WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


WMI 41


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Giusy di Dio



Registrato: 22-07-2013 15:54
Messaggi: 209

MessaggioInviato: Sab 27 Dic 2014 16:52    Oggetto: Cita

Andrea Lang ha scritto:
Letto anche Come l'aria di Massimiliano Giri. Mi è piaciuto tantissimo, perchè ha unito una certa introspezione dolorosa (e un tema molto attuale e dibattuto) a contenuti horror da brivido, e lo ha fatto senza cadere in una facile retorica.


Condivido. Veramente bello! Smile
_________________
Giusy di Dio

______________________________
L'amore liquido - Delos Digital - 2014
http://www.delosstore.it/ebook/46868/l-amore-liquido/
https://www.facebook.com/pages/Lamore-liquido/1530203333863352?ref=hl
Top
Profilo Messaggio privato
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Sab 27 Dic 2014 17:04    Oggetto: Cita

Giusy di Dio ha scritto:
Andrea Lang ha scritto:
Letto anche Come l'aria di Massimiliano Giri. Mi è piaciuto tantissimo, perchè ha unito una certa introspezione dolorosa (e un tema molto attuale e dibattuto) a contenuti horror da brivido, e lo ha fatto senza cadere in una facile retorica.


Condivido. Veramente bello! Smile


Grazie ancora a Giusy e Ilaria per l'apprezzamento. Very Happy I complimenti da due donne di talento come voi me li tengo stretti al cuore.
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Dom 28 Dic 2014 18:00    Oggetto: Cita

Io invece ho letto con molto interesse e piacere il saggio di Antonino Fazio sulla gestione del punto di vista. Molto interessante.Vorrei però aprire una piccola discussione con lui sul PdV e sul PofV.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Dom 28 Dic 2014 19:13    Oggetto: Cita

Come no, Salvo. Grazie dell'interesse! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Lun 29 Dic 2014 11:27    Oggetto: Cita

Davvero un bel numero, questo. Letto, fino a ora, oltre al sempre interessante editoriale di Franco: i 20 racconti del contest e li ho trovati tutti bellissimi con alla base grandi idee; letto l'intervista di Matteucci ad Arduino e l'articolo di Fazio sul punto di vista, entrambi molto interessanti oltre che utilissimi, e letto il racconto di Lu Kang, bellissimo con un finale da grande colpo di scena, e il racconto di Massimiliano Giri, anche questo molto bello e a tratti toccante nel pensare al motivo che ha portato Mara a tanto. Infine, ho letto il racconto di Salvatore e devo ammettere che mi ha fatto commuovere; intenso e molto profondo. Ho letto anche la bella recensione di Patricia Blasi al romanzo (stupendo) di Giusy Di Dio.
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Lun 29 Dic 2014 12:38    Oggetto: Cita

Grazie per l'apprezzamento , Marco Very Happy
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Lun 29 Dic 2014 13:46    Oggetto: Cita

Grazie, Marco! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Recenso



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4737
Località: Provincia di Napoli

MessaggioInviato: Lun 29 Dic 2014 18:35    Oggetto: Cita

Quante belle firme per questo numero, ragazzi Smile
Non l'ho ancora letto, ma faccio i complimenti a tutti per esserci e un ben tornato a Salvatore che mancava dalla rivista da un po'. Good Smile
Baciotti a tutti :*
_________________
Lo scrittore crea; lo scribacchino copia; il fallito copia e dice di aver creato (Io)
EROE IN PROVA
Il labirinto delle realtà, Robot 69
"Non sono esperta di nulla ma so ciò che serve di molto" (Io)
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Lun 29 Dic 2014 20:55    Oggetto: Cita

Allora @Antonino, eccomi a te.
Nella tua bella trattazione tu distingui tra il PdV e il Point of view. Giusta distinzione ma è come parlare di metri e inches! Voglio dire, volendo uniformare le due cose nella stessa lingua(in inglese o in Italiano) come chiameresti le due "cose"? Mi rendo conto che forse potrà sembrare una domanda sciocca, ma traducendo in italiano "point of view" si ottiene il primo termine: punto di vista. E invece i due termini non sono identici, come hai chiaramente illustrato.
Altra domanda: Nel primo esempio degli errori, in realtà, errore non c'è, almeno leggendo( o almeno io non ne trovo). Sei tu che dici che l'autore avrebbe voluto esprimere il PdV del secondo attore, quello nascosto dal mobile, ma leggendo come hai scritto il PdV è di Orsini, e la domanda è di Arlacchi(mi pare si chiamasse). Forse( sempre che non abbia inteso male io) avresti dovuto strutturare diversamente l'esempio e la sua spiegazione. ne convieni o sono io che traviso?
Ti ringrazio per le risposte e mi complimento ancora con te. Stai diventando un ottimo didatta, di cose che sembrano "pelose", ma ti assicuro che non lo sono.
Avrei una terza domanda ma te la riservo per dopo, non vorrei annoiare.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 30 Dic 2014 18:40    Oggetto: Cita

Un grande elogio al mio caro amico(ma non lo elogio per questo) Salvatore Stefanelli. Il suo "Grillo" è un pezzo di grande fascino e di pregevole tecnica. Ha ragione Franco nel suo commento Salvatore ha una grande capacità di fondere la poesia con la narrativa.
E' cresciuto molto Salvatore; la sua tecnica si è affinata, il suo scrivere non è più solo poesia slegata dal racconto ma un intrecciarsi dell'uno nell'altra. I dialoghi sono ben costruiti e il toscano, ostico da scrivere, è simpaticamente tratteggiato. Il racconto scorre via veloce e ti lascia una sorta di languore da cui fatichi a riprenderti subito.
Bravo davvero.
Salvo
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Mar 30 Dic 2014 20:19    Oggetto: Cita

Io aspetto ancora che mi arrivi la rivista...
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Mar 30 Dic 2014 21:43    Oggetto: Cita

Salvo, rispondo intanto alla tua seconda domanda.
L'esempio serve a far vedere che un qualsiasi lettore (tu, in questo caso) capisce inevitabilmente il testo in un certo modo (cioè che Orsini fa una domanda). Dato che, come spiego subito dopo, l'autore (io, nella finzione) aveva in mente una cosa diversa (che la domanda è in realtà dell'altro personaggio), l'errore è evidente. Certo, l'errore si coglie solo dopo che io aggiungo un'informazione sulle intenzioni dell'autore, ma non si trattava di un esempio in cui l'errore fosse autoevidente. Anzi, ci tenevo a spiegare ciò che succede quando un autore sbaglia, e il lettore non ha modo di capire l'errore in modo immediato.
Quindi tu hai capito bene, ma l'esempio mi sembra corretto: serve a far capire cosa succede quando si gestisce male il PdV (nella fattispecie, partendo dal PdV di Orsini, la domanda viene automaticamente riferita a lui).
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Mar 30 Dic 2014 22:14    Oggetto: Cita

Cavolo, ragazzi! A me non è ancora arrivata la rivista... Sad

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Mar 30 Dic 2014 22:15    Oggetto: Cita

Venendo alla terminologia, sempre in risposta a Salvo, nell'articolo spiego in modo sintetico che, nella trattazione classica, per Point of View si intende il punto di vista del narratore, mentre ciò che io dico sulla gestione del Punto di Vista è riferito al punto di vista di un personaggio.
Naturalmente, in un contesto diverso, parlare di punto di vista può essere impreciso, se non si specifica se si parla del punto di vista del narratore o del PdV di un personaggio. Proprio per evitare confusioni, ho mantenuto la dizione inglese Point of View per rifermi alla "prospettiva" dell'autore.
Un altro modo per marcare la differenza può essere quello di scrivere "punto di vista" in riferimento al Narratore, e "Punto di Vista" in riferimento a un personaggio (chiarendolo nel testo).
La differenza di fondo è che il concetto di Point of View ha a che fare con l'analisi teorica, mentre il concetto di Punto di Vista riguarda la tecnica.
Per venire alla questione che hai posto sull'uniformare i due concetti, ti posso dire che, nella terminologia del PoV, l'autore adotta il PdV di un personaggio quando la focalizzazione del Narratore è interna. Il concetto di focalizzazione appartiene infatti all'analisi del PoV, e nella teoria si dice che ci sono tre tipi di focalizzazione: interna, esterna e zero.
La focalizzazione zero (cioè nessuna focalizzazione) è riferita al Narratore Onnisciente (che sa tutto).
La focalizzazione interna è riferita al Punto di Vista di un personaggio (il Narratore, in prima o terza persona, sa solo ciò che sa il personaggio).
La focalizzazione esterna non è riferita a nessuno (non si entra nella testa dei personaggi e il Narratore, che racconta in terza persona, ne sa meno di loro).
Ho comunque intenzione di riprendere questi concetti in un articolo successivo.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mer 31 Dic 2014 00:16    Oggetto: Cita

Antonino Fazio ha scritto:
Salvo, rispondo intanto alla tua seconda domanda.
L'esempio serve a far vedere che un qualsiasi lettore (tu, in questo caso) capisce inevitabilmente il testo in un certo modo (cioè che Orsini fa una domanda). Dato che, come spiego subito dopo, l'autore (io, nella finzione) aveva in mente una cosa diversa (che la domanda è in realtà dell'altro personaggio), l'errore è evidente. Certo, l'errore si coglie solo dopo che io aggiungo un'informazione sulle intenzioni dell'autore, ma non si trattava di un esempio in cui l'errore fosse autoevidente. Anzi, ci tenevo a spiegare ciò che succede quando un autore sbaglia, e il lettore non ha modo di capire l'errore in modo immediato.
Quindi tu hai capito bene, ma l'esempio mi sembra corretto: serve a far capire cosa succede quando si gestisce male il PdV (nella fattispecie, partendo dal PdV di Orsini, la domanda viene automaticamente riferita a lui).


@ Ok adesso ho capito bene quali fossero le tue "intenzioni didattiche".
Grazie e ne convengo con te.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulla rivista Writers Magazine Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 3 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum