WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


NUOVE COORDINATE PER GLI AUTORI


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 11:32    Oggetto: NUOVE COORDINATE PER GLI AUTORI Cita

Riportiamo le parole di Franco Forte, che danno un po' di coordinate per orientare gli autori, alla luce dei primi sviluppi di The Tube:

"Ciao a tutti.
The Tube è al suo secondo capitolo (fra poco), e dunque comincia ad avere una sua tridimensionalità. Prima di questo momento, era impossibile fare quello che molti ci chiedevano, ovvero indirizzare tutti con precisione. Perché avevamo bisogno di capire fin dove poteva arrivare la vostra fantasia, non volendo precludere alcuna possibilità di sviluppo.

Ho letto che qualcuno di voi, rammaricato per l'esclusione, pensa che io abbia già deciso dove far muovere la serie, disinteressandomi ad altre idee non compatibili con questo mio oscuro disegno.
Be', vi assicuro che non è così.

The Tube non è per forza di cose una serie Young Adult, non è per forza una serie che deve proseguire le avventure di Milo & company, non è per forza una serie sugli zombie.

O almeno, non lo era fino a quando non è stato scelto il secondo racconto della serie, che uscirà martedì prossimo. Adesso, per forza di cose, i parametri di The Tube sono meglio riconoscibili e gli autori possono vedere due binari sicuri su cui muoversi (senza mai dimenticare che qualsiasi stravolgimento o presa di distanze da quanto già pubblicato sarà ben considerato solo se alla base ci sarà un'idea davvero forte, abbastanza da convincermi a prenderla in considerazione).

A questo punto, quindi, posso dare delle coordinate più precise, a chi vorrà seguirle. Chi non vorrà farlo e vorrà andare per la sua strada, potrà farlo senza problemi, come ho sempre spiegato, purché la sua opera si dimostri davvero convincente.
Ma ecco qualche coordinata meglio definita su questa serie:

- Gli zombie ci sono, certo, ma non è detto che non possano esserci altre creature o elementi di science fiction, horror, soprannaturale o qualsiasi cosa abbiate in mente. L'importante è avere idee così buone da convincermi a sposarle.

- Milo, Marika, Ivan, Tea e gli altri personaggi dei primi due racconti, ormai figurano tra i protagonisti, e nel prosieguo della serie dovranno essere ripresi, questo è ovvio. Il che però non significa che non si possano introdurre altri personaggi, anche con storie a sé stanti e indipendenti, purché non si vada contro l'esistenza di Milo & company. Voglio dire: non potete scrivere un racconto in cui si riparte da capo e si descrive un altro vagone della metropolitana, con altri personaggi, in cui tutto ricomincia da capo. A meno che... non siate così bravi da sorprenderci ed escogitare il modo di far rientrare comunque questo nuovo inizio in quanto è già stato pubblicato.

- Ambientazioni, tempistiche, caratteristiche degli zombie, ecc, devono necessariamente essere quelle presenti nei primi due racconti della serie, anche se poi potete creare ciò che vi pare, purché coerente con il contesto già pubblicato. Voglio dire: non potete decidereche gli zombie non muoiono nemmeno se gli sparate alla testa, visto che nei primi due capitoli della serie questo è un dato assodato. A meno che... ma lo sapete Wink

- Si possono scrivere seguiti dei racconti usciti, oppure prequel, o sequel in là nel tempo che a flashback si ricollegano ai primi due binari tracciati (Milo e Tea), oppure spin-off del tutto disgiunti dalle linee principali ma che si capisca che scorrono in parallelo e che un domani, forse, qualcuno potrà fare incontrare. L'importante è che sia mantenuta la coerenza con ciò che è già stato scritto e pubblicato (o lo sarà da martedì prossimo).

- Si posso scrivere storie dal finale aperto, stimolando altri autori a continuare, oppure capitoli autoconclusivi (magari prendendo come protagonisti personaggi che nei primi due capitoli sono solo comprimari, questo lo decidete voi), però atenzione a non esagerare nel lasciare le cose in sospeso, perché ogni racconto viene valutato per la pubblicazione, e una volta che un testo viene pubblicato deve avere un minimo di vita propria, visto che i lettori lo acquistano per leggerlo e goderselo. Certo, stimolare i lettori con dei "ganci" verso possibili sviluppi è fondamentale, lasciare le cose troppo in sospeso no.

- Gli autori possono partecipare quante volte vogliono, senza alcuna limitazione. Un'unica cortesia: prima di mandare un nuovo racconto aspettate che i miei ragazi segnalino sul forum che l'ultima opera che avete mandato non ci convince e non la pubblicheremo.

Ecco, queste sono alcune indicazioni più precise, però come vedete ognuno di voi ha massima libertà espressiva, purché alla fine ci convinciate che vale la pena pubblicarvi e mettervi sotto contratto. Non è una sfida fra voi e noi, ma fra voi, noi e il pubblico, che poi dovrà comprarvi e giudicarvi. Quindi pensate bene a questo, prima di scrivere e di spedire.
Ciao,
Franco Forte

_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it


Ultima modifica di Redazione WMI il Gio 31 Ott 2013 11:27, modificato 2 volte in totale
Top
Profilo Messaggio privato
Carlo Vicenzi



Registrato: 16-02-2010 16:14
Messaggi: 917
Località: Finale Emilia

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 11:45    Oggetto: Cita

Per chi se lo stesse chiedendo, TEA è la mia "umana-zombie" de La Fame, elevata a rango di co-protagonista, con mio estremo orgoglio. Adesso è nelle vostre mani. Non bistrattatela. Morde.
_________________
Rozzo scribacchino, Inutile e malvagio idiota Mentecatto imbrattamuri - Epiteti del sottoscritto.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 11:51    Oggetto: Cita

Posso dirlo? Un post come questo è oro, per noi autori! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 11:56    Oggetto: Cita

Grazie Carlo. Io purtroppo mi sto chiedendo tante cose a cui non so dare risposta. Quello che mi sembra certo, però, è che questo contest si trasformerà presto in una corsa ai più veloci a postare le proprie idee, forse a volte senza guardare troppo alla forma. Difficile adattare più di ventimila battute a qualcosa che ancora non si conosce, perché pensato inizialmente nella propria versione della storia. Quindi ci sarà il capitolo 2 che ci aprirà la mente verso nuove idee e sviluppi, scartando le precedenti. Si ricomincerà quasi daccapo, sperando di riuscire a spedirlo prima dell'uscita del terzo... e così via.

Scusate lo sfogo, è la mia parte più melodrammatica che parla. Smile

E' inutile: bisogna scrivere!

In bocca al lupo a tutti allora per questa seconda tornata.

Ciao

Diego
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12552
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 11:56    Oggetto: Cita

Finalmente la LUCE IN FONDO AL TUNNEL. E chi se non Franco(se non è lecchinaggio questo... )poteva armarsi di santa pazienza(sarà beatificato insieme a Woytila) e orientarci in questo oceano di parole.
Grazie, credo, a nome di tutti. Ora almeno abbiamo una bussola. Ma come nella vela dove è impossibile seguire linee rette, potremo bordeggiare, andare di lasco, bolina, poppa, orzare o cazzare, insomma ognuno raggiungerà la boa come meglio crede sfruttando il vento dell'ispirazione(direbbe il buon Salvatore che non leggo da giorni... tutto bene?).
Buona scrittura a tutti.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Redazione WMI
Site Admin


Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 5317

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 12:05    Oggetto: Cita

Diego Matteucci ha scritto:
Grazie Carlo. Io purtroppo mi sto chiedendo tante cose a cui non so dare risposta. Quello che mi sembra certo, però, è che questo contest si trasformerà presto in una corsa ai più veloci a postare le proprie idee, forse a volte senza guardare troppo alla forma. Difficile adattare più di ventimila battute a qualcosa che ancora non si conosce, perché pensato inizialmente nella propria versione della storia. Quindi ci sarà il capitolo 2 che ci aprirà la mente verso nuove idee e sviluppi, scartando le precedenti. Si ricomincerà quasi daccapo, sperando di riuscire a spedirlo prima dell'uscita del terzo... e così via.

Scusate lo sfogo, è la mia parte più melodrammatica che parla. Smile

E' inutile: bisogna scrivere!

In bocca al lupo a tutti allora per questa seconda tornata.

Ciao

Diego


Guarda, la cosa più semplice è cercare di capire che The Tube è una collana di libri. Quindi, come tutte le collane, si tratta di capire se si può scrivere qualcosa che possa essere pubblicato. Stabilito questo, ci si deve chiedere: cosa stanno cercando, i curatori della collana? Le parole di Franco spiegano tanto. E a nostro avviso fanno capire che servono idee ma anche la forma, eccome, altrimenti col cavolo che vi pubblicheranno. E poi coerenza con la serie (come per tutte le collane: se mandi un racconto ai Gialli Mondadori cosa gli mandi? Non segui dei parametri ben precisi?) e con alcune delle cose emerse dai primi due capitoli.
Poi in futuro lo scenario si amplierà e allargherà, e tutti avranno la possibilità di esprimersi in mille modi diversi.
Avere la fretta di scrivere tutto di furia desso non serve a niente, se possiamo permetterci di dirlo.
Wink
_________________
Redazione WMI
www.writersmagazine.it
racconti@delosdigital.it
Top
Profilo Messaggio privato
Marco Vlad



Registrato: 01-11-2011 02:01
Messaggi: 360

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 12:06    Oggetto: Cita

Grazie per le delucidazioni.
Queste apportano alla serie possibilità infinite.
A prescindere dal contest, sarà certamente una lettura imperdibile.

Ammetto che avevo preso il seguito del primo episodio un pò ingenuamente.
Avete presente quelle storie di terrore che da ragazzi si raccontano di notte, a turno davanti a un camino o su una spiaggia?
Quelle in cui uno inizia e l'altro prosegue.
Ecco, mi ero fissato in testa una cosa del genere.

Mi rendo conto che sarebbe stato riduttivo e anche impossibile da seguire come partecipanti al contest. Ogni uscita sarebbe stata una corsa a postare un racconto, ogni nuovo episodio selezionato, una lettura convulsa.

Invece in questo modo tutto si fa più chiaro e vengono a galla tutte le potenzialità della serie e della fantasia.

Wink
_________________
Marco Frosali
http://www.ildiariodiunnecroforo.it/
http://marcofrosali.blogspot.com/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 12:48    Oggetto: Cita

Antonino Fazio ha scritto:
Posso dirlo? Un post come questo è oro, per noi autori! Very Happy


Condivido Very Happy
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Lu Kang



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1202
Località: Qui e ora

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 12:58    Oggetto: Cita

*spostato altrove*
_________________
"Pensate a leggere e a scrivere, piuttosto." (Redazione WMI)
-
"Write. Don't overthink it. Feel it and let it out on the page." (Joe Lansdale)
-
Tutto ha un motivo. Anche la scelta di utilizzare Lu Kang come pseudonimo.
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 18:48    Oggetto: Cita

Redazione e Franco, ottimo tutto ciò che ci è stato detto. Alla luce di quelle parole forse sto ancora sbagliando storia. Dopo aver abbandonato buona parte del primo tentativo che stavo producendo ho ripreso la restante, per ora ferma sulla 12.000 battute. Il cruccio è che parte da quel treno, altro vagone, altri personaggi, stessi tempi con accenni a ciò che già si conosce. Varrà la pena continuarla, visto quanto Franco ci consiglia? Non lo so ma a questo punto credo che vorrò portarla a termine lo stesso. Aspetterò però, almeno per una parte della storia che ho in mente, di leggere il secondo episodio. Speriamo bene, per tutti i temerari che s'inoltreranno in quel tunnel.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Roberto S. - Wesley



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 656

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 19:00    Oggetto: Cita

Anche il racconto che sto rivedendo io è ambientato in un altro vagone nel momento in cui il treno è fermo e poi riparte. Finirò di rivederlo e poi, letto anche il secondo episodio vedrò cosa mi conviene fare. O rivedere in pieno l'idea o provare a integrarla con ciò che troveremo nel secondo episodio. In ogni caso ancora nonla abbanadono, anche perchè non saprei cos'altro sviluppare visto che fino al 22 sono al buio.
_________________
Non si è mai troppo grandi per ascoltare delle storie. Viviamo per le storie.
Top
Profilo Messaggio privato
Massimiliano Angelini



Registrato: 13-11-2012 16:52
Messaggi: 107

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 19:16    Oggetto: Cita

Una lucina balugina lontana, un puntino sbiadito nella nebbia fitta sospesa sul mare. Ci indica la via, ci rincuora a proseguire tra onde incessanti e venti di burrasca. Il nostro scafo, provato dal mare rabbioso, finalmente lo raggiunge. Lo vediamo ondeggiare, in bilico alla sua barca con la lanterna in mano, mentre ci tende la cima sorridendo... e lo riconosciamo:
è Franco Forte!

Scusate, m'è venuta così... Embarassed
Top
Profilo Messaggio privato
armandino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 759

MessaggioInviato: Ven 18 Ott 2013 21:03    Oggetto: Cita

dopo le delucidazioni illuminanti, ci voglio provare. Razz
_________________
Carlo Ragonese
Top
Profilo Messaggio privato
Missi



Registrato: 12-10-2009 13:49
Messaggi: 1903

MessaggioInviato: Sab 19 Ott 2013 08:12    Oggetto: Cita

Carlo Vicenzi ha scritto:
Per chi se lo stesse chiedendo, TEA è la mia "umana-zombie" de La Fame, elevata a rango di co-protagonista, con mio estremo orgoglio. Adesso è nelle vostre mani. Non bistrattatela. Morde.
Very Happy Già mi piace. Smile
_________________
Simonetta Brambilla

http://www.facebook.com/simonetta.brambilla

SPIRALI DI GHIACCIO (Chew-9 n.31 - Delos Digital)

MOTHERBOT (Chew-9 n.39 . Delos Digital)
Top
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Sab 19 Ott 2013 10:54    Oggetto: Cita

Tea è anche la protagonista del mio racconto che uscirà per senza sfumature... Embarassed
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a THE TUBE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum