WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


REGOLAMENTO PER IL CONTEST HALLOWEEN NIGHTS


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Gio 25 Set 2014 11:30    Oggetto: Cita

Bravi, ragazzi. Leggete i volumetti che sono già usciti cercando di capire quale direzione vi appassiona di più tra quelle proposte, se il genere suspense/terrore o l'horror/sovrannaturale.

Nei racconti, a volte, ci sono anche venature drammatico-esistenziali che si svolgono in concomitanza di Halloween. Poco orrore, se non quello dell'abisso profondo che si cela nei nostri cuori.

Il consiglio che vi do è di leggere quanto più possibile (scegliete in base alle quarte di copertina) e poi di cominciare a far carburare i vostri racconti.

Buon lavoro,
FS
Top
Profilo Messaggio privato
Claudia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1105

MessaggioInviato: Gio 25 Set 2014 19:43    Oggetto: Cita

Bella iniziativa! : ))
_________________
ღ ''Le idee, se sono allo stato puro,
sono un meraviglioso casino:
apparizioni provvisorie di infinito.” ღ
A. Baricco
Top
Profilo Messaggio privato
perseverance



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 161
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio 25 Set 2014 23:33    Oggetto: REGOLAMENTO PER IL CONTEST HALLOWEEN NIGHTS Cita

Halloween, eh? D'accordo, ci provo. Trick or... try.

Andrea
_________________
Andrea Montalbò

racconti:
- The Tube Exposed: Paranoia Park/Paranoia Park_Il branco/La Torre
- Chew-9: I Cancelli del Delirio/Mandato di Cattura

romanzi:
- Extreme Defence
- Extreme Defence: Sandriders
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Ven 26 Set 2014 07:00    Oggetto: Cita

Ciao, Francesco. Che ne dici di mettere anche per questa selezione "l'obbligo" di inserire sul forum gli incipit dei racconti che verranno inviati? In modo che ognuno di noi possa commentare, consigliare, imparare? E poi per noi partecipanti è sempre un modo per avere il polso della situazione sui numeri, su quanti stanno partecipando e soprattutto su "chi", dato che la selezione è aperta anche ai professionisti.

Grazie

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Ven 26 Set 2014 09:53    Oggetto: Cita

Ciao Diego,

la tua è senza dubbio una bellissima idea, a cui avevo già pensato, ma sinceramente non ho proprio il tempo per seguire gli sviluppi sul forum, per cui mi resta più semplice seguire le modalità che avete letto nel regolamento.

Per avere il termometro della situazione segnalerò sul forum chi è stato selezionato per la pubblicazione e chi no, se ci riesco vi indico anche il numero dei racconti pervenuti con aggiornamenti settimanali, ma ripeto: dipende dal tempo che avrò a disposizione. Wink
Top
Profilo Messaggio privato
Emiliano Maramonte



Registrato: 05-07-2001 00:00
Messaggi: 253

MessaggioInviato: Ven 26 Set 2014 12:24    Oggetto: Cita

Una curiosità: si può partecipare solo con un racconto, o una volta "scartati", se ne può inviare un altro?

Grazie.
Emiliano.
Top
Profilo Messaggio privato
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Ven 26 Set 2014 12:38    Oggetto: Cita

Ciao Emiliano, hai posto un'ottima domanda e ti ringrazio.

Potete partecipare anche con 70 racconti ciascuno. Non è un concorso, non ci sono liste nere, ed essere "scartati" (una parola che odio, perché voi buttate sangue su ciò che scrivete) non pregiudica l'invio di una seconda opera.Dipende dall'idea, dalla maturità del testo, dallo stile e da tante altre cose.

In questo caso funziona come se stessi inviando a una casa editrice il romanzo della tua vita, perché conosci già la collana e pensi che il tuo racconto possa funzionare.

Ciao,
FS
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Dom 28 Set 2014 08:40    Oggetto: Cita

francesco spagnuolo ha scritto:
Ciao Diego,

la tua è senza dubbio una bellissima idea, a cui avevo già pensato, ma sinceramente non ho proprio il tempo per seguire gli sviluppi sul forum, per cui mi resta più semplice seguire le modalità che avete letto nel regolamento.

Per avere il termometro della situazione segnalerò sul forum chi è stato selezionato per la pubblicazione e chi no, se ci riesco vi indico anche il numero dei racconti pervenuti con aggiornamenti settimanali, ma ripeto: dipende dal tempo che avrò a disposizione. Wink


Benissimo. Un'altra domanda: il numero di battute è tassativo o c'è una certa tolleranza?

Grazie

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Dom 28 Set 2014 11:39    Oggetto: Cita

Ma sì, certo che siamo tolleranti. Evitate però di andare troppo fuori.
Top
Profilo Messaggio privato
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Dom 28 Set 2014 15:50    Oggetto: Cita

Ringrazio Barbara Baraldi per aver segnalato questo articolo sulle case dell'orrore. Qualcuno di voi ha letto l'ebook pubblicato nella collana Halloween Nights, 1925: Un Halloween a Fall River di Lisa Mannetti? Per i fortunati, a pagina 4 di questo articolo viene riproposta una foto della casa maledetta dove avvennero gli omicidi. Agli autori che parteciperanno alla selezione Halloween Nights, dico: lasciatevi ispirare dalle leggende.

http://letalpe.com/7-case-dellorrore-terrificanti-mondo/4/
Top
Profilo Messaggio privato
Lu Kang



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1202
Località: Qui e ora

MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2014 08:56    Oggetto: Re: REGOLAMENTO PER IL CONTEST HALLOWEEN NIGHTS Cita

Iniziativa interessante, davvero. Ho letto tutti i racconti proposti e devo dire che, a mio giudizio, La casa in Cottage Lane e Dolcetto o Scherzetto ad Halloween Street sono una spanna sopra gli altri.

Un dubbio sul filone terrore/suspence, che mi è venuto dopo aver letto La notte del diavolo (un racconto, devo ammetterlo, che non mi è piaciuto per nulla): ma è sufficiente che nel racconto appaia la parola "Halloween"? La storia mi è parsa slegata da Halloween, raccontando un episodio "qualunque", che potrebbe capitare in qualsiasi periodo dell'anno. Il fatto che sia accaduto durante la Notte del Diavolo, l'ho visto come una forzatura utile a far quadrare il cerchio.

Grazie, Francesco.

Lu
_________________
"Pensate a leggere e a scrivere, piuttosto." (Redazione WMI)
-
"Write. Don't overthink it. Feel it and let it out on the page." (Joe Lansdale)
-
Tutto ha un motivo. Anche la scelta di utilizzare Lu Kang come pseudonimo.
Top
Profilo Messaggio privato
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2014 10:24    Oggetto: Cita

Ciao Lu, approfitto per chiarire alcune cose un po' a tutti. Grazie per la domanda.

Nel caso della Notte del Diavolo il racconto è legato a ciò che, nella cronaca nera, viene spesso riportato nei giornali d'oltreoceano durante la Notte che precede Halloween; ovvero: gente che impazzisce, accoltellamenti, e roba così. Gente che improvvisamente cambia per commettere qualche angheria.

Anche se non fosse stata la notte di Halloween, quel racconto avrebbe avuto senso, quindi sì, Halloween poteva anche non esserci, ma negli U.S.A. certe azioni hanno più forza se ricalcano le stramberie di cui si racconta nei giornali post Ognissanti.

Nel contest italiano il giorno di Halloween deve essere legato alla vicenda, anche se Halloween potrebbe sembrare un pretesto.

ES: una famiglia italiana è in giro per i boschi dell'Abruzzo per un picnic. Magari trovano un pazzo mascherato. E' il giorno di Halloween, a nessuno frega nulla, ma a quel pazzo mascherato sì. Per lui quello è il giorno adatto per fare del male, le motivazioni le sa lui. I retroscena di quell'avvenimento solo lo scrittore li conosce.

Magari il pazzo mascherato è morto in quei boschi il giorno di Halloween. Ora è tornato per la sua vendetta. Magari era un satanista. Magari è un pazzo furioso, vivo e vegeto, e non è una emanazione sovrannaturale. Siamo sicuri che quella sia una maschera? E se fosse un guerriero che torna in vita durante il giorno di Halloween, ovvero il giorno in cui fu sacrificato? Leggevo tempo fa di alcuni santuari Celti in Italia. Capite che intendo? Sta all'autore trovare il legame con quella data specifica.

Riassumendo: è importante contestualizzare le storie. E' importante che Halloween abbia una rilevanza all'interno del racconto. Se il racconto utilizza Halloween come pretesto e basta di certo non supererà la selezione. Non avrebbe senso.

Wink
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2014 13:45    Oggetto: Cita

francesco spagnuolo ha scritto:
Ciao Lu, approfitto per chiarire alcune cose un po' a tutti. Grazie per la domanda.

Nel caso della Notte del Diavolo il racconto è legato a ciò che, nella cronaca nera, viene spesso riportato nei giornali d'oltreoceano durante la Notte che precede Halloween; ovvero: gente che impazzisce, accoltellamenti, e roba così. Gente che improvvisamente cambia per commettere qualche angheria.

Anche se non fosse stata la notte di Halloween, quel racconto avrebbe avuto senso, quindi sì, Halloween poteva anche non esserci, ma negli U.S.A. certe azioni hanno più forza se ricalcano le stramberie di cui si racconta nei giornali post Ognissanti.

Nel contest italiano il giorno di Halloween deve essere legato alla vicenda, anche se Halloween potrebbe sembrare un pretesto.

ES: una famiglia italiana è in giro per i boschi dell'Abruzzo per un picnic. Magari trovano un pazzo mascherato. E' il giorno di Halloween, a nessuno frega nulla, ma a quel pazzo mascherato sì. Per lui quello è il giorno adatto per fare del male, le motivazioni le sa lui. I retroscena di quell'avvenimento solo lo scrittore li conosce.

Magari il pazzo mascherato è morto in quei boschi il giorno di Halloween. Ora è tornato per la sua vendetta. Magari era un satanista. Magari è un pazzo furioso, vivo e vegeto, e non è una emanazione sovrannaturale. Siamo sicuri che quella sia una maschera? E se fosse un guerriero che torna in vita durante il giorno di Halloween, ovvero il giorno in cui fu sacrificato? Leggevo tempo fa di alcuni santuari Celti in Italia. Capite che intendo? Sta all'autore trovare il legame con quella data specifica.

Riassumendo: è importante contestualizzare le storie. E' importante che Halloween abbia una rilevanza all'interno del racconto. Se il racconto utilizza Halloween come pretesto e basta di certo non supererà la selezione. Non avrebbe senso.

Wink


Cito dal regolamento:
— I generi, come per HN originale, sono: storie horror/sovrannaturale incentrate su Halloween, sia contemporanee sia con ambientazione storica (dalla genesi della notte di Samhain in poi); o storie del terrore (sulla pazzia umana) di suspense, ma contemporanee;

Per quanto riguarda le storie del terrore, letto così il regolamento, io l'ho inteso che non c'entra nulla con Halloween.

Attendo una tua

Grazie

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
francesco spagnuolo



Registrato: 14-11-2004 09:01
Messaggi: 490

MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2014 14:19    Oggetto: Cita

In HN originale tutte le storie (tranne una, quella di Simon Clark che ha omaggiato la collana con un suo doppio racconto weird horror) sono focalizzate su Halloween.

Ora potete raccontare la notte di Halloween (i giorni precedenti o successivi) attingendo a due sottogeneri dell'horror: le storie sovrannaturali o le storie del terrore.

Ho comunque specificato Halloween nella parte relativa alle storie del terrore, così nessuno si sbaglia.

Grazie, Diego.

Wink
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Mer 01 Ott 2014 14:28    Oggetto: Cita

Grazie a te, Francesco.

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a HALLOWEEN NIGHTS ITALIA Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 2 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum