WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Condannata blogger di 21 anni per gli insulti nei commenti..


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
luc



Registrato: 01-04-2005 15:08
Messaggi: 174

MessaggioInviato: Ven 10 Mag 2013 17:04    Oggetto: Condannata blogger di 21 anni per gli insulti nei commenti.. Cita

http://www3.varesenews.it/varese/condannata-blogger-di-21-anni-per-gli-insulti-nei-commenti-262348.html
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9442
Località: Napoli

MessaggioInviato: Ven 10 Mag 2013 19:30    Oggetto: Cita

Non sono addentro perfettamente alla notizia, ma ritengo che chi apre un blog ne sia responsabile e deve controllare che le persone che hanno libero accesso allo stesso mantengano un etica di comunicazione senza mai sforare nell'eccesso. Poi, bisogna vedere quali commenti e quanto siano diffamatori, confrontandoli anche con la realtà di chi viene accusato da quelle frasi. Una materia difficile da gestire quella della rete.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12551
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Ven 10 Mag 2013 22:15    Oggetto: Cita

Be' mi pare normale. Chi insulta è perseguibile e il fatto che lo faccia da un blog non fa che aggravare il reato. E' una sorta di diffamazione a mezzo stampa. Forattini circa vent'anni fa dovette pagare a D'Alema due miliardi di lire dell'epoca per la storia del Mitrovkin...
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Alain Voudi'



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4107

MessaggioInviato: Ven 10 Mag 2013 22:41    Oggetto: Cita

a) gli insulti non sono apparsi in un blog, ma nel forum collegato (come qui sul forum WMI)
b) non venivano da parte della blogger, ma di un frequentatore anonimo (e qui da noi, ne circolano pochi, degli uni e degli altri?)
c) un discorso è la responsabilità civile del blogger, ben altro discorso una sua condanna per responsabilità penale (che, ricordo, nella Costituzione viene definita come "personale"...)

Ora, io non voglio difendere nessuno (e tantomeno una blogger che mi ha pubblicamente dato del maniaco-in-odore-di-serial-killer), ma quando si legge di sentenze del genere allora un pensierino sulla professionalità di certi magistrati viene da farselo.
Ma, in fondo, è lo stesso pensierino che facciamo tutti i giorni sulla pretesa professionalità di tanti medici, avvocati, giornalisti, politici, sacerdoti, notai... e allora, perché non anche quella dei magistrati? Dopotutto, perfino gli arbitri di calcio sbagliano! E talvolta addirittura involontariamente!

Non entro invece nel merito degli insulti contestati in sé, innegabili e pesanti: è fatica sprecata, visto che, secondo la legge italiana, anche definire "furfante" un furfante costituisce reato (davvero!)
_________________
Alain

Leggi Trainville!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Sab 11 Mag 2013 09:55    Oggetto: Cita

Quindi, se io ora vado sul sito sito di un qualsiasi quotidiano e scrivo un commento in cui dico che un certo personaggio è un cretino, il direttore del quotidiano verrebbe condannato?
Mi sa che allora di condanne ce ne potrebbero essere un bel po', dato quello che si legge on line.
Spero che in appello questa ragazza sia assolta, mi sembra ingiusto che subisca una condanna penale per qualcosa che non ha fatto.
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Sab 11 Mag 2013 10:29    Oggetto: Cita

Secondo il mio modesto parere, il problema principale è che non sempre le regole sono ben chiare, e spesso si applica il detto "due pesi e due misure"... quindi, non sempre è facile capire dove sia il limite da non oltrepassare. Forse, e il mio è un discorso in generale, ci vorrebbe più chiarezza quando si crea una regola, in modo che tutti riescano a rispettarla, e se non lo fanno di proposto, allora sì che è il caso di punirli.
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Sab 11 Mag 2013 19:32    Oggetto: Cita

Luca Di Gialleonardo ha scritto:
Quindi, se io ora vado sul sito sito di un qualsiasi quotidiano e scrivo un commento in cui dico che un certo personaggio è un cretino, il direttore del quotidiano verrebbe condannato?
Mi sa che allora di condanne ce ne potrebbero essere un bel po', dato quello che si legge on line.
Spero che in appello questa ragazza sia assolta, mi sembra ingiusto che subisca una condanna penale per qualcosa che non ha fatto.

E' già successo, un direttore di un giornale è stato condannato per un articolo scritto da un altro giornalista sul quotidiano da lui diretto.
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Sab 11 Mag 2013 21:57    Oggetto: Cita

lia ha scritto:
Luca Di Gialleonardo ha scritto:
Quindi, se io ora vado sul sito sito di un qualsiasi quotidiano e scrivo un commento in cui dico che un certo personaggio è un cretino, il direttore del quotidiano verrebbe condannato?
Mi sa che allora di condanne ce ne potrebbero essere un bel po', dato quello che si legge on line.
Spero che in appello questa ragazza sia assolta, mi sembra ingiusto che subisca una condanna penale per qualcosa che non ha fatto.

E' già successo, un direttore di un giornale è stato condannato per un articolo scritto da un altro giornalista sul quotidiano da lui diretto.


Sì, ma è un po' diverso. Se sono editore decido io cosa viene pubblicato sul mio giornale, quindi un minimo di responsabilità c'è.
Diverso il caso di qualcuno che scrive un commento sul mio sito o a un articolo pubblicato sul portale di un giornale. Anche con una moderazione è difficile controllare i commenti immessi. I commenti dovrebbero essere tendenzialmente liberi, altrimenti perdono la loro ragion d'essere. E comunque il responsabile dovrebbe essere sempre chi scrive il commento, per me. Di questo passo qualsiasi luogo di discussione on line potrebbe essere chiuso, perché nessuno avrebbe il coraggio di metter su un forum o un sito con commenti, per non rischiare di essere responsabile per altri che magari nemmeno conosce.
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Demonfly



Registrato: 21-01-2005 10:38
Messaggi: 2536
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio 16 Mag 2013 14:05    Oggetto: Cita

Alain Voudi' ha scritto:

Non entro invece nel merito degli insulti contestati in sé, innegabili e pesanti: è fatica sprecata, visto che, secondo la legge italiana, anche definire "furfante" un furfante costituisce reato (davvero!)


Però Berlusconi può definire milioni di italiani co9lioni...
_________________
Alessandro Maiucchi
http://www.alexmai.it
Problemi con l'inglese? Clicca qui
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
freecora



Registrato: 02-09-2010 08:58
Messaggi: 1579

MessaggioInviato: Ven 17 Mag 2013 09:42    Oggetto: Cita

Luca Di Gialleonardo ha scritto:
lia ha scritto:
Luca Di Gialleonardo ha scritto:
Quindi, se io ora vado sul sito sito di un qualsiasi quotidiano e scrivo un commento in cui dico che un certo personaggio è un cretino, il direttore del quotidiano verrebbe condannato?
Mi sa che allora di condanne ce ne potrebbero essere un bel po', dato quello che si legge on line.
Spero che in appello questa ragazza sia assolta, mi sembra ingiusto che subisca una condanna penale per qualcosa che non ha fatto.

E' già successo, un direttore di un giornale è stato condannato per un articolo scritto da un altro giornalista sul quotidiano da lui diretto.


Sì, ma è un po' diverso. Se sono editore decido io cosa viene pubblicato sul mio giornale, quindi un minimo di responsabilità c'è.
Diverso il caso di qualcuno che scrive un commento sul mio sito o a un articolo pubblicato sul portale di un giornale. Anche con una moderazione è difficile controllare i commenti immessi. I commenti dovrebbero essere tendenzialmente liberi, altrimenti perdono la loro ragion d'essere. E comunque il responsabile dovrebbe essere sempre chi scrive il commento, per me. Di questo passo qualsiasi luogo di discussione on line potrebbe essere chiuso, perché nessuno avrebbe il coraggio di metter su un forum o un sito con commenti, per non rischiare di essere responsabile per altri che magari nemmeno conosce.


Concordo con Luca. Per entrambi gli interventi.
_________________
Libera Schiano Lomoriello

Troppo lunga la lista dei racconti per tenerla in firma.

"Non c'è nulla di più sacro dell'Amore e nulla di più dissacrante che l'amare." Cit. Salvatore Stefanelli
Top
Profilo Messaggio privato
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Ven 17 Mag 2013 10:26    Oggetto: Cita

Luca Di Gialleonardo ha scritto:

Se sono editore decido io cosa viene pubblicato sul mio giornale, quindi un minimo di responsabilità c'è.


Mi riferivo al caso di un direttore, non editore. In quel caso, le due figure non coincidevano.
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Ven 17 Mag 2013 14:04    Oggetto: Cita

lia ha scritto:
Luca Di Gialleonardo ha scritto:

Se sono editore decido io cosa viene pubblicato sul mio giornale, quindi un minimo di responsabilità c'è.


Mi riferivo al caso di un direttore, non editore. In quel caso, le due figure non coincidevano.


Giusto, hai ragione. Tuttavia il nome completo della figura mi pare sia "direttore responsabile" e quindi immagino che a livello giuridico, pur non essendo il proprietario della pubblicazione, abbia comunque delle responsabilità, forse anche di più dell'editore. Ma parlo a ragionamento, magari sbaglio del tutto. Sarebbe utile che chi capisce di questa materia ci spieghi i ruoli.

Ciao
Luca
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
LeggErika



Registrato: 07-01-2012 11:34
Messaggi: 147

MessaggioInviato: Lun 20 Mag 2013 14:46    Oggetto: Cita

Può valer la pena leggere anche questo
http://www.caffenews.it/editoriale/49539/linda-rando-blogger-condannata-ecco-i-fatti-tra-disinformazione-censura-e-buona-educazione/
_________________
Erika Adale
"Laila"- Robot n°68
"Roba forte"- Speciale 70SF WM n.34
"L'attesa"- 4 novembre- 365 Racconti d'amore
"Gatto Natale"- 28 dicembre- 365 Racconti di Natale
Top
Profilo Messaggio privato
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Lun 20 Mag 2013 15:02    Oggetto: Cita

LeggErika ha scritto:
Può valer la pena leggere anche questo
http://www.caffenews.it/editoriale/49539/linda-rando-blogger-condannata-ecco-i-fatti-tra-disinformazione-censura-e-buona-educazione/


Grazie Erika.
Mai ascoltare una sola campana.
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Di Gialleonardo



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2258
Località: Anagni (FR)

MessaggioInviato: Lun 20 Mag 2013 20:50    Oggetto: Cita

Interessante, ora le cose mi sono più chiare. Mi sembrava un po' esagerata come storia.
_________________
Luca Di Gialleonardo

www.lucadj.com
www.lafratellanzadelladaga.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Siti interessanti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum