WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


I NECRONAUTI: UNA NUOVA SCIENCE FICTION NOVEL


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 28-10-2009 11:20
Messaggi: 5278

MessaggioInviato: Mar 23 Set 2014 12:04    Oggetto: I NECRONAUTI: UNA NUOVA SCIENCE FICTION NOVEL Cita

ARRIVANO I NECRONAUTI
Dal vincitore del Premio Urania 2010, Maico Morellini, arriva una nuova serie di fantascienza per la collana Bus-Stop di Delos Digital

In un futuro lontano il sistema solare è completamente colonizzato, con l’esclusione di Mercurio, la cui vicinanza al Sole è incompatibile con la vita. I viaggi spaziali, però, sono diventati quasi del tutto impossibili. Questo da quando una strana stazione spaziale aliena si è localizzata ai margini del sistema solare stesso, in un’orbita tra Plutone e Caronte. Nessuna comunicazione è mai partita dalla base spaziale, ma dalla sua comparsa ogni astronave sorpresa nello spazio è distrutta da improvvise fluttuazioni energetiche che provengono proprio dalla stazione. Sono attacchi che disgregano la struttura stessa delle astronavi e dell’equipaggio, non lasciando nessuna via di scampo. Stessa sorte per qualsiasi cosa esca dalla più stretta orbita planetaria, satelliti o sonde che siano. Inizia così il lunghissimo periodo che verrà poi chiamato Silenzio.

E’ questa l’affascinante premessa da cui parte la nuova serie di hard science fiction scritta da Maico Morellini, già vincitore del Premio Urania nel 2010 e in uscita con un altro romanzo presso Urania Mondadori nel 2015. Come tutte le serie proposte nella collana Bus-Stop di Delos Digital, si tratta di una saga narrativa che propone capitoli a sé stanti ambientati nel lontano futuro dominato dai Necronauti, tutti uniti da un filo comune a comporre una grandiosa epopea spaziale, che potrà leggersi capitolo dopo capitolo come un romanzo dagli scenari complessi e intriganti.
Ma chi sono i Necronauti? E che cosa racconterà la nuova serie di Maico Morellini?.

Come si è detto, dopo l’arrivo della misteriosa stazione spaziale aliena, le colonie umane nel Sistema Solare (c’erano città su Marte, Venere, i satelliti di Giove e Saturno, Nettuno, Urano e Plutone) restano per moltissimo tempo isolate l’una dall’altra. L’impossibilità di viaggiare nello spazio e di avvalersi di sistemi satellitari funzionanti le ha costrette a una vita solitaria, a una crescita autonoma. Anche a sacrifici importanti per garantirsi la sopravvivenza. Durante questi lunghi decenni le condizioni climatiche, la mancanza di alcune sostanze nutritive che prima venivano smerciate con una fitta rete di scambi e le credenze popolari sviluppatesi su ciascuno colonia, hanno diversificato tra loro gli abitanti dei vari pianeti, così come le loro culture.

L’isolamento sembra quindi l’unica scelta possibile, fino a quando, dai satelliti di Saturno, compare la misteriosa Corporazione dei Necronauti. Si presentano sulla Terra e su Venere, i due sistemi più abitati e ricchi, con enormi astronavi dall’aspetto gotico e minaccioso e presentano la loro sconvolgente offerta: i viaggi nello spazio sono di nuovo possibili, così come è possibile riallacciare le comunicazioni tra le colonie e riportare il Sistema Solare agli antichi fasti. Tutto questo, però, ha un prezzo: vite umane. Perché l’unico modo per riuscire a spostarsi nello spazio senza essere distrutti è utilizzare una tecnologia chiamata necropropulsione: la misteriosa stazione spaziale può essere ingannata grazie a particolari energie sprigionate da ogni uomo in punto di morte e convogliate dalla necropropulsione.

I Necronauti, uomini gravemente malati ma tenuti in vita da complessi impianti artificiali, sono infatti capaci di entrare in comunione con la misteriosa energia sprigionata dalla stazione aliena e sfruttare la morte di altri esseri umani per compiere Salti nello spazio. Più le astronavi sono grandi, più i balzi coprono lunghe distanze, più uomini devono essere sacrificati per permettere il viaggio.

Ricomincia così un mercato tra le colonie, anche se Plutone risulta ancora inavvicinabile. La Terra, Venere e Marte stanno tentando di costruire immensi ripetitori che gli permettano di entrare in comunicazione con gli altri pianeti senza doversi appoggiare alla Corporazione e senza l’aiuto di satelliti.

Sono passati quasi cento anni dalla prima comparsa delle astronavi della Corporazione e questo ha cambiato radicalmente economia e vita dell’intero sistema solare. Mentre si sta pensando a una missione che conduca alla stazione spaziale, i Mercanti di Morte hanno iniziato un traffico illecito di vite umane mentre si sussurra che alcuni capitani Necronauti rinnegati vogliano trafugare le tecnologie necessarie alla necropropulsione.

I primi capitoli della saga
Ecco la trame dei primi capitoli della serie dei Necronauti creata da Maico Morellini, in vendita su tutti gli store a partire da martedì 23 settembre, con uscite a cadenza settimanale:

I Necronauti 1 - La luce di Titano

Su tutti gli store da martedì 23 settembre
La Luce di Titano, ammiraglia della Corporazione dei Necronauti, è l’immensa astronave che tiene in contatto la Terra con le altre Colonie del Sistema Solare. Micah Veidt, agente dei Servizi Segreti terrestri, ha una missione: infiltrarsi sulla nave e cercare di carpire i segreti della necropropulsione, la terribile tecnologia che consente alla Luce di Titano di viaggiare nello spazio. Ma sull’astronave nulla è come sembra ed Eliphas Nuuro, Emissario della Corporazione, ha piani tanto oscuri quanto le Lune di Saturno da cui i Necronauti provengono. Una volta lasciata la Terra, per Micah inizia una corsa contro il tempo.

I Necronauti 2 - I Mercanti di morte
Su tutti gli store da martedì 30 settembre
Sull’antica colonia terrestre di Marte, durante un esperimento che ha lo scopo di studiare la necropropulsione, viene scoperto un misterioso complesso di grotte sepolte nelle profondità degli immensi vulcani marziani. Il Governo di Tharsis decide di indagare organizzando una complessa operazione militare: ma chi si nasconde nelle viscere del Monte Arsia? Perché diverse tecnologie trafugate dalla Terra e da Venere si trovano lì? Micah Veidt, agente dei servizi segreti terrestri in missione su Marte, dovrà scoprire chi sono e cosa vogliono gli spietati Mercanti di Morte.

I Necronauti 3 – I rinnegati di Saturno IV
Su tutti gli store da martedì 7 ottobre
Eliphas Nuuro, emissario della Corporazione dei Necronauti, sta tornando su Titano dopo due anni, ma non ha l’accoglienza che si aspetta. Il presidente dei Governi Uniti intende attuare un pericoloso piano che minaccia di distruggere tutto ciò per cui ha lavorato, oltre che condannare a morte l’intero Saturno. Come può fermarlo? La sua unica speranza sembrano essere i rinnegati, ma come convincerli? Su Saturno IV è pronta a infuriare una lotta per la sopravvivenza della Corporazione e dell’intero sistema solare.

I Necronauti 4 – la voce di Urano
Su tutti gli store da martedì 14 ottobre
Marte intercetta un misterioso messaggio di soccorso proveniente dalla lontana colonia di Urano: qualcosa mette a repentaglio la sopravvivenza dell’intero pianeta. Micah Veidt, tornato sulla Terra dopo le sue ultime missioni, viene messo a capo di una spedizione di salvataggio. Ma si tratta di una corsa contro il tempo che porterà Veidt e i suoi uomini a scoprire il terribile segreto che minaccia Urano. Riusciranno a impedire la catastrofe?
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
redazione@writersmagazine.it
Top
Profilo Messaggio privato
Recenso



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4737
Località: Provincia di Napoli

MessaggioInviato: Mar 23 Set 2014 15:52    Oggetto: Cita

Questa non me la perdo!
Very Happy
_________________
Lo scrittore crea; lo scribacchino copia; il fallito copia e dice di aver creato (Io)
EROE IN PROVA
Il labirinto delle realtà, Robot 69
"Non sono esperta di nulla ma so ciò che serve di molto" (Io)
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
maico.morellini



Registrato: 30-09-2004 09:01
Messaggi: 184

MessaggioInviato: Mar 23 Set 2014 17:18    Oggetto: Cita

Benvenuti a tutti!
Sono ovviamente entusiasta per questa nuova avventura e sono impaziente di sapere cosa ne pensate. Smile
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12536
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 23 Set 2014 17:19    Oggetto: Cita

Ciao Maico. E' il genere di Sf che amo. Lo leggerò. Mannaggia dovrei avere mille teste e 25 ore al giorno!
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Lal



Registrato: 08-10-2011 14:54
Messaggi: 1568

MessaggioInviato: Mar 23 Set 2014 20:00    Oggetto: Cita

Ah! Bellissimoooooo!!! Non vedo l'ora di leggere tutto! Very Happy Very Happy Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
maico.morellini



Registrato: 30-09-2004 09:01
Messaggi: 184

MessaggioInviato: Mer 24 Set 2014 18:25    Oggetto: Cita

Grazie! Smile
E io aspetto il tuo parere nei pressi della nube di Oort! Smile
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Massimo_Baglione



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Dom 30 Nov 2014 10:08    Oggetto: Cita

Bella l'idea, bravo Maico.
Se fossi nella redazione, però, dato che mi pare che l'elemento portante della trama si incentri su "particolari energie sprigionate da ogni uomo in punto di morte e convogliate dalla necropropulsione" limerei il concetto "hard science fiction" traducendolo nel più onesto "space opera" considerando cioè tutto il resto dell'originale impianto narrativo spaziale.
Inoltre (sempre fantascientificamente parlando, in termini hard sci-fi), che Mercurio non sia abitabile per via della vicinanza al sole è vero solo sulla superficie, così come lo è su Venere e tutti gli altri "mondi" abitati premessi in queste storie.
A parte queste mie discutibili note: ottimo lavoro!
_________________
BraviAutori.it - sito visual-letterario
NASF - concorso di Fantascienza
www.MassimoBaglione.org
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
maico.morellini



Registrato: 30-09-2004 09:01
Messaggi: 184

MessaggioInviato: Dom 30 Nov 2014 19:47    Oggetto: Cita

Grazie Massimo! Smile
Se vuoi vedere perché si tratta di hard sci-fi, quale modo migliore di leggerli tutti? Wink
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Massimo_Baglione



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Mar 02 Dic 2014 08:56    Oggetto: Cita

maico.morellini ha scritto:
Grazie Massimo! Smile
Se vuoi vedere perché si tratta di hard sci-fi, quale modo migliore di leggerli tutti? Wink

Sicuro? E se poi non lo è, chi mi ferma più? Very Happy
_________________
BraviAutori.it - sito visual-letterario
NASF - concorso di Fantascienza
www.MassimoBaglione.org
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
maico.morellini



Registrato: 30-09-2004 09:01
Messaggi: 184

MessaggioInviato: Mar 02 Dic 2014 09:58    Oggetto: Cita

Ahahahah!!! Very Happy
Non vorrai lasciarmi con il dubbio!? Wink
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Massimo_Baglione



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 414

MessaggioInviato: Mer 03 Dic 2014 20:44    Oggetto: Cita

vedremo Very Happy
Intanto: buon lavoro!
_________________
BraviAutori.it - sito visual-letterario
NASF - concorso di Fantascienza
www.MassimoBaglione.org
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
maico.morellini



Registrato: 30-09-2004 09:01
Messaggi: 184

MessaggioInviato: Mer 03 Dic 2014 21:20    Oggetto: Cita

Ancora grazie Massimo! Smile
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a I NECRONAUTI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum