WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


J.K. Rowling - Harry Potter e il Principe Mezzosangue


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Ospite






MessaggioInviato: Gio 12 Gen 2006 21:25    Oggetto: Cita

non lo so franzisca... ma stranamente non leggo messaggi di La Nera Signora... non era anche lei una Pottermaniaca?
Top
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Ven 13 Gen 2006 09:57    Oggetto: Cita

Ipanema ha scritto:
non lo so franzisca... ma stranamente non leggo messaggi di La Nera Signora... non era anche lei una Pottermaniaca?


Eh già, è un po' che non si legge... Rolling Eyes
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
SILVIA MARTELLI



Registrato: 23-08-2004 19:13
Messaggi: 84
Località: Bologna

MessaggioInviato: Ven 13 Gen 2006 13:27    Oggetto: Re: J.K. Rowling - Harry Potter e il Principe Mezzosangue Cita

lucadj ha scritto:
Ciao a tutti,

dopo aver minacciato con armi improprie tutti coloro che avevano letto la versione inglese (o gli spoiler in rete) e avevano anche solo pensato di parlare di questo romanzo rivelandone i contenuti, ho finalmente ricevuto il mio agognato volume (tra l'altro il corriere me lo ha consegnato addirittura il 5 mattina, in barba alla Salani! Laughing).

Così, già il 6 sera lo avevo divorato.

Non faccio anticipazioni sulla trama, dico solo che sono rimasto letteralmente sconvolto da questo incredibile romanzo. Il romanzo più spiazziante della saga, secondo me. Alla fine la mia faccia si alternava tra questa Shocked e questa Crying or Very sad.

Sempre più cupo e più adulto, con risvolti thriller, ma anche grandi passi avanti sul lato sentimentale dei personaggi.

Troppo, troppo bello.

Ciao, Luca.


Ho appena finito di leggerlo e hai ragione prima Shocked poi Crying or Very sad .
Non pensavo che sarebbe finito così. Fino all'ultimo ho sperato che non finisse così. La prima impressione è che questo libro scalerà la mia classifica di HP per ora lo sento primo ma voglio aspettare qualche giorno prima di confermare.
Il passo avanti sentimenatale è palese e naturale: apprezzabile anche se si tratta di un libro che leggono anche i bambini e non può essere realistico fino in fondo credo.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
franzisca



Registrato: 17-01-2005 16:09
Messaggi: 167
Località: torino

MessaggioInviato: Ven 13 Gen 2006 17:02    Oggetto: Cita

L'ho finito. Mi è piaciuto e penso che rileggerò il quinto, per capire meglio certe cose e i link di Ipanema, ora che non ho più paura di incontrare spoiler. Immaginavo quello che sarebbe successo, anche se non sapevo come sarebbe successo.

Non dico di più per non rivelare niente a chi non l'ha finito. Solo che Harry mi piace sempre di più come personaggio, e mi ricorda un po' Frodo. Molte delle mie sensazioni più si va avanti con la saga sono simili a quelle della letture del Signore degli anelli. Ma qua ci sono oltre alla storia cupa, quei piccoli particolari leggeri, che adoro, e di cui già sento la mancanza.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Sab 14 Gen 2006 13:31    Oggetto: Cita

Ci risiamo. Devo di nuovo saltare i vostri messaggi. Sto riuscendo a centellinarlo tra una supplenza e un'altra, ma credo che il week end sarà letale Confused

Sarò OT ma il topic ormai è NOSTRO Very Happy e sempre di Salani e ragazzi parliamo:

Ipa, è arrivato Lemony, ma Il mondo di Chrestomanci della Jones non me lo trovano... pare sia fuori catalogo al momento Shocked Girerò per trovare qualcosa in giacenza, ma avevo pensato semmai di ordinare quello pubblicizzato sull'ultimo numero della WMI (Il castello magico di Howl... che però mi pare sia sotto un altro editore), l'hai letto?
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Ospite






MessaggioInviato: Sab 14 Gen 2006 13:37    Oggetto: Cita

IreneVanni ha scritto:
Ci risiamo. Devo di nuovo saltare i vostri messaggi. Sto riuscendo a centellinarlo tra una supplenza e un'altra, ma credo che il week end sarà letale Confused

Sarò OT ma il topic ormai è NOSTRO Very Happy e sempre di Salani e ragazzi parliamo:

Ipa, è arrivato Lemony, ma Il mondo di Chrestomanci della Jones non me lo trovano... pare sia fuori catalogo al momento Shocked Girerò per trovare qualcosa in giacenza, ma avevo pensato semmai di ordinare quello pubblicizzato sull'ultimo numero della WMI (Il castello magico di Howl... che però mi pare sia sotto un altro editore), l'hai letto?


no... ahimè ti leggo ogni tanto citare questo Chrestomanci e mi sta venendo una gran curiosità... nel caso, mandami il titolo completo, e via pvt se vuoi il tuo indirizzo... provo con il mio libraio (hai visto mai? anche con Kengi il pensieroso, di Lanzotti, ho fatto il "giro dei sette comuni" e non l'ho trovato, poi il libraio in un paio di settimane me lo fece arrivare...) te lo prenoto io, e poi vediamo come fare...
Top
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Sab 14 Gen 2006 17:35    Oggetto: Cita

Ti ringrazio Ipanema, ma la mia libraia sta ancora indagando perché ormai l'ha presa pure lei come una questione personale Very Happy

Per non andare OT...

In fondo ai libri di HP di solito c'è la pubblicità anche di quelli della Jones che sono editi sempre da Salani. I due che ho indicati io sono:

- Il mondo di Chrestomanci 1 - Vita stregata - Diana Wynne Jones - Salani - 1992
- Il mondo di Chrestomanci 2 - Le vite perdute di Christopher Chant (questo credo risalga a un paio di anni dopo).

Ormai li abbiamo cercati usando qualsiasi parola chiave ma il catalogo Salani attuale non li indica più e difatti li trovo pubblicizzati fino a "La camera dei segreti".

Maggiori info sull'autrice le trovi comunque sul N° 3 della WMI.

Riguardo Lemony andrei troppo OT e allora mi trasferisco nel vecchio topic su fantasy/fiabesco e adulti in TS.
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 11:35    Oggetto: Cita

Come previsto l'ho finito e ho riletto i messaggi precedenti che avevo saltato.

Non sono d'accordo con l'ipotesi di Ipanema, o meglio... sul fatto che Piton sia super partes e "tiri l'acqua al suo mulino" alleandosi con chi gli fa comodo di volta in volta credo che ormai non ci siano dubbi e non ci sia bisogno di ipotizzarlo... mi pareva scontato Shocked ma il discorso della cicatrice non ha senso secondo me, si tratta del giochetto che ha funzionato con tutti e che è finito lì: brucia perché c'è Raptor, punto. Che significa "è di spalle", "è davanti" "é dietro"? La cicatrice brucia quando Voldemort è nei paraggi e lì nei paraggi c'era!

Poi si è parlato e straparlato del presunto finale del settimo volume. Harry morirà, non morirà, morirà Voldemort, finirà bene, finirà male... secondo me sono ipotesi assurde, senza contare che, ovviamente, nessuna potrà risultare credibile finché non uscirà l'ultimo volume stesso. Inoltre credo veramente che nessuna di queste ipotesi del tipo "l'una esclude l'altra" sia fondata. Mi spiego: se io fossi la Rowling, dopo tutto quel che ho fatto, sceglierei una soluzione completamente diversa, una soluzione che magari farebbe arrabbiare una parte di pubblico ancor più della morte di Harry, per esempio e, le ultime pagine del libro, possono anche lasciare il sospetto che la Rowling abbia davvero in mente di fare una scelta simile. In fondo Harry e Voldemort raffigurano l'eterno scontro fra il bene e il male che non potrà mai dirsi risolto. E' un tema vecchio quanto il mondo, per quanto sia originale la saga della scrittrice inglese. Io credo che l'unico modo per dare un senso al tutto sia lasciare la storia incompiuta. Chiudere la saga col settimo libro, sì, ma non la storia in se stessa. Che il settimo libro parli dell'ultimo anno a Hogwarts o dell'anno in cui Harry andrà a cercare Voldemort non ha importanza. Il finale pefetto sarebbe secondo me quello in cui né Harry né Voldemort moriranno, ma ci lascerà tutti nell'incertezza, così come è incerta la vita stessa. Harry continuerà a lottare contro Voldemort e forse lo sconfiggerà l'anno successivo, senza che la Rowling ce lo racconti, o forse dopo dieci anni... oppure mai. Potremo solo immaginare e sperare quello che preferiamo. Ogni altra soluzione parrebbe banale... perlomeno dal mio punto di vista... poi c'è il caso che soldi e leggi editoriali reclamino in finale assai meno significativo... Razz
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 11:49    Oggetto: Cita

Ciao Irene,

come dicevo io sono sostenitore dell'ipotesi di Ipa principalmente perché mi ha fatto notare un elemento che, se non giustificato, sarebbe un errore della Rowling: non mi sembra credibile che

S

P

O

I proseguite a vostro rischio e pericolo!

L

E

R

Piton sia riuscito ad ascoltare solo mezza profezia della Cooman. Come avrebbe fatto lei a ricordare della sua presenza? Se Piton fosse stato scacciato a metà lei non potrebbe averlo visto, dato che era in trance!
Ripeto, o si tratta di un errore della Rowling (ma mi sembra difficile un capitombolo così grosso) o Piton ha sentito tutta la profezia. E allora perché ne ha raccontata solo mezza a Voldemort? O è vera l'ipotesi di Ipa, oppure Piton è dalla parte di Silente e proprio raccontandone metà a Voldy si è guadagnato la sua fiducia. In questo caso Silente avrebbe programmato la sua morte per salvare Piton, Draco e mantenere un alleato nella fila di Voldy. L'ipotesi che Piton sia alleato incondizionato di Voldemort mi sembra sempre meno credibile.

Quanto al finale, sono certo che JKR ci stupirà come ha sempre fatto, ma non credo che sarà un non finale. Lei stessa ha sempre detto che il settimo libro sarà l'ultimo, al massimo scriverebbe una sorta di enciclopedia con tanti aspetti che non ha trattato nella saga. Un finale come lo prospetti tu lascerebbe aperta una porta verso un seguito. L'anima del commercio è sempre in agguato, è vero, ma spero che non vinca sempre!

Ciao, Luca.
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 12:29    Oggetto: Cita

Luca vabbè che è domenica, ma svegliati prima di leggere e scrivere! Laughing
Io ho scritto proprio che Piton è super partes e che non c'è neanche da chiedersi altro proprio perché è scontato... non c'era bisogno di fare tante ipotesi... ho criticato in particolare la scena di Raptor che mi sembrava inutile, visto che in quel caso la cicatrice bruciò per la presenza di Raptor e non per quella di Piton.
In più ho scritto che il settimo libro sarà sicuramente l'ultimo anche se non ci sarà la morte di nessuno dei due personaggi... e sarebbe proprio quello il bello per me!
Ci sei? Wink Laughing
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 14:24    Oggetto: Cita

IreneVanni ha scritto:
Luca vabbè che è domenica, ma svegliati prima di leggere e scrivere! Laughing


Ops... Embarassed

Avevo letto questa tua affermazione
Citazione:
Non sono d'accordo con l'ipotesi di Ipanema, o meglio... sul fatto che Piton sia super partes e "tiri l'acqua al suo mulino" alleandosi con chi gli fa comodo di volta in volta credo che ormai non ci siano dubbi e non ci sia bisogno di ipotizzarlo...

Come se fosse stata scritta così
Citazione:
Non sono d'accordo con l'ipotesi di Ipanema, o meglio... sul fatto che Piton sia super partes e "tiri l'acqua al suo mulino" alleandosi con chi gli fa comodo di volta in volta. Credo che ormai non ci siano dubbi e non ci sia bisogno di ipotizzarlo...

Mi sa che ero un po' addormentato, ho visto un punto dove non c'era Laughing, sconvolgendo il senso della frase!

Sul fatto che invece per te il settimo sarebbe stato l'ultimo libro avevo capito bene. Quello che dicevo è che non penso che il finale sarà quello che pensi, perché non sarebbe un vero finale e potrebbe portare altri volumi in futuro, voluti dal Dio Denaro.

Vabbè, che sono rintronato comunque hai ragione, è che mi trovavo bloccato su un piccolo passaggio del romanzo (per ragazzi) che stavo scrivendo in quel momento e la mia mente era un po' distratta... come scusa non regge, eh? Rolling Eyes Embarassed

Ciao ciao, Luca.
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Ospite






MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 15:06    Oggetto: Cita

uhm... in effetti la storia della cicatrice che brucia, nella mia teoria su Piton in qualche modo svia l'attenzione sull'ipotesi stessa, che è appunto di Piton super partes.

Ora, sul finale ci sono alcune info che non avete tenuto conto: la prima che la Row. ha confermato che l'ultimo capitolo del 7 libro sarà un epilogo, nel quale racconterà il futuro di tutti i personaggi che sopravviveranno alla fine dello scontro finale.

Secondo, che l'ultima parola ancora definitiva del romanzo è "scar" vale a dire appunto "cicatrice". E pare che la frase finale sia "Harry, ma dov'è finita la tua cicatrice?"...

Ora io ho ipotizzato che la Row farà arrabbiare moltissimo i suoi lettori, facendo morire definitivamente il mondo magico. Cioè lo scontro tra Harry e Voldermort porterà la fine della magia stessa. E lo penso perché ho in animo un pensiero che la Row sembra confermare. Ha infatti affermato che di religione parlerà a suo tempo, ma solo dopo che sarà pubblicato il 7 libro. Dunque, la Row ha in qualche modo voluto veicolare un messaggio o un significato religioso, attraverso questa saga... se dice di volerne parlare, ma di farlo solo dopo l'ultimo libro.

Lo scontro tra Harry e Voldemort ci sarà. Son più propensa a credere che moriranno entrambi (come del resto può essere interpretata la seconda parte della profezia) piuttosto che nessuno dei due. Certo, l'idea che Harry e Voldemort finiscano risucchiati in un vortice di magia come avviene a Jonathan Strange e Mr. Norrel (bel libro, tra l'altro!) sarebbe simpatico.

e poi... vabbé ragazzi... ma qui abbiamo aperto un filone separato dei vari forum di Hp!!!


Citazione:
brucia perché c'è Raptor, punto. Che significa "è di spalle", "è davanti" "é dietro"? La cicatrice brucia quando Voldemort è nei paraggi e lì nei paraggi c'era!


Raptor c'è anche in altre occasioni, sempre con il suo bel turbante in testa ma a Harry la cicatrice non brucia. Brucia invece solo in certi momenti, precisi momenti. E uno di questi è il contatto visivo con Piton...
Top
Irene Vanni



Registrato: 18-08-2005 15:49
Messaggi: 5220
Località: Pontedera (PI)

MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 15:30    Oggetto: Cita

Mah... torno a ripetere che secondo me è inutile fare ipotesi, anche perché qualsiasi voce circolata sul settimo libro è comunque "una voce"...

Nonostante avessi saltato tutti i post in cui c'era spoiler, leggendolo non ho potuto fare a meno di notare che mancavno un sacco di episodi che avevo sentito "come voci" riferite al sesto libro prima che uscisse: Ron e Hermione che si fidanzavano; Draco che si innamorava perdutamente di Ginny (secondo alcuni a causa di una pozione, secondo altri perché si redimeva proprio così); la madre di Harry mangiamorte di cui Piton era innamorato perso... e fu per quello che dopo il suo assassinio si allontanò da Voldemort (questa la ripescherei per il settimo Rolling Eyes ); la scoperta che Harry e Draco erano fratelli; il prescelto era in realtà Neville... etc.

Aspettiamo con pazienza Wink

Il lato divertente è che siamo tutti presi dalla scrittura di propri romanzi per ragazzi Laughing Io ho già fatto il giro di telefonate per chiarimenti dalle varie redazioni, ma dovremo convincere anche Franco a dar vita a una bella collana in tema... Wink
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Ospite






MessaggioInviato: Dom 15 Gen 2006 17:09    Oggetto: Cita

IreneVanni ha scritto:
Mah... torno a ripetere che secondo me è inutile fare ipotesi, anche perché qualsiasi voce circolata sul settimo libro è comunque "una voce"...

Nonostante avessi saltato tutti i post in cui c'era spoiler, leggendolo non ho potuto fare a meno di notare che mancavno un sacco di episodi che avevo sentito "come voci" riferite al sesto libro prima che uscisse: Ron e Hermione che si fidanzavano; Draco che si innamorava perdutamente di Ginny (secondo alcuni a causa di una pozione, secondo altri perché si redimeva proprio così); la madre di Harry mangiamorte di cui Piton era innamorato perso... e fu per quello che dopo il suo assassinio si allontanò da Voldemort (questa la ripescherei per il settimo Rolling Eyes ); la scoperta che Harry e Draco erano fratelli; il prescelto era in realtà Neville... etc.

Aspettiamo con pazienza Wink

Il lato divertente è che siamo tutti presi dalla scrittura di propri romanzi per ragazzi Laughing Io ho già fatto il giro di telefonate per chiarimenti dalle varie redazioni, ma dovremo convincere anche Franco a dar vita a una bella collana in tema... Wink


fermo restando che come tutti aspetto con pazienza (son costretta del resto) l'uscita del 7, il formulare ipotesi, a questo punto del campionato è un modo per giocarci sopra, e soprattutto per tentare di entrare nella testa della scrittrice stessa, che nonostante le varie critiche e condanne, è una scrittrice di grande genio.

Un po' come quando leggendo i racconti postati sul forum ti dici: questo sarà sicuramente selezionato e alla fine stipuli una tua personale classifica sul grado di capacità intuitiva che hai avuto.

Certo, poi ovviamente le varie teorie lasciano il tempo che trovano, ma pare - lo afferma anche lei stessa - che la Rowling ci si diverta moltissimo e che addirittura vada a leggersele tutte, perché (son parole sue) "la divertono in primo luogo, e poi vuol davvero rendersi conto se il prosieguo della storia è davvero così ovvio come può sembrare all'inizio".

Ma va da sè che poi ognuno si ributta a capofitto sul proprio lavoro.
bye bye,
ipa
Top
SILVIA MARTELLI



Registrato: 23-08-2004 19:13
Messaggi: 84
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun 16 Gen 2006 11:30    Oggetto: Cita

Piton è molto ambiguo al momento il danno fatto all'ordine e alla scuola sembrano troppo grossi per poter pensare che non sia con voldemort, a mio avviso.
E' vero che il tutto è accaduto quando erano pronti e tempi ma non credo che sia frutto di un accordo con silente quanto della bravura di silente di capire come stavano le cose e di fare in modo che capitasse al momento giusto.
Piton ha fatto la sua scelta e probabilmente silente ha fatto in modo che fosse quella sbagliata al momento sbagliato fin dal primo momento.
Che Piton abbia ascoltato tutta la profezia mi sembra una buona ipotesi ma credo che non l'abbia rivelata tutta a voldemort per un motivo diverso: se l'avesse rivelata tutta la sua importanza gerarchica e la sua utilità per voldemort si sarebbe esaurita, infatti non ci sarebbe stato motivo per voldemort di uccidere harry, non gli avrebbe dato potere e la profezia non si sarebbe realizzata, Piton non avrebbe potuto fingere di essere pentito di nulla visto che non sarebbe morto nessuno e silente non si sarebbe fidato di lui.
Piton ha solo cercato di guadagnarsi un posto nelle grazie di voldemort, riferendogli una parte della profezia, fungendogli da infiltrato e poi eliminando il mago più potente.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Letture Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 3 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum