che le orge di effetti speciali col tempo sono diventate un peso.
Ah, i tempi di "Conan il barbaro"!

Alberto


Concordo in parte con Alberto.
E' stato straordinario al principio, con La Compagnia dell'Anello, dove ho ritrovato molto di quello che immaginavo durante la lettura.
Credo abbia perso un po' dal secondo capitolo, quando Jackson ha spostato sempre più l'attenzione verso gli Uomini, tralasciando Frodo. E il finale del Terzo, scusate, mi ha deluso. Mi ha deluso l'incontro facile e forzato tra il Re e la sua Amata elfa e l'aver trascurato il ritratto di alcuni personaggi. Mi ha molto deluso l'addio di Frodo, la sua partenza, e soprattutto la descrizione del suo dolore e della ferita alla spalla, che nel libro ha un significato assai più profondo - la paura del Male e la corruzione rimasta in lui, l'amarezza della vita.
Il concetto di Male e Bene in Jackson si riduce in uno scontro tra buoni e cattivi, che è diverso: quanto avrei voluto vedere lo scontro dialettico tra Gandalf e Saruman riguardo ai colori, al Bianco sporcato... ricordate?
Troppe cose tralasciate.
Non sono un purista. E' una bella trilogia. Ma sono rimasto male per quella cascata di Oscar a scapito di Mystic River di Eastwood. Basta, non rompo più Embarassed
E Conan il Barbaro di J. Milius è eccellente Evil or Very Mad
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Lullina



Registrato: 20-02-2005 22:41
Messaggi: 444
Località: Milano provincia

MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2005 19:37    Oggetto: Cita

Sicuramente i film sono stati realizzati con grande cura e largo uso di effetti speciali stupendi. Ricordo in particolare i Naz-gul, veramente ben fatti, e gli Ent, che mi hanno stupita per la loro verosimiglianza con la mia fantasia.
Però è pur vero che il film è una cosa, il libro è un'altra. C'è una dimensione totalmente diversa: nel libro si scende molto più in profondità nella psicologia dei personaggi, nella dannazione di Frodo, nel senso del viaggio verso il Monte Fato. C'è molto di più. I film hanno messo in evidenza la parte visiva della storia, mentre il libro è a un livello emozionale più profondo.
Jackson ha il merito indubbio di aver realizzato tre capolavori cinematografici, ma Tolkien ha creato un genere. Cool
Top
Profilo Messaggio privato
Annarita Petrino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1443

MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2005 20:31    Oggetto: Cita

concordo con Lullina, e credo spiegabile il fatto con la presa che si doveva avere sul pubblico. un Frodo come quello del libro non sarebbe stato facilmente digeribile. non per tre ore...
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Letture Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum