WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Schiavi e Regine - Ilaria Tuti


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Andrea Lang



Registrato: 04-09-2013 10:22
Messaggi: 599

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 15:24    Oggetto: Schiavi e Regine - Ilaria Tuti Cita

Milo non sapeva dove appoggiare le mani. Vibrava di un'aspettativa che gli rubava aria e coscienza. I pensieri si erano fatti inconsistenti come nebbia e riempivano una mente che aveva abdicato già da un po' a favore del cuore.
Fu lei a muoverle per lui, a mettersele addosso.
Milo l'avvolse; la distanza si annullò e gli rubò il respiro.
Regina magnanima del suo corpo, tiranna dolcissima della sua volontà, Marika teneva in pugno i suoi sentimenti come uno scettro.
- Trattami bene - mormorò lui, perso a contemplarla.
Lei sorrise della sua resa, ma era un sorriso buono. Aveva gli occhi lucidi e non gli era mai sembrata più bella nel raggio di luce artificiale che le tagliava il viso.
Capitolava, Milo, alla sua conquista. Voleva essere terra ignota tra le sue dita, orizzonti sconosciuti da esplorare. Un viaggio da compiere, lontano, oltre tutto cio' che lei già  conosceva.
Marika affondò una mano tra le falde del suo giubbino, facendosi largo fino al petto. Quando l'appoggioò sul cuore, la bocca di Milo si schiuse in un sospiro. Era l'urlo dello sconfitto che reclamava pietà.
- Batte così forte per me? - gli chiese.
Milo annuì piano, senza staccare gli occhi dalla sua bocca.
Il calore che sentiva al viso era sceso fino al ventre, come un fiume di lava, e tracimava. Il fuoco aveva reso cenere le sue difese, annientato i dubbi e incendiato i suoi sensi.
Tra tutta quella morte, nel fango della disperazione, Milo non si era mai sentito così vivo e pieno di speranza.
Conosceva l'incanto che aveva su di lui un simile potere, ma non voleva chiamarlo per nome. Si piegava con desiderio alla sua forza, schiavo libero di una padrona generosa che ora attendeva la sua mossa, appoggiata al muro di una stazione deserta.
Milo si chinò sulle sue labbra, la schiacciò con il suo peso, ma un grugnito lo frenò.
Imprecò a un soffio dalla bocca di Marika, strattonò le catene e gli zombie ai loro piedi ringhiarono di rabbia.
Lei sorrise ancora. La sua mano trovò la maglietta, la sollevò e passò leggera sulla pelle.
I brividi sbocciarono come fiori di carne e Milo affondò nel suo bacio.

Aprì appena gli occhi, ma li richiuse subito. La penombra la feriva come luce accecante. La confusione aumentò quando i rumori arrivarono al cervello come sinfonie sovrapposte e sgradite. I sensi sembravano essersi affinati. Erano più potenti, più acuti. O forse lei era troppo debole.
Il senso di vertigine non era cessato, era solo diventato ovattato. Si sentiva fluttuare attorno al sole che era diventato il suo ventre. Il calore si irradiava in tutto il corpo e montava come violente ondate di mareggiata. Era piacevole.
Sapeva di non essere sola. Lo sentiva. Lui la stava osservando, chissà da quanto. Non se ne curò. Il mondo dei vivi era stranamente lontano dai suoi pensieri, ora.
Allungò le braccia; le dita si chiusero nel vuoto. Non c'erano più i morti accanto a lei e quel pensiero le provocò dolore. Sentiva freddo. Si sentiva sola.
Era una regina senza la sua corte.
_________________
Ilaria


Ultima modifica di Andrea Lang il Mer 27 Nov 2013 23:59, modificato 3 volte in totale
Top
Profilo Messaggio privato
Alain Voudi'



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4107

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 15:32    Oggetto: Cita

No, ma dico: tutti tu li vuoi? Lascia qualche episodio anche agli altri, no? Wink

(sistema le accentate, perché leggere così è una tortura peggio di quella che Marika infligge a Milo... nei suoi umidi sogni di adolescente. Rolling Eyes )
_________________
Alain

Leggi Trainville!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Andrea Lang



Registrato: 04-09-2013 10:22
Messaggi: 599

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 15:34    Oggetto: Cita

Alain Voudi' ha scritto:
No, ma dico: tutti tu li vuoi? Lascia qualche episodio anche agli altri, no? Wink

(sistema le accentate, perch� leggere cos� � una tortura peggio di quella che Marika infligge a Milo... nei suoi umidi sogni di adolescente. Rolling Eyes )


io leggo bene, vedo male le tue accentate Crying or Very sad
devo mettere l'apostrofo?
oh ma guarda che anche tu ci hai riprovato! Very Happy
_________________
Ilaria
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Romanello



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2621
Località: Carmagnola - Torino

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 15:39    Oggetto: Cita

Andrea Lang ha scritto:
Alain Voudi' ha scritto:
No, ma dico: tutti tu li vuoi? Lascia qualche episodio anche agli altri, no? Wink

(sistema le accentate, perch� leggere cos� � una tortura peggio di quella che Marika infligge a Milo... nei suoi umidi sogni di adolescente. Rolling Eyes )


io leggo bene, vedo male le tue accentate Crying or Very sad
devo mettere l'apostrofo?
oh ma guarda che anche tu ci hai riprovato! Very Happy


Confermo quanto dice il vecch... ehm, Alain: ci sono problemi con le tue accentate. Domanda: hai scritto e postato con un sistema operativo diverso da Windows e/o con un word processor e browser non settati in lingua italiana? Spesso questi problemi di encoding sono dovuti a una di queste motivazioni...
Io, per dire, visualizzo correttamente le accentate di Alain nel suo post, mentre le vedo sbagliate nel tuo, dove lo citi...

Per l'incipit, riconfermo quanto dice il satir... ehm, Alain: tutti tu li vuoi? Very Happy

Interessante, comunque... soprattutto le ultime righe su Amina!
_________________
Luca Romanello
"Via di fuga"
"Veleno dentro"
KENDALEN.net
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Andrea Lang



Registrato: 04-09-2013 10:22
Messaggi: 599

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 15:45    Oggetto: Cita

Grazie, Luca. Per ora ho fatto questo scempio di apostrofi, poi vedrò come fare. Windows c'è e l'italiano pure, quindi non saprei...
_________________
Ilaria
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Romanello



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2621
Località: Carmagnola - Torino

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 15:51    Oggetto: Cita

Andrea Lang ha scritto:
Grazie, Luca. Per ora ho fatto questo scempio di apostrofi, poi vedrò come fare. Windows c'è e l'italiano pure, quindi non saprei...


Mannaggia, allora chissà che cos'è...
I problemi di encoding sono sempre tra i più rognosi da risolvere, per gli informatici (o almeno, per me!)... Sad
_________________
Luca Romanello
"Via di fuga"
"Veleno dentro"
KENDALEN.net
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 16:02    Oggetto: Cita

Sì, le accentate sono illeggibili. Hai salvato in doc?
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12552
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 16:03    Oggetto: Cita

Non si è capito granché con tutti gli ideogrammi, ma mi è oarsa una scena erotica in mezzo agli zombie?
Mah, ti dirò, come incipit non mi ha preso come gli altri. Sarà solo questa parte che mi dà questa sensazione...
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 16:18    Oggetto: Cita

Anch'io vedo male le tue accentate, comunque trovo l'incipit buonissimo come sempre. In bocca al lupo Very Happy
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Michela P.



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 878
Località: Marche

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 16:21    Oggetto: Cita

Ciao Ilaria, confermo, anche io leggo male. E cmq... va be' che l'appetito vien mangiando ma... almeno cambia pietanza! eheh Very Happy
Vuoi proprio il monopolio su Milo e C. ?
Resta il fatto che sei brava. Very Happy
_________________
The Tube Exposed - Il Guardiano - 2015
D.C. - Il primo caso dei gemelli Slic - 2015
Chew-9 - L'Oltre / Baras III - 2014
The Tube I - N. 7 Legame di sangue - 2014
The Tube II - N.6 Discesa all'inferno - 2015
Top
Profilo Messaggio privato
Camilo Cienfuegos



Registrato: 11-06-2010 12:21
Messaggi: 397
Località: Svizzera

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 22:35    Oggetto: Cita

Ilaria, sei un torrente in piena, e chi ti ferma?
D'altronde mica bisogna fermare dei bravi narratori. In bocca al lupo!
_________________
"Come faccio a spiegare a mia moglie che quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?" Joseph Conrad
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Mar 26 Nov 2013 22:44    Oggetto: Cita

Ciao Ilaria, il mio commento ti sembrerà un po' fuori dal coro, ma leggendo questo incipit (in base agli altri due episodi che hai pubblicato) non segue lo stesso stile letterario. Infatti la scrittura volge all'erotico e almeno da queste poche righe che ho letto, non ne capisco l'attinenza con la serie. Attenzione, non sto dicendo che nella serie non debbano prima o poi esserci delle scene d'amore, ma lo stile che hai usato è forse troppo lirico, troppi aggettivi, troppi doppi sensi. Scusami se sono stato un po' duro. Smile In ogni caso, è obiettivamente un pezzo scritto molto bene, ma che personalmente non mi prende come gli altri.


In bocca al lupo!

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
Luigi Bonaro



Registrato: 30-03-2011 10:26
Messaggi: 342

MessaggioInviato: Mer 27 Nov 2013 12:25    Oggetto: Cita

Molto suggestivo anche questo incipit cara Ilaria! Complimentoni! Vai forte! Teniamo "i diti incrociati". In bocca alle zombie strippers! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Cocco



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 493
Località: Vicenza

MessaggioInviato: Mer 27 Nov 2013 12:49    Oggetto: Cita

Complimenti Ilaria. È scritto molto bene, e secondo me è azzeccata la scelta del "siparietto" erotico nell'incipit. Sono sicuro che il seguito del racconto tornerà sui binari a cui ci hai abituato! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Paladino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 864
Località: roma

MessaggioInviato: Mer 27 Nov 2013 14:02    Oggetto: Cita

Ilaria, il tuo stile è impeccabile, brava. Una scena molto ben gestita.
(apostrofi a parte, ma credo sia un problema di linguaggio di tastiera).
_________________
Daniele Picciuti's Weblog - Nero Cafè
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a THE TUBE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum