WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Verso oI- Dirce Scarpello


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:02    Oggetto: Verso oI- Dirce Scarpello Cita

1.
Si sentiva a dir poco rintronato. Aprì gli occhi e si trovò il viso di Marika a pochi centimetri dal naso. Nonostante tutto quello che era successo, poteva sentire il suo profumo fruttato, sebbene quasi del tutto coperto dall’odore della paura e dal tanfo del sangue, sudore e forse urina che ormai dominava tutto il vagone.
– Stai bene? – gli chiese tutta preoccupata – sei stato un eroe!
E gli pareva pure di sentire un vago odore di eccitazione sessuale: può darsi che il suo atto di eroismo – di cui al momento era inconsapevole – avesse fatto produrre a Marika una certa dose di feromoni. Sul sesso aveva letto tanto, molto più di quanto lo avesse praticato.
Si mise a sedere e si accorse che erano tutti in cerchio intorno a lui, sia pure ad una certa distanza, tutti lontani, tranne Marika. In altre circostanze avrebbe gioito per questa vicinanza, ma non poteva fare a meno di domandarsi il perché della diffidenza che leggeva negli occhi degli altri.
Appena tutto smise di girargli intorno, si appoggiò con la mano destra a terra e fece per alzarsi: non voleva sapere che cos’era quella cosa bagnata e molliccia che aveva sentito sotto la mano, o meglio non voleva sapere quale parte di corpo umano fosse. Quando fu in piedi, la sensazione che la gente del vagone avesse paura di lui fu più netta.
– Ma che è successo di preciso?
Nessuno parlava, neppure Marika. Una piccola folla si aprì e Milo vide seduto quasi in fondo al vagone un ragazzino rom che piangeva a dirotto. Marika andò verso di lui e lo prese per mano. Non voleva alzarsi e batteva i piedi per terra. Poteva avere una decina d’anni, il corpo nervoso e abituato agli stenti: lo sguardo smaliziato e accusatore che lanciava un po’ a tutti amplificava il gesto di stizza tipicamente infantile.
– Coraggio, Mosè non c’era altro da fare! Milo non lo ha fatto apposta, era l’unica cosa possibile per distrarlo. Ci ha salvato tutti quanti!
– Sì ma ha ucciso la mia CriCrì !– disse il bambino ricominciando a piangere. Marika cominciò a carezzargli la testa e quello pian piano si calmò, continuando a lanciare occhiate di fuoco a Milo.
– Ma insomma, volete dirmi che è successo? Che ho fatto? E chi è Cricrì?
Mentre Marika stava per rispondergli, il vagone ebbe un forte scossone. Cominciò a dondolare a destra e a sinistra come se qualcuno lo sbatacchiasse dal di fuori. Come quando Milo coi suoi amici si divertiva a scuotere l’auto di Kevin mentre quello pomiciava con Samantha. La gente cominciò a urlare. Fuori un paio di zombie per lato, scuotevano il loro vagone come i bambini che scuotono l’uovo di cioccolata per sentire come suona la sorpresa. Nonostante fossero fermi nel mezzo di una galleria c’era un po’ di spazio da ambo i lati per consentire a quegli esseri immondi di continuare quello che sembrava un orrido gioco.
– Ma da dove vengono questi, adesso?– gridò una signora mulatta obesa, sulla cinquantina mentre la sua ciccia ondeggiava grottescamente a ritmo del vagone.
Ivan-Spongie corse in fondo alla carrozza e guardò dal separé di vetro in quella di dietro: – Guardate, stanno scendendo da lì!
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:13    Oggetto: Cita

Bell'incipit Dirce! solo due piccole osservazioni:

1) attenzione alle "D" eufoniche.
2) stiamo parlando di un vagone, non di un'automobile, non credo che quattro zombi riuscirebbero a farlo oscillare, anche perchè non credo che abbiano un sistema di sospensioni come le automobili...

in bocca al lupo!
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:17    Oggetto: Cita

beccata la d eufonica. ' a una certa distanza'. eppure mi sembrava di aver controllato bene...
quanto alla seconda, beh, spero sia superabile...
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:19    Oggetto: Cita

magari aumentiamo il numero degli zombi...
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:28    Oggetto: Cita

tutti gli errori sono superabili Smile
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:33    Oggetto: Cita

anche perché nell'economia della storia è abbastanza ininfluente se stiano scuotendo il vagone o semplicemente dando calci e pugni per cercare di entrare
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
Massimiliano Giri



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1977
Località: Rep. San Marino

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 11:52    Oggetto: Cita

disca ha scritto:
anche perché nell'economia della storia è abbastanza ininfluente se stiano scuotendo il vagone o semplicemente dando calci e pugni per cercare di entrare


Però non sottovalutare Franco, io mi sono fatto fare da lui molti editing e credo che lo considererebbe un errore di coerenza. A me ha segnalato cose anche meno evidenti in passato.
_________________
www.massimilianogiri.net

Gli squali di Aden - Segretissimo Mondadori - 2015
Operazione Cinque Cerchi - Segretissimo Mondadori - 2016
I polmoni del nuovo mondo - Urania Mondadori - 2018
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 12:03    Oggetto: Cita

Intendevo dire che é assolutamente modificabile senza stravolgere la storia nel suo complesso Smile
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 12:11    Oggetto: Cita

Intendevo dire che é assolutamente modificabile senza stravolgere la storia nel suo complesso Smile
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
Claudio Bovino



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1533
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 13:59    Oggetto: Re: Verso oI- Dirce Scarpello Cita

Ciao! ...a proposito del vostro discorso, anche io mi domandavo quanto, nell'arco di un racconto così lungo, possa essere considerato un errore scusabile - emendabile in fase di editing - e quali, invece, gli errori che all'autore possano sembrare tali ma che invece possano indurre la Redazione e poi Franco a scartare addirittura il racconto...
Mi lascia perplesso "gridò una signora mulatta obesa, sulla cinquantina mentre la sua ciccia ondeggiava grottescamente a ritmo del vagone." ...l'ho trovato ridondante, forse conveniva spezzettare le informazioni in più periodi, andando avanti con la narrazione.
Mi è invece piaciuta l'idea di saltare il "combattimento" e di spostare più avanti temporalmente la narrazione, lasciando al lettore immaginare nel frattempo cosa sia avvenuto, fino a quando Milo non recupererà la memoria o non lo capirà da quello ceh dicono gli altri
IBAL
Smile Smile Smile
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 14:36    Oggetto: Cita

Concordo sulka frase ridondante: la fretta è cattiva consigliera. Purtroppo se non avessi postato oggi avrei dovuto aspettare la prossima settimana. Crying or Very sad
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 14:43    Oggetto: Cita

Concordo sulka frase ridondante: la fretta è cattiva consigliera. Purtroppo se non avessi postato oggi avrei dovuto aspettare la prossima settimana. Crying or Very sad
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 14:43    Oggetto: Cita

Concordo sulka frase ridondante: la fretta è cattiva consigliera. Purtroppo se non avessi postato oggi avrei dovuto aspettare la prossima settimana. Crying or Very sad
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
disca



Registrato: 15-06-2010 10:46
Messaggi: 194
Località: Bari

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 15:52    Oggetto: Cita

Perché i commenti mi vengono tre volte...tre volte...tre volte...?
Grazie roberta
_________________
Dirce Scarpello
365 Racconti di natale- L'importanza di avere dei buoni vicini- 3 febbraio
L'attrazione dei talenti- Romanzo
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Dom 13 Ott 2013 16:12    Oggetto: Cita

Dipende da quante volte clicchi repentinamente su invia, prima di lasciare che il forum inglobi il tuo commento. (almeno credo, non sono una cima in informatica). Concordo con Claudio sul ridondante di quella frase e sul fatto che gli zombie siano davvero pochi per far ondulare un treno; tutto è modificabile e penso, ma non ne sono certo, che non siano errori di questo genere a inficiare una selezione (anche se sarebbe meglio non farne). In linea generale ho trovato l'incipit ben giostrato e scritto in modo abbastanza fluente. Sulla bontà della storia non posso dire, sempre per il rapporto lunghezza incipit/racconto.
Canestrini
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a THE TUBE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum