WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


La bocca del diavolo (Antonio Tenisci)


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Ven 14 Feb 2014 13:23    Oggetto: La bocca del diavolo (Antonio Tenisci) Cita

Splendido questo racconto di Antonio, tutto costruito su un personaggio descritto con l'abilità del vero scrittore, che sa dare profondità senza bisogno di scavare troppo. Un meritatissimo posto sul podio della WMI! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Ven 14 Feb 2014 13:29    Oggetto: Cita

Ormai il nostro Antonio Tenisci non ha bisogno di presentazioni Smile bellissimo racconto, con personaggi davvero reali e godibili Smile
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Ven 14 Feb 2014 14:01    Oggetto: Cita

La bocca del diavolo di Antonio Tenisci: di Antonio ho già apprezzato altri racconti, sempre piacevoli. I personaggi sono importanti, sono loro che ci trasmettono le emozioni. Il vecchio Guglielmo è straordinario, con la continua ripetizione del suo anatema, così convinto che la vita continuerà come sempre per lui e la moglie brontolona, mentre tutti si preparano ad abbandonare le loro case. Un legame, quello tra lui e la moglie, che va oltre ogni ragionevole dubbio e che supera anche la banale apparenza di una coppia da troppi anni insieme. Stupendo.
Very Happy
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
isosina



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1409

MessaggioInviato: Ven 14 Feb 2014 16:47    Oggetto: Cita

Bellissimo, Antonio. I tuoi personaggi, all'inizio burberi, scivolano sempre verso la poesia. Ancora complimenti! Very Happy
_________________
Giorgia Primavera
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
GiorgioSimoni



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 266
Località: Pomarance

MessaggioInviato: Sab 15 Feb 2014 13:11    Oggetto: Cita

lia ha scritto:
Il vecchio Guglielmo è straordinario, con la continua ripetizione del suo anatema,
Very Happy

Penso che l'anatema sia pronunciato da un'altro peronaggio "...il vecchio che, dal balcone della casa che capeggiava il rione dei pescatori, continuava a recitare senza sosta il suo macabro anatema.".
Ho fatto questa segnalazione perché all'inizio anch'io sono rimasto un po' perplesso. Con questo affermo che il racconto è valido e riesce a trasmettere con forza il suo messaggio di speranza e di mutua assitenza (per tutta la vita e davanti a qualsiasi ostacolo). Quindi bravissimo Antonio.
Però ho scritto per consigliarti di modificare la prima frase dopo L'anatema iniziale. Potrebbe essere: Dalle finestre aperte, oltre alle parole sguaiate del vecchio, saliva odore di mare e di fogna.
Antonio non me ne avere... ho cercato solo di essere propositivo. Ciao a presto.
_________________
Giorgio
Web: http://digilander.libero.it/lutes/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Antonio Tenisci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1613
Località: Ortona (Ch)

MessaggioInviato: Dom 16 Feb 2014 00:52    Oggetto: Cita

E' davvero bello essere letto da tutti voi. Solo due anni fa non avrei potuto immaginare nulla di meglio. Grazie davvero a tutti!

@Antonino
Sai bene quanto ti stimo. Il tuo commento mi ha sorpreso ed emozionato. Sono convinto che per essere un 'vero' scrittore ci sia ancora tanto da pedalare, ma sentirselo dire da uno davvero bravo come te è fantastico.
@Max
Sei il mio cugino acquisito preferito! Very Happy
@Lia
Ho letto il tuo racconto più volte e a ogni lettura ho scoperto un'emozione nuova. Hai colpito nel segno anche perché quello che descrivi è uno dei miei quadri preferiti. Primo posto meritatissimo.
@Giorgia
In questi personaggi ho messo molto di mio. La storia è assolutamente vera e l'ho scovata in uno dei miei pomeriggi da topo di biblioteca. Guglielmo è esistito davvero come anche il matto che urlava l'anatema. Chi mi conosce sa che sono appassionato di storia e quella che ho farcito con la mia fantasia è il racconto di una parte di storia della mia città.
@Giorgio
Farò tesoro del tuo consiglio, come di tutti gli altri che spero di ricevere. Sono anche felice che ti sia piaciuto. Speravo si capisse che non era Guglielmo a urlare, visto che nella scena è seduto al tavolo della sua casa. Comunque grazie, sono proprio i consigli che ho ricevuto negli anni di frequentazione del forum che mi hanno aiutato a crescere.
_________________
"Leggere moltissimo, scrivere moltissimo, stracciare moltissimo, pubblicare tardissimo."
J.L.Borges
www.antoniotenisci.it
Top
Profilo Messaggio privato
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Dom 16 Feb 2014 10:22    Oggetto: Cita

Mi devo scusare con te, Antonio. Ho letto il tuo racconto con troppa fretta. Leggendo con calma si capisce benissimo che il vecchio pazzo non è Guglielmo, ci sono più punti avanti che lo chiariscono.
Per me è un racconto emozionante e scritto con notevole bravura.
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Dom 16 Feb 2014 13:07    Oggetto: Cita

Anche il tuo, Antonio, è un gran bel racconto. Stile notevole, e storia delicata e profonda. Quello che più mi è piaciuto è il finale in cui i due rimangono insieme nonostante tutto (non entro nei dettagli per non svelare troppo a chi ancora deve leggerlo). Questa immagine, finale, è davvero grandiosa. Bravo, Antonio. Complimenti Very Happy
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Fernando Nappo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2690

MessaggioInviato: Dom 16 Feb 2014 14:32    Oggetto: Cita

Un altro bel racconto, come altri hanno già sottolineato, che vive tutto sui personaggi, burberi, ma molto umani. Complimenti.
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a I racconti della WMI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum