WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


DELOS CRIME 26: LA SCOMPARSA DELL'ELFO


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Mer 20 Mag 2015 10:50    Oggetto: DELOS CRIME 26: LA SCOMPARSA DELL'ELFO Cita

LA SCOMPARSA DELL'ELFO
di Luigi Brasili

La morte di una scrittrice. Per tutti è un suicidio, ma non per l'ispettore Cannivaro.

Una ragazza ritrovata nella sua automobile, nascosta in un boschetto ritrovo di coppiette. Tutti accettano l'ipotesi del suicidio, ma l'ispettore Bruno Cannivaro non ci crede. C'è un diario, e la statuetta di un elfo, scomparsa. Bruno odia gli elfi ma ancora di più i bastardi come quello che è coinvolto nella morte di Laura.

Luigi Brasili è nato a Tivoli, in provincia di Roma, dove vive tuttora. Ha sempre amato la parola scritta, fin da bambino, ma ci si è messo d'impegno a partire dalla fine del 2003, ottenendo numerosi riconoscimenti nei concorsi letterari. Ha pubblicato con vari editori tra cui Fanucci, Rai-Eri, "Cronaca Vera", "Writers Magazine Italia", "Delos Science Fiction". Alcuni racconti sono stati letti in trasmissioni radiofoniche e università. Con la Delos Books ha già pubblicato, oltre a un racconto vincitore del premio WMI nel 2008, il romanzo "Lacrime di drago" e i racconti "Forse domani", "Seta" e "Match Point" nelle antologie "365 racconti". Per Delos Digital ha già pubblicato "Il lupo" e "Il ritorno del Lupo" nella collana "The Tube exposed" e due titoli per la collana Fantasy Tales: "Il tempio dei sette" e "Stelle cadenti". Ha pubblicato inoltre "La strega di Beaubois" (Magnetica, Napoli 2006) e due libri editi da La Penna blu di Barletta: "La stirpe del sentiero luminoso" (2011) e "C'era una volta un re" (2014).

Il link su Amazon: http://www.amazon.it/scomparsa-dellelfo-Delos-Crime-ebook/dp/B00XM8YJ86/ref=sr_1_7?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1432111697&sr=1-7&keywords=delos+digital

Il link sul Delos Store: http://www.delosstore.it/ebook/47918/la-scomparsa-dell-elfo/


LA COPERTINA


_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Mer 20 Mag 2015 11:32    Oggetto: Cita

Ehi, Luigi!
Complimenti!
Very Happy
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Yanez



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2028

MessaggioInviato: Mer 20 Mag 2015 12:47    Oggetto: Cita

Complimenti, Luigi!
Titolo favoloso! Very Happy
_________________
Liudmila

«In meno di dieci minuti, la volpe aveva strangolato sette galline e due galli. Nove volte omicida!» (A. Dumas padre)
Top
Profilo Messaggio privato
Paolo Ninzatti



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2008
Località: Danimarca

MessaggioInviato: Mer 20 Mag 2015 13:21    Oggetto: Cita

Complimenti!
_________________
Paolo Ninzatti
"Il volo del leone", "Missione Medea", "Le ali del serpente" Odissea Digital
"La grande rapina a Trainville" con Alain Voudi'
"Fuga da Utopia" FuturoPresente
"Ragnarok and roll" con Claudio Bovino UFH
Top
Profilo Messaggio privato
Silvia63



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 666

MessaggioInviato: Mer 20 Mag 2015 18:11    Oggetto: Cita

Complimenti Luigi Laughing
Top
Profilo Messaggio privato
mjolneer



Registrato: 22-12-2004 15:44
Messaggi: 861
Località: Tivoli

MessaggioInviato: Mer 20 Mag 2015 22:18    Oggetto: Cita

Grazie!

Un abbraccio a tutti.


p.s.
Sì sì bel titolo confermo Cool
_________________
C'era una volta un re, il mio nuovo libro per ragazzi
Top
Profilo Messaggio privato HomePage Yahoo Messenger MSN Messenger
Michela P.



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 878
Località: Marche

MessaggioInviato: Gio 21 Mag 2015 16:34    Oggetto: Cita

Complimenti anche da parte mia! Very Happy
_________________
The Tube Exposed - Il Guardiano - 2015
D.C. - Il primo caso dei gemelli Slic - 2015
Chew-9 - L'Oltre / Baras III - 2014
The Tube I - N. 7 Legame di sangue - 2014
The Tube II - N.6 Discesa all'inferno - 2015
Top
Profilo Messaggio privato
mjolneer



Registrato: 22-12-2004 15:44
Messaggi: 861
Località: Tivoli

MessaggioInviato: Sab 23 Mag 2015 14:51    Oggetto: Cita

Grazie Michela, e complimenti a te e ai signori sopra.
_________________
C'era una volta un re, il mio nuovo libro per ragazzi
Top
Profilo Messaggio privato HomePage Yahoo Messenger MSN Messenger
Camilo Cienfuegos



Registrato: 11-06-2010 12:21
Messaggi: 397
Località: Svizzera

MessaggioInviato: Lun 01 Giu 2015 14:39    Oggetto: Cita

Ho trovato l’idea che sta alla base di questo racconto (un mistero che si annida tra gli oscuri meandri del mondo dell’editoria, per lo meno di un certo tipo) molto originale e ben descritto. Non avevo mai letto qualcosa di simile fino a ora. Molto coinvolgenti anche i personaggi e le ambientazioni, tratteggiati con semplicità ma anche grande accuratezza. Ogni elemento della vicenda trova la sua precisa collocazione, girando come gli ingranaggi di un meccanismo ben oliato, fino alla risoluzione finale. Al lettore, e all’ispettore protagonista, restano la soddisfazione per la soluzione e l’inquietudine per essere stati testimoni del dolore delle vittime che hanno creduto nei sogni, prima che questi si infrangessero. Da leggere!

Se posso permettermi, un solo aspetto non mi ha convinto pienamente: mi chiedo se davvero la stampa, giornali e tv, in genere riportino le notizie di suicidi.

Comunque, al di là di questo, un bel racconto!
_________________
"Come faccio a spiegare a mia moglie che quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?" Joseph Conrad
Top
Profilo Messaggio privato
mjolneer



Registrato: 22-12-2004 15:44
Messaggi: 861
Località: Tivoli

MessaggioInviato: Mar 02 Giu 2015 00:26    Oggetto: Cita

Ciao mitico Camilo, ti ringrazio per il commento, davvero gradto. Grazie di cuore. Per il tuo dubbio finale sui media, quelklo che posso dirti è che in Italia c'è sempre molta enfasi tra i media quando c'è da scavare nel possibile torbido, con cronisti che sguazzano tra modellini in plastica e programmi che rovistano fino alla nausea su qualsiasi fatto di cronaca nera, spesso cercando e creando misteri laddove non ce ne sono. L'audience prima di tutto. E spesso i fatti di cronaca, anche locale, acquistano importanza in prossimità dell'estate e per tutta la stagione calda. Proprio ieri ci sono state le elezioni amministrative, e tutti i canalì lanciati a sparlare di numeri e speculazioni politiche... tempo una settimana e tutto tornerà nella norma, ma dategli un caso di cronaca appena stuzzicante, vedi una bella ragazza trovata suicida in un boschetto, o una testa di cazzo (quelle non hanno sesso né religione né etnia) che fa il tiro al volo con la macchina a Roma, e a seconda della congiuntura politica e stagionale ci sarà da campare per settimane. E anche se circoscritti a livello più o meno locale, hai voglia di giornali e tv che non aspettano altro di rovistare nei fatti altrui. E tra un articolo di cronaca locale e quelli eclatanti nazionali il passo è breve, tutto è relativo. Un abbraccio, e grazie ancora di avermi letto.
_________________
C'era una volta un re, il mio nuovo libro per ragazzi
Top
Profilo Messaggio privato HomePage Yahoo Messenger MSN Messenger
Camilo Cienfuegos



Registrato: 11-06-2010 12:21
Messaggi: 397
Località: Svizzera

MessaggioInviato: Mar 02 Giu 2015 21:46    Oggetto: Cita

Hai senz’altro ragione, Luigi. Grazie per la tua risposta. Ho capito che la mia perplessità era un po’ condizionata dalla posizione geografica. Da sempre la stampa e la cronaca nera hanno un legame indissolubile, succede anche qua, seppur con altri toni. Quello che qui sarà difficile trovare è notizia di un suicidio, a meno che non sia implicato un personaggio pubblico o correlata con un omicidio.
Navigando in rete e un po’ per la mia esperienza come cameraman per la tv da una quindicina di anni (bada bene, cameraman, non giornalista!) ho trovato una vera e propria “regolamentazione” dell’attitudine che i giornalisti (qui) devo avere davanti alla notizia.
Lungi da me giudicare, criticare o prendere questo modello da esempio per gli altri. Te lo riporto solo per pura curiosità:

46. Si può dare notizia di un suicidio?
Il principio – I casi di suicidio sono da trattare con ritegno. In primo luogo per rispetto dei congiunti. Inoltre, come avvertono gli studi in materia, per il rischio di imitazione collegato con la descrizione del luogo e delle modalità del gesto.

L’indicazione
L’attualità e il pubblico interesse possono giustificare che se ne dia notizia. Il suicidio non è, dunque, tabù: per ogni caso specifico occorre tuttavia dar prova di sensibilità.
Le regole
Dichiarazione cifra 7 – Sfera privata.
[Il giornalista] rispetta la vita privata delle persone, quando l’interesse pubblico non esiga il contrario.”



Ciao, Luigi. E mi raccomando, facci leggere altre storie dell’ispettore Cannivaro!
_________________
"Come faccio a spiegare a mia moglie che quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?" Joseph Conrad
Top
Profilo Messaggio privato
mjolneer



Registrato: 22-12-2004 15:44
Messaggi: 861
Località: Tivoli

MessaggioInviato: Mer 03 Giu 2015 10:09    Oggetto: Cita

Ciao Camilo, ti ringrazio molto per le note che hai riportato, possono tornare utili. Per altre storie con il protagonista, una ce l'avrei in mente, ma prima devo "finire" un po' di cosette che ho sul tavolo. Intanto, se ti va di leggere o far leggere altro ambientato a Tivoli, c'è il libro cartaceo per ragazzi "C'era una volta un re" incentrato sulla misteriosa scomparsa (pure qua scompare qualcosa, eheheh) , della nota musicale "re".

Cameraman, forte!
Wink
_________________
C'era una volta un re, il mio nuovo libro per ragazzi
Top
Profilo Messaggio privato HomePage Yahoo Messenger MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a DELOS CRIME Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum