WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Cuore di zombie - Michela Pierpaoli e Salvo Figura


Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Michela P.



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 878
Località: Marche

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 18:56    Oggetto: Cuore di zombie - Michela Pierpaoli e Salvo Figura Cita

1
Suo fratello Antonio gliel’aveva ripetuto mille volte a mamma Cettina – Mamà accussì nun va. Mia suoru sembra una di quelle! Ma la svergognata, si ostina a non darmi ascolto. Continua a girare in minigonna.
Antò, donne moderne bisogna essere. Vedrai che nu bravo picciotto tuo padre glielo trova – ribatteva la madre con un sorriso bonario.
Un fischio assordante interruppe i pensieri di Marika e percosse lo scompartimento, come il battente, una campana.
Insieme ai ragazzi si voltò verso il finestrino, incredula: un bolide di fuoco veniva verso di loro. Anziché allontanarsi, si accostarono al vetro per osservare meglio una motrice che trainava una carrozza sul binario parallelo, in senso contrario. Era in fiamme e delle figure, come in un gioco di ombre cinesi, vi si agitavano dentro come mille diavoli tra le fiamme dell’inferno.
All'interno del mostro rovente Marika osservò una scena raccapricciante: un ammasso di corpi straziati, penzolava dai finestrini rotti e imbrattati di sangue. Erano i resti di una carneficina consumata nel convoglio.
A un tratto vide volare fuori, da uno di quei finestrini, qualcosa che andò a sbattere contro la fiancata della carrozza. Istintivamente Ivan rallentò la motrice. Marika acuì la vista nella luce bianca dei neon e si accorse che quella cosa era una mano che reggeva una bibbia. I caratteri dorati del libro brillavano in maniera innaturale tra le dita serrate dell’arto monco.
Sulla parete della galleria campeggiava un murales: Tube 2+7=9 satan. Era scritto in rosso e conferiva a quel posto un aspetto inquietante.
Marika rimase perplessa e guardò spaesata i suoi amici. Gocce di sudore freddo imperlavano la fronte di tutti.
Altri esseri demoniaci dentro quelle carrozze sollevavano nuove membra per fagocitarle. I ragazzi urlarono e arretrarono, chiudendo gli occhi. L’ultima carrozza di quel convoglio spaventoso, però, non bruciava e Marika ebbe l’impressione di vedervi dentro degli uomini che… conosceva.
Ci mancano i deliri adesso. Mi pare di aver visto mio padre!
La motrice passò oltre e lasciò dietro di sé quel fischio assordante che continuò a rimbalzare nella galleria, finché non scomparvero, visione e suono.
La carrozza dei ragazzi continuò a muoversi. Lungo la parete destra della galleria, apparve la scritta pubblicitaria che lei conosceva ormai a memoria: migliaia di led rossi che dicevano “Grazie per avere viaggiato The Tube…” Ironia del caso, il logo della Società era una “Z” stilizzata, che grondava delle gocce rosse.
Marika cercò di leggere ancora ma si accorse che gli altri led erano spenti. Restò turbata e la mente si rifugiò nei ricordi della famiglia rimasta a casa: i genitori e Riccardino, il fratellino piagnucoloso lasciato a scuola un’ora prima. Che fine avevano fatto?
_________________
The Tube Exposed - Il Guardiano - 2015
D.C. - Il primo caso dei gemelli Slic - 2015
Chew-9 - L'Oltre / Baras III - 2014
The Tube I - N. 7 Legame di sangue - 2014
The Tube II - N.6 Discesa all'inferno - 2015


Ultima modifica di Michela P. il Gio 07 Nov 2013 22:05, modificato 3 volte in totale
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12552
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 18:59    Oggetto: Cita

Bellissimo questo racconto!
Bravi...
Ringrazio di cuore Michela perché è stata una compagna stupenda e una scrittrice che tutti vorrebbero accanto.
Sotto coi commenti Laughing Laughing Laughing
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Michela P.



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 878
Località: Marche

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 19:00    Oggetto: Cita

jpaulverlain ha scritto:
Bellissimo questo racconto!
Bravi...
Ringrazio di cuore Michela perché è stata una compagna stupenda e una scrittrice che tutti vorrebbero accanto.
Sotto coi commenti Laughing Laughing Laughing


Ahahah! Very Happy
Ora non ci resta che incrociare le dita!!! e grazie di tutto... cuore ihih Very Happy
_________________
The Tube Exposed - Il Guardiano - 2015
D.C. - Il primo caso dei gemelli Slic - 2015
Chew-9 - L'Oltre / Baras III - 2014
The Tube I - N. 7 Legame di sangue - 2014
The Tube II - N.6 Discesa all'inferno - 2015
Top
Profilo Messaggio privato
Andrea Lang



Registrato: 04-09-2013 10:22
Messaggi: 599

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 19:21    Oggetto: Cita

Very Happy Very Happy
Bravi e simpatici.
Scritto molto bene e con le atmosfere inquietanti che a me piacciono tanto. Suggestive le immagini, tutte, e rese in modo perfetto.
Il titolo mi ispira... IBAZ!
_________________
Ilaria
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12552
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 19:23    Oggetto: Cita

Andrea Lang ha scritto:
Very Happy Very Happy
Bravi e simpatici.
Scritto molto bene e con le atmosfere inquietanti che a me piacciono tanto. Suggestive le immagini, tutte, e rese in modo perfetto.
Il titolo mi ispira... IBAZ!

@Grazie Ilaria, detto da te che hai fatto da apripista è un bel complimento. Rinnovo il mio grazie a Michela(poi basta che si monta la testa).
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 19:31    Oggetto: Cita

Un 10 per la simpatia, e un bel 9 per questo inizio molto promettente (non posso darvi 10 perché ovviamente non so come prosegue e come finisce). Comunque ottimo stile e sa incuriosire parecchio... un in bocca al lupo elevato al quadrato Very Happy
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12552
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 19:34    Oggetto: Cita

Marco Writer ha scritto:
Un 10 per la simpatia, e un bel 9 per questo inizio molto promettente (non posso darvi 10 perché ovviamente non so come prosegue e come finisce). Comunque ottimo stile e sa incuriosire parecchio... un in bocca al lupo elevato al quadrato Very Happy


@E che tirchio! Laughing Laughing Almeno 9 e 1/2 no? Laughing
Grazie di cuore Marco e un saluto alla biologa.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Massimiliano Angelini



Registrato: 13-11-2012 16:52
Messaggi: 107

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 20:05    Oggetto: Cita

Bello, bravi! Very Happy
L'inizio è scherzoso al punto giusto e l'atmosfera inquietante invita a leggere senza smettere.. per me che sono un appassionato poi, è una goduria!! Wink
Sai Salvo, hai messo su un racconto di "genere" a me favorevole, che per assurdo però, io non ho voluto intraprendere nella stesura del mio, mantenendomi su una linea un pochino più misteriosa, velata.. tipo vedo-non-vedo.. un grandissimo IBAZ e un abbraccio! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 20:07    Oggetto: Cita

jpaulverlain ha scritto:
Marco Writer ha scritto:
Un 10 per la simpatia, e un bel 9 per questo inizio molto promettente (non posso darvi 10 perché ovviamente non so come prosegue e come finisce). Comunque ottimo stile e sa incuriosire parecchio... un in bocca al lupo elevato al quadrato Very Happy


@E che tirchio! Laughing Laughing Almeno 9 e 1/2 no? Laughing
Grazie di cuore Marco e un saluto alla biologa.


Allora facciamo 9 e 3/4... Wink
E poi non dire che non sono buono Laughing
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Claudio Bovino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1531
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 20:19    Oggetto: Cita

Grandi!
Marika= Maria Concetta, giusto?
ho un'amica calabrese che si chiama e si fa chiamare così!
mi aspetto grandi cose da questo racconto!
carico la lupara a grani di sali d'argento Wink
IBAZ!
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
VergaG



Registrato: 15-12-2010 18:38
Messaggi: 71

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 20:20    Oggetto: Re: Cuore di zombie - Michela Pierpaoli e Salvo Figura Cita

Michela P. ha scritto:
1
Suo fratello Antonio gliel’aveva ripetuto mille volte a mamma Cettina – Mamà accussì nun va. Mia suoru sembra una di quelle! Ma la svergognata, si ostina a non darmi ascolto. Continua a girare in minigonna.
Antò, donne moderne bisogna essere. Vedrai che nu bravo picciotto tuo padre glielo trova – ribatteva la madre con un sorriso bonario.
Un fischio assordante interruppe i pensieri di Marika e percosse lo scompartimento, come il battente, una campana.
Insieme ai ragazzi si voltò verso il finestrino, incredula: un bolide di fuoco veniva veloce verso di loro. Anziché allontanarsi, si accostarono al vetro per osservare meglio una motrice che trainava una carrozza sul binario parallelo, in senso contrario. Era in fiamme e delle figure, come in un gioco di ombre cinesi, vi si agitavano dentro come mille diavoli tra le fiamme dell’inferno.
Il mostro di metallo rovente rallentò e Marika osservò una scena raccapricciante: un ammasso di corpi straziati, penzolava dai finestrini rotti e imbrattati di sangue. Erano i resti di una carneficina consumata nel convoglio.
A un tratto vide volare fuori, da uno di quei finestrini, qualcosa che andò a sbattere contro la fiancata della carrozza e cadde sul marciapiede di emergenza. Istintivamente, insieme ai ragazzi, arretrò per scansarsi. Poi acuì la vista nella luce bianca dei neon e si accorse che quella cosa era una mano che reggeva una bibbia. I caratteri dorati del libro brillavano in maniera innaturale nella penombra, tra le dita serrate dell’arto monco.
Sulla parete della galleria campeggiava un murales: Tube 2+7=9 satan. Era scritto in rosso e conferiva a quel posto un aspetto inquietante.
Marika rimase perplessa e guardò spaesata i suoi amici. Gocce di sudore freddo imperlavano la fronte di tutti.
Altri esseri demoniaci dentro quelle carrozze sollevavano nuove membra per fagocitarle. I ragazzi urlarono e arretrarono, chiudendo gli occhi. L’ultima carrozza di quel convoglio spaventoso, però, non bruciava e Marika ebbe l’impressione di vedervi dentro degli uomini che… conosceva.
Ci mancano i deliri adesso. Mi pare di aver visto mio padre!
La motrice passò oltre e lasciò dietro di sé quel fischio assordante che continuò a rimbalzare nella galleria, finché non scomparvero, visione e suono.
La carrozza dei ragazzi continuò a muoversi. Lungo la parete destra della galleria, apparve la scritta pubblicitaria che lei conosceva ormai a memoria: migliaia di led rossi che dicevano “Grazie per avere viaggiato The Tube…” Ironia del caso, il logo della Società era una “Z” stilizzata, che grondava delle gocce rosse.
Marika cercò di leggere ancora ma si accorse che gli altri led erano spenti. Restò turbata e la mente si rifugiò nei ricordi della famiglia rimasta a casa: i genitori e Riccardino, il fratellino piagnucoloso lasciato a scuola un’ora prima. Che fine avevano fatto?


Scusate ma a me questo incipit non convince per niente. Ci vedo diverse cose che proprio non mi pare funzionino. Anzi, non ho capito proprio nulla, la scena è tremendamente confusa e a me pare incoerente. Poi magari mi sbaglio, però [cut] mi permetto umilmente di fare qualche annotazione anch'io.

Prima di tutto, lo stile usato mi lascia perlesso. La frase: "Un fischio assordante interruppe i pensieri di Marika e percosse lo scompartimento, come il battente, una campana" pare quasi una forzatura poetica ("come il battente, una campana"), che però poco ha a che vedere con la situazione descritta e con il resto dello stile dell'incipit.

Ma quello che più mi sconcerta è che tutta la scena iniziale è incomprensibile, almeno per me. Proviamo ad analizzarla.

Il treno su cui viaggiano Marika e gli altri è in movimento (alla fine, infatti, si dice: "La carrozza dei ragazzi continuò a muoversi", quindi non si è mai fermata) e quello che arriva dalla parte opposta anche. Si dice che l'altro treno rallenta (e non si capisce perché: c'è un macchinista che rallenta apposta per consentire a Marika e agli altri di vedere bene? O rallenta per qualche altro motivo che non si capisce? Boh...) e nonostante questo, c'è tutto il tempo per vedere nitidamente, attraverso il finestrino, nell'ordine:

1) "un ammasso di corpi straziati, penzolava dai finestrini rotti e imbrattati di sangue. Erano i resti di una carneficina consumata nel convoglio." - E va bene, questo ci può stare, anche se che siano i resti di una carneficina avvenuta all'interno del convoglio lo possono immaginare, non averne la certezza. Potrebbero essere stati uccisi fuori e poi appesi ai finestrini da qualche pazzo, o altro, che ne sanno? Però questi riescono a vederli, certo. Poi mentre i due treni si muovono uno da una parte e uno dall'altra...

2) "vide volare fuori, da uno di quei finestrini, qualcosa che andò a sbattere contro la fiancata della carrozza e cadde sul marciapiede di emergenza." Ma quale marciapiede? Quello dalla parte opposta all'altro treno, visto che stanno guardando il treno e in mezzo fra i due convogli non c'è nulla, ma per vedere l'oggetto che cade sul marciapiede d'emergenza significa che l'altro treno è già passato. E quanto è lungo quel marciapiede d'emergenza, perché Marika, mentre il suo treno procede, riesca a vedere che cosa vi è atterrato sopra? Non solo, perché...

3) "Istintivamente, insieme ai ragazzi, arretrò per scansarsi. Poi acuì la vista nella luce bianca dei neon e si accorse che quella cosa era una mano che reggeva una bibbia. I caratteri dorati del libro brillavano in maniera innaturale nella penombra, tra le dita serrate dell’arto monco." Quindi arretra, poi si riavvicina al finestrino, osserva l'oggetto, capisce che cos'è, vede che regge una Bibbia - intanto il suo treno continua a muoversi! - e individua addirittura, con vista da falco, i caratteri dorati sul libro! E poi, ancora...

4) "Sulla parete della galleria campeggiava un murales: Tube 2+7=9 satan. Era scritto in rosso e conferiva a quel posto un aspetto inquietante." Quindi dal libro passa al muro e legge il murales - ma il suo treno si sta muovendo, mannaggia! - e poi...

5) "Marika rimase perplessa e guardò spaesata i suoi amici. Gocce di sudore freddo imperlavano la fronte di tutti." Quindi perde altro tempo, mentre il suo treno continua a muoversi!. Eppure...

6) "Altri esseri demoniaci dentro quelle carrozze sollevavano nuove membra per fagocitarle. I ragazzi urlarono e arretrarono, chiudendo gli occhi. L’ultima carrozza di quel convoglio spaventoso, però, non bruciava e Marika ebbe l’impressione di vedervi dentro degli uomini che… conosceva." Ma come, allora l'altro treno ancora non era passato? Era ancora lì che scorreva? E come hanno fatto a vedere la mano con la Bibbia sul marciapiede, se c'è in mezzo il treno che blocca la visuale? E come mai questi due treni in movimento ci mettono un'eternità a passare uno accanto all'altro, mentre loro vedono tutte quelle cose?

Insomma, tutto questo incipit a me pare surreale e incoerente, non si capisce come è costruita la scena e le tempistiche di movimento dei treni e di ciò che vedono Marika e gli altri non stanno in piedi.

Eppure questo è l'incipit del racconto, quello che dovrebbe agganciarti e tenerti nella storia. Io sono tornato indietro a rileggere diverse volte, perché non capivo, non riuscivo a visualizzarmi la scena. Vorrei che gli autori me la spiegassero, a questo punto, magari anche quelli che hanno commentato applaudendo questo incipit (ma l'avete leto?). Non per fare polemica [cut] ma per capire, perché magari non ho capito un tubo (tube) io e invece per gli altri questo testo scorre che è una meraviglia.
Grazie!
Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Claudio Bovino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1531
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 20:41    Oggetto: Re: Cuore di zombie - Michela Pierpaoli e Salvo Figura Cita

VergaG ha scritto:

Scusate ma a me questo incipit non convince per niente. Ci vedo diverse cose che proprio non mi pare funzionino. Anzi, non ho capito proprio nulla, la scena è tremendamente confusa e a me pare incoerente. Poi magari mi sbaglio, però [cut] mi permetto [b]umilmente di fare qualche annotazione anch'io.[/b]

[...] Eppure questo è l'incipit del racconto, quello che dovrebbe agganciarti e tenerti nella storia. Io sono tornato indietro a rileggere diverse volte, perché non capivo, non riuscivo a visualizzarmi la scena. Vorrei che gli autori me la spiegassero, a questo punto, magari anche quelli che hanno commentato applaudendo questo incipit (ma l'avete leto?). Non per fare polemica (come dice sempre qualcuno) ma per capire, perché magari non ho capito un tubo (tube) io e invece per gli altri questo testo scorre che è una meraviglia.
Grazie!
Very Happy


Gen.mo VergaG,
mi permetto di risponderti in quanto nella parte finale del tuo commento fai riferimento a coloro i quali hanno commentato positivamente l'incipit postato da Michela e Salvo: i toni da te usati mi sembrano un po' troppo accesi e apertamente in contrasto con la dichiarazione di non voler far polemica.
Hai illustrato dettagliatamente i punti che ritieni incoerenti dell'incipit, e questa è una cosa positiva perchè è funzionale alle discussioni che si avviano sul forum relativamente ai racconti.
Però, i modi in cui hai chiesto chiarimenti/commenti lasciano perplessi, vanno chiaramente sul personale, con toni di chi vuole attaccare o provocare, come nelle peggiori riunioni di condominio.
Non credo che in questo modo si vada da nessuna parte.
Il rispetto dell'altro e la buona educazione valgono anche in rete e non solo nella vita reale, se davvero si vuole intavolare un dialogo e non un monologo.
Dietro nomi e alias sul forum ci sono persone reali, con una loro storia e rispettabilità, ti inviterei cortesemente ad abbassare i toni, e chiederei alla Redazione di vigilare su questo tipo di condotta.
Ti ringrazio anticipatamente, certo che la tua sia stata una infelice formulazione del post, che non rispondeva al tuo reale intendimento, giusto?
Claudio
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
VergaG



Registrato: 15-12-2010 18:38
Messaggi: 71

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 21:07    Oggetto: Re: Cuore di zombie - Michela Pierpaoli e Salvo Figura Cita

Claudio Bovino ha scritto:
VergaG ha scritto:

Scusate ma a me questo incipit non convince per niente. Ci vedo diverse cose che proprio non mi pare funzionino. Anzi, non ho capito proprio nulla, la scena è tremendamente confusa e a me pare incoerente. Poi magari mi sbaglio, però [cut] mi permetto [b]umilmente di fare qualche annotazione anch'io.[/b]

[...] Eppure questo è l'incipit del racconto, quello che dovrebbe agganciarti e tenerti nella storia. Io sono tornato indietro a rileggere diverse volte, perché non capivo, non riuscivo a visualizzarmi la scena. Vorrei che gli autori me la spiegassero, a questo punto, magari anche quelli che hanno commentato applaudendo questo incipit (ma l'avete leto?). Non per fare polemica (come dice sempre qualcuno) ma per capire, perché magari non ho capito un tubo (tube) io e invece per gli altri questo testo scorre che è una meraviglia.
Grazie!
Very Happy


Gen.mo VergaG,
mi permetto di risponderti in quanto nella parte finale del tuo commento fai riferimento a coloro i quali hanno commentato positivamente l'incipit postato da Michela e Salvo: i toni da te usati mi sembrano un po' troppo accesi e apertamente in contrasto con la dichiarazione di non voler far polemica.
Hai illustrato dettagliatamente i punti che ritieni incoerenti dell'incipit, e questa è una cosa positiva perchè è funzionale alle discussioni che si avviano sul forum relativamente ai racconti.
Però, i modi in cui hai chiesto chiarimenti/commenti lasciano perplessi, vanno chiaramente sul personale, con toni di chi vuole attaccare o provocare, come nelle peggiori riunioni di condominio.
Non credo che in questo modo si vada da nessuna parte.
Il rispetto dell'altro e la buona educazione valgono anche in rete e non solo nella vita reale, se davvero si vuole intavolare un dialogo e non un monologo.
Dietro nomi e alias sul forum ci sono persone reali, con una loro storia e rispettabilità, ti inviterei cortesemente ad abbassare i toni, e chiederei alla Redazione di vigilare su questo tipo di condotta.
Ti ringrazio anticipatamente, certo che la tua sia stata una infelice formulazione del post, che non rispondeva al tuo reale intendimento, giusto?
Claudio


Guarda, io ho banalmente espresso un dubbio, cioè il fatto che potrei essere io a non capire. Tu e altri avete applaudito in maniera entusiasta questo incipit, che io ritengo totalmente campato per aria e per nulla coerente con quanto succede e con la disposizione dei mezzi sulle rotaie di una metropolitana (evidentemente, gli autori del racconto non conoscono molto bene le metropolitane, mi verrebbe da dire... ma sto ipotizzando, e forse sbaglio), quindi vorrei capire come mai. Spiegatemi perché a voi pare che sia tutto normale, che fili tutto liscio, come potete figurarvi e immaginarvi questa scena, che io proprio non riesco a visualizzare.
Ripeto, secondo me è tutto sbagliato, questo incipit, ma [cut] non capisco perché non possa ricevere il mio commento quando dico che non ho capito.
E poi gli autori qui sono due, mica uno, quindi è doppiamente incomprensibile, per me, che entrambi ritengano del tutto coerente e plausibile quello che hanno scritto.
Io sono un lettore, qui, e se un lettore dice che non capisce cosa legge, chi ha scritto dovrebbe quanto meno cercare di capire perché un lettore non riesce a far scorrere con scioltezza il suo testo.
E ribadisco anche a te, con i toni più miti e gentili possibili: mi spieghi come funziona questa scena che hai applaudito, così forse la capisco pure io? Very Happy
Grazie a tutti!
Top
Profilo Messaggio privato
Michela P.



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 878
Località: Marche

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 21:57    Oggetto: Cita

Solo chi è morto non può imparare dalle proprie sviste. Magari la prox volta lo scriviamo in tre... chissà che sei occhi.... Very Happy
_________________
The Tube Exposed - Il Guardiano - 2015
D.C. - Il primo caso dei gemelli Slic - 2015
Chew-9 - L'Oltre / Baras III - 2014
The Tube I - N. 7 Legame di sangue - 2014
The Tube II - N.6 Discesa all'inferno - 2015
Top
Profilo Messaggio privato
VergaG



Registrato: 15-12-2010 18:38
Messaggi: 71

MessaggioInviato: Gio 07 Nov 2013 22:04    Oggetto: Cita

Michela P. ha scritto:
Solo chi è morto non può imparare dalle proprie sviste. Magari la prox volta lo scriviamo in tre... chissà che sei occhi.... Very Happy


Ma no, ne basterebbero due. Però anche quattro vanno bene.
Comunque davvero, al di là di qualsiasi polemica, io non ho capito come funziona la dinamica di questo incipit. Ho anche fatto un disegnino di come potrebbe essere la scena, con i due treni che passano uno accanto all'altro incrociandosi, e proprio non funziona. Resto sempre dell'idea che forse sbaglio io, quindi se potete spiegarmi e farmi capire ve ne sarò grato, al di là delle minacce e degli attacchi che sto ricevendo via PM dal tuo socio (che non mi spaventano affatto, tranquilla. Sono altro 1.95 e ho fatto Kick Boxing per dieci anni...).
Però questo è un forum di scrittura, qui ci si confronta su ciò che si scrive, e io ho spiegato punto per punto perché secondo me questo incipit è tutto sbagliato. Anziché scrivermi con toni minatori in PM, il tuo socio potrebbe spiegarmi perché sbaglio.
Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a THE TUBE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum