WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Sbocchi


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
GianlucadiBologna



Registrato: 11-01-2005 13:53
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Ven 14 Gen 2005 17:56    Oggetto: Sbocchi Cita

Che sbocchi esistono oggi in Italia per chi sarebbe interessato a scrivere soggetti e sceneggiature per fumetti? E' più probabile riuscire a frasi leggere e notare se si propongono soggetti all'interno di serie già attive (esempio: Dylan Dog, Legs Weaver...) o piuttosto biosgna usare un soggetto originale per colpire l'attenzione degli editori?
[scusate la probabile eccessiva ingenuità della domanda]
Top
Profilo Messaggio privato
OdhenMaul



Registrato: 21-05-2004 22:43
Messaggi: 885

MessaggioInviato: Lun 17 Gen 2005 10:39    Oggetto: Cita

...e qui ti parla uno che di fumetto italiano ERA appassionato.
Riguardo alla domanda che poni, qualcuno mi corregga se sbaglio, ma mi sembra che Martin Mystere sia nato da una lunga "rottura di balle" da parte di Castelli che premeva su Bonelli per farsi pubblicare... visto il risultato, direi che l'originalità paga.
...e anche la rottura di balle Wink (leggi non scoraggiarsi e credere in quello che si fa)
Top
Profilo Messaggio privato
Fulvio



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 13

MessaggioInviato: Lun 17 Gen 2005 13:01    Oggetto: Cita

Più che ingenua, è una domanda mooolto difficile da rispondere in breve. Smile

Entrare alla Bonelli, o alla Star, con una serie propria da completo esordiente penso che sia qualcosa di estremamente difficile. Nel caso della Bonelli, sono molti gli sceneggiatori che si sono "fatti le ossa" sulle serie altrui, prima di dare vita a propri personaggi (ma a quel punto avevano un solido background di lavoro alle spalle).

Mi viene in mente per esempio Ade Capone, il creatore di Lazarus Ledd, che ha lavorato per quanto mi risulta a Zagor, prima di creare il proprio personaggio, e lo stesso vale per i creatori di Nathan Never e Dampyr, "portati a maturazione" su altre testate. D'altro canto, un talento indiscusso come Tito Faraci per ora non ha ancora ideato nessuna serie personale (per ora, ci sta lavorando).
_________________
Fulvio Gatti
Redattore Writers Magazine Italia
Top
Profilo Messaggio privato
BaphometTheEvil



Registrato: 01-05-2004 19:12
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Lun 17 Gen 2005 14:03    Oggetto: Cita

I pochi ma buoni sceneggiatori professionisti con cui ho avuto la fortuna di parlare mi dicono sempre una cosa: farsi conoscere prima su serie già in piedi, che si parli di bonelli o disney, è un ottimo biglietto da visita. Poi col tempo, acquisendo sicurezza di se, esperienza e migliorando le proprie capacità, si può tentare di proporre qualcosa di originale agli editori.

Ma ricorda: ci vuole una costanza incrollabile e tanta, tanta, tanta pazienza.

Ciao!
Top
Profilo Messaggio privato
VaniaMajor



Registrato: 20-01-2005 19:55
Messaggi: 4

MessaggioInviato: Ven 21 Gen 2005 21:21    Oggetto: Cita

Purtroppo, da quel poco che ne so io, se si vuole entrare nell'ambiente come sceneggiatore (anche come disegnatore) occorre lavorare su serie già avviate, convincere l'editore della propria capacità di riuscire a scrivere di personaggi e situazioni non di tua creazione in linea con lo stile della pubblicazione. E' dura...parecchio frustrante, tra l'altro. Purtroppo il fumetto in Italia è in uno stato di coma, secondo me. Crying or Very sad
Top
Profilo Messaggio privato
kami-san



Registrato: 25-01-2005 16:44
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 20:36    Oggetto: Cita

cosa bisogna fare per divenire sceneggiatori di un fumetto? C'e' qualche indirizzo universitario? Come si fa inoltre a divenire aiutanti di altri fumetti gia' esistenti?

grazie!
Top
Profilo Messaggio privato
KrAkKa



Registrato: 25-02-2005 03:28
Messaggi: 70
Località: Fano (PU)

MessaggioInviato: Ven 25 Feb 2005 14:51    Oggetto: Cita

Dopo la presentazione, esordisco a scrivere su questo forum nella stanza che probabilmente mi sta più a cuore (e mi spiace vederla così vuota!).. Adoro il fumetto, anche a me piacerebbe diventare sceneggiatore..

Gli sbocchi? Indubbiamente pochi, il mercato è saturo e, soprattutto, poco disponibile alle novità! se poi si punta al fumetto mainstrea,, beh, diventa sempre più complicata la situazione...

P.S.: ne approfitto per portare alla vostra attenzione che ho postato un link di un mio lavoro, primo e unico, per ora, nella stanza LA MIA SCRITTURA, titolo: Gli Occhi del Destino..
_________________
Simone Celli

http://krakka.splinder.com
Top
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Stre



Registrato: 09-03-2005 13:54
Messaggi: 11
Località: Firenze - Italy

MessaggioInviato: Mer 09 Mar 2005 18:25    Oggetto: Cita

Attualmente due mercati molto recettivi nell'accogliere autori italiani sono quello Americano e quello Francese. Armatevi di pazienza, studiatvi magari l'inglese ed il Francese e proponete, frequentate le fiere e prendete contatti anche personali con sceneggiatori e disegnatori. Almeno questo è quello che sono riuscito a capire (ed ho deciso di intraprendere) come aspirante sceneggiatore.
_________________
** STRE **
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM Yahoo Messenger MSN Messenger
adadago



Registrato: 18-12-2004 21:10
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Mar 07 Giu 2005 20:58    Oggetto: il mondo dei fumetti Cita

ciao a tutti ...
come appassionato e sceneggiatore di fumetti, mi dispiace vedere questo spazio così vuoto!

ho letto che molti cercano di scoprire la via più breve per arrivare a essere uno sceneggiatore per fumetti, ebbene io sono qui per dirvi che non esistono strade brevi... come per tutti i lavori ci vuole fortuna e determinazione, per poi dimostrare che si è bravi! la mia esperienza mi ha insegnato che tra questi la determinazione è l'ingrediente principale poichè credo che la "bravura" sia un surrugato della determinazione e che "la fortuna aiuta gli audaci!"
se volete veramente diventare scrittori o sceneggiatori vi posso solo dare un consiglio: siate determinati, non arrendetevi nel credere nei proprio sogni... ma non siate arroganti nel credervi già bravi!

sarò lieto di dare consigli tecnici a chi lo volesse, tempo permettendo.
Top
Profilo Messaggio privato
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 6689
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer 08 Giu 2005 11:30    Oggetto: Cita

Aspettate il numero 2 della WMI (manca poco), e troverete un articolo che vi soddisferà parecchio. Si spiegano tutti i meccanismi su come fare avere sceneggiature, soggetti, progetti di fumetti agli editori italiani e francesi di fumetto, con interviste dirette a loro e i loro suggerimenti su come fargli avere il materiale. E naturalmente con tutti gli indirizzi e i nomi delle persone da contattare.
Vedrete, un articolo da leccarsi le dita.
Ciao
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
OdhenMaul



Registrato: 21-05-2004 22:43
Messaggi: 885

MessaggioInviato: Mer 08 Giu 2005 11:50    Oggetto: Cita

Ma la Delos non ha mai pensato al fumetto?
_________________
-> Amedeo Ruccia <-
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2257
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Mer 08 Giu 2005 14:14    Oggetto: Re: il mondo dei fumetti Cita

adadago ha scritto:
ciao a tutti ...
come appassionato e sceneggiatore di fumetti, mi dispiace vedere questo spazio così vuoto!

ho letto che molti cercano di scoprire la via più breve per arrivare a essere uno sceneggiatore per fumetti, ebbene io sono qui per dirvi che non esistono strade brevi... come per tutti i lavori ci vuole fortuna e determinazione, per poi dimostrare che si è bravi! la mia esperienza mi ha insegnato che tra questi la determinazione è l'ingrediente principale poichè credo che la "bravura" sia un surrugato della determinazione e che "la fortuna aiuta gli audaci!"
se volete veramente diventare scrittori o sceneggiatori vi posso solo dare un consiglio: siate determinati, non arrendetevi nel credere nei proprio sogni... ma non siate arroganti nel credervi già bravi!

sarò lieto di dare consigli tecnici a chi lo volesse, tempo permettendo.


Ciao!

Sei uno sceneggiatore professionista? Come ti chiami e su quali serie lavori (magari sono un tuo lettore). Wink

Ciao, Luca
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
adadago



Registrato: 18-12-2004 21:10
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Ven 10 Giu 2005 10:38    Oggetto: Cita

ciao luca,
lavoro per la Disney (topolino). la mia ultima pubblicazione è stata
di qualche settimana fa: "Gastone e la voglia di sfortuna".
Topolino n° 2582 presto rivedrete (per chi legge Topolino) la mia prima storia a bivi con la struttura classica alla Bruno Concina.

PS: carissimo Franco, a questo punto aspetto con ansia il numero 2 WMI
e ti faccio i complimenti per il prontuario. Un'utile strumento per la mia prima prova di un racconto per ragazzi! un settore a me molto caro!

Ciao a tutti!
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2257
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Ven 10 Giu 2005 12:11    Oggetto: Cita

adadago ha scritto:
ciao luca,
lavoro per la Disney (topolino). la mia ultima pubblicazione è stata
di qualche settimana fa: "Gastone e la voglia di sfortuna".
Topolino n° 2582 presto rivedrete (per chi legge Topolino) la mia prima storia a bivi con la struttura classica alla Bruno Concina.



Ciao!

Peccato, non leggo Topolino. Se, come ha fatto il tuo collega Tito Faraci, passerai alla Bonelli fai un fischio! Wink
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Franco965



Registrato: 28-12-2004 16:45
Messaggi: 193

MessaggioInviato: Ven 10 Giu 2005 13:46    Oggetto: Cita

adadago ha scritto:
ciao luca,
lavoro per la Disney (topolino). la mia ultima pubblicazione è stata
di qualche settimana fa: "Gastone e la voglia di sfortuna".
Topolino n° 2582 presto rivedrete (per chi legge Topolino) la mia prima storia a bivi con la struttura classica alla Bruno Concina.


Anch'io non leggo Topolino da qualche annetto Cool , ma solo perché da ragazzino avevo pochi sghei e dovetti convertire i Topolino in Uomo ragno, F4, Devil, ecc. e poi questi in Oscar Mondadori, Urania, Slan Libra, ecc. e sapendo ora quanto valgono certi n.i che avevo dei Classici di Top. e delle serie Corno mi mordo i gomiti (impossibile? No, no, posssibilissimo!!!). Mi resta una bella collezioni di libri di FS e dei bei ricordi. Crying or Very sad Mio figlio, a parte i supereroi che ha fatto "suoi", legge Diabolik!!! Peccato, perché, almeno per la mia generazione, credo che Topolino sia stato il più bravo prof di italiano/grammatica!
A parte la mia biografia che vi può f... interessare meno di un documentario sui paguri, per restare nel tema del titolo: ho provato una volta a scrivere una sceneggiatura per un numero di PK, ma ho capito che non sarei andato molto lontano senza qualche dritta. Spero che su WMI ci sia qualcosa anche su come si scrivono e non solo come inviarli.
... 2582???!... Vado a Po e mi butto.
Riguardo agli albi stile Bonelli... chi se lo ricorda KOKO???? Embarassed
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Scrivere per i fumetti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum