WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


PARERE SULLE NOSTRE COPERTINE


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 14:15    Oggetto: PARERE SULLE NOSTRE COPERTINE Cita

Ci è stato segnalato che "molti si lamentano delle nostre copertine". Non sappiamo se autori o lettori, né di quali copertine si tratti, però la cosa ci sorprende parecchio, e dunque, su richiesta diretta di Franco Forte chiediamo a tutti di esprimersi su questo.

Se avete perplessità su alcune nostre copertine, non abbiate timore a dircelo, così da farci capire perché non vi sono piaciute e che cosa non ha funzionato.

Non c'è altro modo per comprendere gli errori e migliorare, anche perché nessuno, in realtà, ha ancora pubblicamente criticato qualche nostra copertina, e dunque si tratta solo di "rumors".

Però dato che questi "rumors" arrivano da persone affidabili che frequentano il forum e i lettori/autori che ruotano attorno alle nostre collane, vorremmo capire quanto è vasto questo fenomeno di "malcontento" nei confronti delle copertine delle collane Delos Digital.

Grazie a tutti coloro che ci faranno conoscere il loro parere. Non si tratta di ricevere critiche o consensi, ma di capire se dobbiamo cambiare qualcosa nelle nostre copertine oppure no.
Very Happy
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
Carlo Vicenzi



Registrato: 16-02-2010 16:14
Messaggi: 917
Località: Finale Emilia

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 14:28    Oggetto: Cita

Curioso! A me hanno fatto i complimenti per quelle de "I Cento Blasoni". Nessun riferimento particolare?
_________________
Rozzo scribacchino, Inutile e malvagio idiota Mentecatto imbrattamuri - Epiteti del sottoscritto.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
ringstorm



Registrato: 13-08-2007 14:30
Messaggi: 839
Località: siano, salerno

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 14:37    Oggetto: Cita

Eccomi. Cercherò di rendermi utile sperando di non urtare nessuno.

Dunque, a me non piacciono alcune copertine di sex force.
Ce n'é una per esempio, che mi fa sorridere perché c'é la solita biondazza girata di spalle, con la carrozzeria al vento - e vabbé, é pur sempre roba per ometti - e sembra in tutto e per tutto una femme fatale con cui fare i conti, armata com'é. Se non fosse che... impugna un fucile a proiettili di vernice! XD
Mi son detta, sarà un lanciafiamme, ma ho chiesto parere al fidanzato appassionato, e ha confermato la mia prima impressione.
Immagino non sia semplice trovare una modella di fucili ad alta precisione, peró...!

So pure che gli uomini preferiscono le bionde in abiti succinti (e con le extensions, pare Laughing ), e non parlo da attivista dei diritti femminili dal momento che quelle storie piacciono pure a me, peró é un'immagine banalotta, ecco. É che io il libro lo giudico anche dalla copertina, dal momento che essa dovrebbe riflettere appieno l'anima dell'opera che contiene. Il racconto in questione non l'ho letto perché - e non ritengo di essere superficiale per questo - la copertina non mi ha convinta a intraprendere la lettura.
Il fatto è che un libro, sia pure digitale, è un oggetto d'arte e, in quanto tale, deve essere curato nei minimi dettagli.

Spero di non offendere nessuno, sia chiaro che il mio unico intento é esprimere un'opinione. Smile
_________________
Io li sentii urlare in una notte strappata al sonno, nella mia mente di maree e luna piena... I sogni, Promesse degli uomini.

Era brilligo e gli unsci tovi
Girondavano sulla rava,
Eran birbizzi i Borogovi
E il momo ratso ultragrattava.


Ultima modifica di ringstorm il Mar 20 Mag 2014 14:41, modificato 1 volta in totale
Top
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Alain Voudi'



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4107

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 14:40    Oggetto: Cita

Sono basito: a meno che i rumors non si riferiscano alle abbondanti porzioni di epidermide che caratterizzano alcune collane specifiche (il cui contenuto è fedele all'etichetta sulla scatola, peraltro), non saprei proprio dove puntare il dito.

Anzi: mi piace la coerenza stilistica che contraddistingue le varie serie, e in special modo The Tube (tutte le collane), Chew-9 e History Crime in testa.
Anche le saghe di Peyrano e di Guarnieri hanno copertine "parlanti" e facilmente identificabili.

Paradossalmente, forse le meno caratterizzate sono proprio le copertine delle due serie che al momento stentano un po': Fantasy Tales e Delos Crime. Queste sì, che forse avrebbero bisogno di una personalizzazione più accentuata.
Per il resto, non capisco di cosa ci si possa lamentare.
_________________
Alain

Leggi Trainville!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
ringstorm



Registrato: 13-08-2007 14:30
Messaggi: 839
Località: siano, salerno

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 14:44    Oggetto: Cita

@Alain
Le copertine di FT sono andate via via migliorando, secondo me. Smile
Sulle altre collane, invece, non saprei dire, mi paiono ok.
_________________
Io li sentii urlare in una notte strappata al sonno, nella mia mente di maree e luna piena... I sogni, Promesse degli uomini.

Era brilligo e gli unsci tovi
Girondavano sulla rava,
Eran birbizzi i Borogovi
E il momo ratso ultragrattava.
Top
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Alain Voudi'



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4107

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 14:53    Oggetto: Cita

ringstorm ha scritto:
Le copertine di FT sono andate via via migliorando, secondo me. Smile


Be', il mio non era un discorso basato sulla "qualità" della singola copertina, ma sulla "riconoscibilità" della collana, che è quella che permette a chi spulcia le classifiche di Amazon di abbinare il marchio al prodotto.
Se a colpo d'occhio non riesco a distinguere una bella copertina di Delos da una bella copertina di un autopubblicato, allora penso che forse sia necessario lavorare di più sul "marchio di fabbrica".

(nota: il vero "marchio di fabbrica" di Delos è la qualità del contenuto, ovviamente. Ma se non induci il lettore a cliccare sulla copertina, allora o ti accontenti dei lettori che già ti (ri)conoscono, oppure stai gettando al vento un'opportunità di farti conoscere anche dal grosso del pubblico casuale. E per farlo cliccare su una copertina, o ti affidi al titolo, o all'immagine!)
_________________
Alain

Leggi Trainville!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 15:24    Oggetto: Cita

ringstorm ha scritto:

Dunque, a me non piacciono alcune copertine di sex force.
Ce n'é una per esempio, che mi fa sorridere perché c'é la solita biondazza girata di spalle, con la carrozzeria al vento - e vabbé, é pur sempre roba per ometti - e sembra in tutto e per tutto una femme fatale con cui fare i conti, armata com'é. Se non fosse che... impugna un fucile a proiettili di vernice! XD
Mi son detta, sarà un lanciafiamme, ma ho chiesto parere al fidanzato appassionato, e ha confermato la mia prima impressione.
Immagino non sia semplice trovare una modella di fucili ad alta precisione, peró...!

So pure che gli uomini preferiscono le bionde in abiti succinti (e con le extensions, pare Laughing ), e non parlo da attivista dei diritti femminili dal momento che quelle storie piacciono pure a me, peró é un'immagine banalotta, ecco. É che io il libro lo giudico anche dalla copertina, dal momento che essa dovrebbe riflettere appieno l'anima dell'opera che contiene. Il racconto in questione non l'ho letto perché - e non ritengo di essere superficiale per questo - la copertina non mi ha convinta a intraprendere la lettura.
Il fatto è che un libro, sia pure digitale, è un oggetto d'arte e, in quanto tale, deve essere curato nei minimi dettagli.

Spero di non offendere nessuno, sia chiaro che il mio unico intento é esprimere un'opinione. Smile


Okay, però tutti i tuoi commenti sono solo sulla prima delle copertine della collana, anche se dici che non ti piacciono "alcune copertine di Sex Force". Le altre quali sarebbero? Cos'hanno di sbagliato?

Comunque, la discussione non può essere che a te non piacciono le donnine in abiti succinti sulle copertine di una collana maschile al 100% (figurarsi se ti mettessi a leggere il contenuto, allora), perché poi staremmo a leggere di maschietti che si lamentano delle copertine troppo sdolcinate dei romance...
Ma non è questo che ci interessa. Non stiamo discutendo dei generi e di come li affrontiamo.

E' ovvio che accontentare tutti sarebbe impossibile (basta guardare i casini che vengono fuori con le copertine delle 365, dove alla fine dobbiamo fare noi, perché se lasciassimo decidere agli autori non ne usciremmo più), vogliamo però capire se davvero c'è tutto questo malumore intorno alle nostre copertine come ci suggerisce qualcuno oppure no.
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
ringstorm



Registrato: 13-08-2007 14:30
Messaggi: 839
Località: siano, salerno

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 15:45    Oggetto: Cita

Redazione WMI ha scritto:
ringstorm ha scritto:

Dunque, a me non piacciono alcune copertine di sex force.
Ce n'é una per esempio, che mi fa sorridere perché c'é la solita biondazza girata di spalle, con la carrozzeria al vento - e vabbé, é pur sempre roba per ometti - e sembra in tutto e per tutto una femme fatale con cui fare i conti, armata com'é. Se non fosse che... impugna un fucile a proiettili di vernice! XD
Mi son detta, sarà un lanciafiamme, ma ho chiesto parere al fidanzato appassionato, e ha confermato la mia prima impressione.
Immagino non sia semplice trovare una modella di fucili ad alta precisione, peró...!

So pure che gli uomini preferiscono le bionde in abiti succinti (e con le extensions, pare Laughing ), e non parlo da attivista dei diritti femminili dal momento che quelle storie piacciono pure a me, peró é un'immagine banalotta, ecco. É che io il libro lo giudico anche dalla copertina, dal momento che essa dovrebbe riflettere appieno l'anima dell'opera che contiene. Il racconto in questione non l'ho letto perché - e non ritengo di essere superficiale per questo - la copertina non mi ha convinta a intraprendere la lettura.
Il fatto è che un libro, sia pure digitale, è un oggetto d'arte e, in quanto tale, deve essere curato nei minimi dettagli.

Spero di non offendere nessuno, sia chiaro che il mio unico intento é esprimere un'opinione. Smile


Okay, però tutti i tuoi commenti sono solo sulla prima delle copertine della collana, anche se dici che non ti piacciono "alcune copertine di Sex Force". Le altre quali sarebbero? Cos'hanno di sbagliato?

Comunque, la discussione non può essere che a te non piacciono le donnine in abiti succinti sulle copertine di una collana maschile al 100% (figurarsi se ti mettessi a leggere il contenuto, allora), perché poi staremmo a leggere di maschietti che si lamentano delle copertine troppo sdolcinate dei romance...
Ma non è questo che ci interessa. Non stiamo discutendo dei generi e di come li affrontiamo.

E' ovvio che accontentare tutti sarebbe impossibile (basta guardare i casini che vengono fuori con le copertine delle 365, dove alla fine dobbiamo fare noi, perché se lasciassimo decidere agli autori non ne usciremmo più), vogliamo però capire se davvero c'è tutto questo malumore intorno alle nostre copertine come ci suggerisce qualcuno oppure no.

Infatti io stessa ho specificato che la donna nuda é una sorta di presenza forzata in una collana cosí. Quello che non funziona abbastanza, imo, é la verosimiglianza di alcune delle immagini proposte.
Ho fatto l'esempio della donna coi fucili a vernice con in secondo piano un'esplosione. Ora, un'immagine racconta. Quest'immagine dice che la bonazza ha fatto saltare in aria qualcosa sullo sfondo. Poco verosimile che una donna, per quanto possa essere una sadica criminale ninfomane, se ne vada in giro in bikini e faccia esplodere le cose sparandp pallini di vernice...
Ho detto alcune, perché ce n'é un'altra simile, donna con bikini pailettato su sfondo di esplosione.
Le altre copertine, imo, non hanno alcun elemento che possa essere criticato dal momento che sono "vuote", cioé ci sono soltanto donne nude o seminude. Se si volesse dire qualcosa anche su questo, allacciandomi al discorso molto giusto di Alain, é che comunicano troppo poco. Cosa fanno queste copertine per attrarre la curiosità del potenziale lettore, a parte offrire ampie porzioni di epidermide, come ha detto lui? Smile

Io mi ricordo certe copertine di racconti d'altri tempi. Ti azzannavano prima ancora di leggere una sola lettera del titolo. Very Happy c'erano donne seminude , e ok, e c'erano i machi protagonisti di quelle storie, e c'erano sfondi che mostravano una delle molte avventure che vivevano fra le pagine. É vero che, all'epoca, le copertine erano dipinti, ma penso che oggi con tutte le immagini prive di copyright a disposizione, e con la bravura nei fotomontaggi che senza dubbio avete, sia possibile ricreare una di quelle emozionanti atmosfere.

É vero, le copertine di sex force sono riconoscibili, ma non parlano a chi deve scegliere fra loro e qualcos'altro.
La persona é costretta a leggere la quarta di copertina, ma non tutti hanno la pazienza di leggere TUTTE le quarte di copertina per decidere quale comprare. Molte persone si lasciano guidare dagli occhi e le vostre, a parte le due che ho citato, sembrano tutte uguali. Non a caso mi sono rimaste impresse queste due (lasciando da parte che mi siano piaciute o meno), infatti sono le uniche che si scostano dal tema generale di tutte le altre copertine. Smile
_________________
Io li sentii urlare in una notte strappata al sonno, nella mia mente di maree e luna piena... I sogni, Promesse degli uomini.

Era brilligo e gli unsci tovi
Girondavano sulla rava,
Eran birbizzi i Borogovi
E il momo ratso ultragrattava.
Top
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
soniat



Registrato: 19-09-2012 09:52
Messaggi: 1014

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 15:47    Oggetto: Cita

Io trovo che ogni genere abbia un'ottima caratterizzazione con le relative copertine e non conosco nessuno che si sia lamentato a riguardo, perciò non vi posso essere utile e lascio spazio a chi ha sentito qualcosa di diverso.
Smile
Top
Profilo Messaggio privato
Carlo Vicenzi



Registrato: 16-02-2010 16:14
Messaggi: 917
Località: Finale Emilia

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 16:01    Oggetto: Cita

E' un parere personale, ma questa copertina mi è subito saltata all'occhio proprio perché sembra un fotomontaggio palesissimo...

[img]

Non conosco l'origine della foto, ma la differenza di illuminazione dei due livelli è notevole. Magari qualcuno intendeva questa...[/img]
_________________
Rozzo scribacchino, Inutile e malvagio idiota Mentecatto imbrattamuri - Epiteti del sottoscritto.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
PaulMc



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1968
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 16:09    Oggetto: Cita

In linea generale la qualità mi sembra buona, però condivido il discorso di Alain, senza scendere nei singoli casi, forse qualche collana andrebbe caratterizzata e resa più riconoscibile.
Smile
_________________
Paolo C. Leonelli
"Be Water My Friend" (Bruce Lee)
"Ma pirchì minchia ce l'avivano tutti con lui?"
(Andrea Camilleri, La tripla vita di Michele Sparacino)
Top
Profilo Messaggio privato
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 16:19    Oggetto: Cita

PaulMc ha scritto:
In linea generale la qualità mi sembra buona, però condivido il discorso di Alain, senza scendere nei singoli casi, forse qualche collana andrebbe caratterizzata e resa più riconoscibile.
Smile


Ecco, questo è interessante, perché la riconoscibilità è importante.
Quale collana non ti sembra abbastanza caratterizzata? Quale è poco riconoscibile?
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
ringstorm



Registrato: 13-08-2007 14:30
Messaggi: 839
Località: siano, salerno

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 16:37    Oggetto: Cita

Senza dubbio le collane bus stop, per via della cornice decorativa a lato, sono molto riconoscibili.

@Carlo, è indubbiamente un fotomontaggio. Smile
Non sono sicura di aver capito, intendi dire che i fotomontaggi andrebbero migliorati un pochetto?
_________________
Io li sentii urlare in una notte strappata al sonno, nella mia mente di maree e luna piena... I sogni, Promesse degli uomini.

Era brilligo e gli unsci tovi
Girondavano sulla rava,
Eran birbizzi i Borogovi
E il momo ratso ultragrattava.
Top
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 16:38    Oggetto: Cita

ringstorm ha scritto:

@Carlo, è indubbiamente un fotomontaggio. Smile
Non sono sicura di aver capito, intendi dire che i fotomontaggi andrebbero migliorati un pochetto?


Ragazzi, queste sono sciocchezze, non ci interessano.
Grazie
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
Carlo Vicenzi



Registrato: 16-02-2010 16:14
Messaggi: 917
Località: Finale Emilia

MessaggioInviato: Mar 20 Mag 2014 16:38    Oggetto: Cita

Solo che se qualcuno ha criticato la qualità delle copertine, questo potrebbe essere un motivo. Io non so nulla di fotografia, ma mi è balzata subito all'occhio.
_________________
Rozzo scribacchino, Inutile e malvagio idiota Mentecatto imbrattamuri - Epiteti del sottoscritto.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a INIZIATIVE DELOS DIGITAL Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum