WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


PREMIO STELLA DOPPIA 2013 - SECONDA EDIZIONE


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 16, 17, 18  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Angelo F.



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 396

MessaggioInviato: Lun 24 Giu 2013 18:10    Oggetto: Cita

Ciao Alessandro.

Mi meraviglia che il vincitore di un premio Urania, con tutte le polemiche che ogni volta questo premio si tira dietro, si faccia spaventare da un qualunque "anonimo" che tira fuori un paio di frasi cretine.

La verità è che il numero di anonimi che insulta qualcuno sul blog è direttamente proporzionale al successo di chi viene insultato (infatti sul mio blog, purtroppo non ce ne sono Smile ... non so se segui il mondo dei fumetti, ma qualche anno fa un tizio mise su un blog per insultare il bravo Roberto Recchioni. Oggi Roberto è diventato il responsabile di Dylan Dog e il tizio che lo insultava non è riuscito mai a pubblicare i suoi "presunti capolavori (e bada che il fatto che fossero capolavori lo diceva solo lui)

L'unica cosa da dire è "non ti curar di loro, ma guarda e passa".

Per quello che riguarda il forum, gli invidiosi fuori dal forum dirà che è un luogo di raccomandati, ma la verità è che è qui è pieno di gente che prende le sue batoste come spunto per migliorarsi, s'impegna, legge, scrive, si confronta e alla fine migliora per davvero.
Magari bastasse iscriversi qui per essere pubblicato!!!!

Spero di rivederti su questi lidi

Ciao
Angelo
_________________
--------
Angelo Frascella
http://alterminedelgiorno.blogspot.com
Elenco delle mie pubblicazioni: http://alterminedelgiorno.blogspot.it/2014/01/elenco-delle-pubblicazioni.html
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9442
Località: Napoli

MessaggioInviato: Lun 24 Giu 2013 21:34    Oggetto: Cita

nulner ha scritto:
Riporto dal mio blog:

Anonimo - 13 giugno 2013 12:54

Un grande risultato, complimenti! E senza neppure fare parte della community della Writers Magazine Italia! [Come a dire che ce l'hai fatta pur non essendo un raccomandato WMI - qui quoto tutti quelli della WMI che si sono sentiti pesantemente offesi.]


Alessandro Forlani - 14 giugno 2013 03:23

Grazie Anonimo, ma le barocche regole di questo blog impongono che si postino commenti firmati Wink

Per il resto... spero non sia una conditio sine qua non: penso che uno scrittore debba scrivere in silenzio, più che chiacchierare nei salotti. E che venga premiato per il suo lavoro, non per le frequentazioni. [Risposta sensata anche se dai toni alti.]


Anonimo - 23 giugno 2013 19:40

Complimenti per la coerenza. Ciao utente "nulner". [Qualcuno potrebbe conoscere questo nick? Perché pensi che sia necessariamente del forum? Potrebbe anche essere un partecipante al Premio, che essendo Delos Books riporta necessariamente qui. Inoltre, la frase non mi sembra offensiva o deleteria nei tuoi confronti.]


Alessandro Forlani - 24 giugno 2013 03:36

Il mio username su quel forum è Alessandro Forlani; non so perché (non mi intendo di queste cose) nei messaggi compaia la firma "nulner", che è parte della password e che uso per forum dedicati ai miei hobby (wargames).

Questo ennesimo commento anonimo - a cui rispondo ma che si commenta da sé per la sua meschinità e veleno - mi conferma la "simpatia" di Writers Magazine (o almeno di alcuni suoi utenti) nei miei confronti, nonostante i vari messaggi di congratulazioni e similia. [La penserò male, un po' come hai fatto tu, ma credo che ancora ti brucia qualche primo commento alla tua doppia finale - decisamente odiosa come risposta, nonché prevenuta.]

Complimenti a voi.



E con questo mi congedo da questa community. Apprezzo le sincere attestazioni di stima di coloro che mi hanno contattato in privato, o della cui amicizia sono sicuro per trascorse frequentazioni, ma mi accorgo, per il resto, che il clima non è dei migliori. [Dovresti conoscerci bene e conoscere bene questo forum prima di poter dire che questo clima non ti si addice - discussioni anche di potenza se ne sono fatte anche qui ma, che io ricordi, nessuno ha mai mollato il campo in modo tanto affrettato senza spiegarsi a fondo e lanciando accuse che hanno tutto da essere provate. Mi spiace molto che hai reagito così alle parole di un anonimo (che in quanto tale forse non andava nemmeno risposto una seconda volta, una prima la si deve a tutti) che non ho trovato così gravi (forse sono io ad avere l'animo innocente?). Spero ancora che ti ricreda, almeno per darci la possibilità di provarti che ti sbagli.
Salvatore Stefanelli.]

_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
roberto g



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1151
Località: Civitanova Marche

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 08:36    Oggetto: Cita

Questa non l'ho proprio capita.
Primo se c'è un forum al mondo dove le discussioni sono pacate e le polemiche ridotte a zero è proprio questo.
Secondo un anonimo dice due frasi così sibilline che ci vuole l'oracolo di Delfi per interpretarle e tu giudichi un intero gruppo di persone dicendo pure che i complimenti sono fasulli
Terzo se bastasse essere iscritti qui per vincere... ti saluto! Molti di noi hanno fatto il corso con Franco Forte, hanno con lui un contatto diretto... e non mi sembra che io, da finalista, abbia vinto il premio che hai vinto tu. Quindi c'è solo meritocrazia, e tu ne sei l'esempio vivente.

Conclusione: mi sembra una vicenda forzata e sconclusionata. Qui nessuno ti aveva detto male. ma poi, scusa, tu, tra uno che conosci e uno che non conosci, per chi fai il tifo?
_________________
Roberto Guarnieri

"Ed Egli aveva visitato il Tilmun e comprendeva le lingue di prima del Diluvio" epopea di Gilgamesh
Delos Digital: Il Circolo Dell'Arca
Terra Incognita
Finalista Algernoon 2012 e 2015, Stella Doppia 2013, Robot 2014
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3786
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 10:06    Oggetto: Cita

Premettendo che non è mia intenzione polemizzare con nessuno, mi sento solo di dire che sono deluso perché ancora una volta si giudica senza conoscere. Ma come si può giudicare la WMI senza averla frequentata? Quella di sparare sentenze senza sapere è una moda diffusa che di certo non porta benefici a nessuno, e che divide invece di unire, oltre a inficiare il lavoro di tante brave persone che credono davvero in quello che fanno. Il mio pensiero non riguarda solo WMI ma l'Italia e il mondo in generale. Io credo, caro Alessandro, che un grande scrittore non debba essere solo bravo a scrivere ma debba essere grande anche dal punto di vista umano, e si erga a modello da seguire. E, soprattutto, che non abbia paura, se è il caso, di ricredersi. Il mio invito, e te lo dico con il sorriso, è quello di provare la WMI e poi di giudicarla, e se rimarrai della tua idea nessun problema, ma perlomeno avrai i mezzi per poterla giudicare davvero. Non prendere queste righe come un attacco personale, ma solo come un consiglio, perché non possiamo sperare di migliorare il mondo se non siamo noi i primi a prodigarci per farlo. Ti faccio di nuovo i complimenti per la tua vittoria, e sono complimenti sinceri. Credimi. Ciao Smile
_________________
Marco Canella

https://www.facebook.com/marco.canella.writer

https://twitter.com/marcocanella79
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12551
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 10:55    Oggetto: Cita

Marco Writer ha scritto:
Premettendo che non è mia intenzione polemizzare con nessuno, mi sento solo di dire che sono deluso perché ancora una volta si giudica senza conoscere. Ma come si può giudicare la WMI senza averla frequentata? Quella di sparare sentenze senza sapere è una moda diffusa che di certo non porta benefici a nessuno, e che divide invece di unire, oltre a inficiare il lavoro di tante brave persone che credono davvero in quello che fanno. Il mio pensiero non riguarda solo WMI ma l'Italia e il mondo in generale. Io credo, caro Alessandro, che un grande scrittore non debba essere solo bravo a scrivere ma debba essere grande anche dal punto di vista umano, e si erga a modello da seguire. E, soprattutto, che non abbia paura, se è il caso, di ricredersi. Il mio invito, e te lo dico con il sorriso, è quello di provare la WMI e poi di giudicarla, e se rimarrai della tua idea nessun problema, ma perlomeno avrai i mezzi per poterla giudicare davvero. Non prendere queste righe come un attacco personale, ma solo come un consiglio, perché non possiamo sperare di migliorare il mondo se non siamo noi i primi a prodigarci per farlo. Ti faccio di nuovo i complimenti per la tua vittoria, e sono complimenti sinceri. Credimi. Ciao Smile

@Quoto questo come tutti gli interventi precedenti. Ma questo in particolare.
Salvo
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
nulner



Registrato: 19-08-2012 10:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 14:12    Oggetto: Cita

Ok. Calma. Respiro profondo.

Perdonate la reazione eccessiva, anzi ammettiamolo: isterica. Sono segno zodiacale Gemelli, sapete...

Comprenderete che, ormai a nove mesi di distanza dall'uscita di un romanzo in cui credo, e che - chi lo ha letto lo sa - ho cercato di mettere contenuti, oltre che idee e stile e buona prosa (la laurea in lettere ahimè lascia il segno; purtroppo tengo ancora ad antiquate stupidaggini quali "lo bello stilo che mi ha fatto onore"...), a volte è davvero sfibrante sentirsi attaccati con motivazioni idiote e lapidarie del tipo "il tuo lavoro è merda perché A ME non è piaciuto".

Non pretendo di piacere a tutti, anzi: ribadisco che il lettore ha SEMPRE ragione, e più batoste si prendono più si cresce come autore, né mai si sarà scrittori perfetti. Ma, così come le lodi, vorrei che le critiche fossero competenti e oggettivamente motivate: fare da bersaglio alle freccette di adolescenti saputellini, sedicenti editor al centimetro, talebani dei manuali di scrittura anglosassoni, barbogi che la "fantascienza è solo quella che ai miei tempi", sedicenti "bravi autori" senza faccia né racconti da leggere, ecc, alla lunga dà ai nervi.

Sono sicuro che molti di voi avranno incontrato le medesime difficoltà. Specie considerando che, dato l'ambito di nicchia in cui ci muoviamo, non siamo invulnerabili, come potrebbe per esempio un Dan Brown Very Happy , a certi invidiosetti.

L'Anonimo che mi urtò è tornato a spiegarsi sul mio blog:

"Ti chiedo scusa perché ho combinato un bel guaio. Gli "anonimi" qui sopra sono due persone diverse. Io sono autore solo del primo messaggio. E la mia non era affatto una frecciata nei tuoi confronti. Era solo una mia stupida reazione emotiva nello scoprire che tre finalisti su quattro e tre segnalati su quattro facevano parte dello stesso forum (su 217 racconti pervenuti). Forum di cui io ovviamente non faccio parte. I miei complimenti nei tuoi confronti non erano ironici (ho letto il tuo Urania e lo trovo notevole). Così imparo a sfogarmi irrazionalmente su Internet... scusa ancora a te e a tutti gli interessati. La chiudo qui, non sarò responsabile di altri messaggi anonimi."

ho risposto che ok, ora è tutto chiaro e ormai nessun rancore, ma... insomma, è un messaggio che è pur sempre segnale di malumore. E - avevate visto bene - più nei VOSTRI confronti che miei. Mi duole per l'equivoco, e mi dispiacciono le circostanze che lo hanno generato. L'ALTRO anonimo invece non si è rifatto vivo, ma poiché conosce il mio username su questo forum ho ragione di nutrire il sospetto che, se non partecipi, almeno bazzichi da queste parti. O no?

In ogni caso, io continuerò a scrivere come so, come voglio; e a partecipare ai premi che mi interessano e che mi sembrano le migliori occasioni di visibilità e di scambio fra autori. Libero di inviare i propri scritti come TUTTI, alle stesse condizioni di TUTTI. Ho perso tanti concorsi quanti ne ho vinti, e la mia reazione è sempre stata quella di studiare il lavoro dei vincitori per trarne beneficio, non calunniarlo.

A rileggerci! Cool
Top
Profilo Messaggio privato
Marco



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 820
Località: Lugano - Svizzera

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 14:29    Oggetto: Cita

nulner ha scritto:
(...)L'Anonimo che mi urtò è tornato a spiegarsi sul mio blog:

"Ti chiedo scusa perché ho combinato un bel guaio. Gli "anonimi" qui sopra sono due persone diverse. Io sono autore solo del primo messaggio. E la mia non era affatto una frecciata nei tuoi confronti. Era solo una mia stupida reazione emotiva nello scoprire che tre finalisti su quattro e tre segnalati su quattro facevano parte dello stesso forum (su 217 racconti pervenuti). Forum di cui io ovviamente non faccio parte. I miei complimenti nei tuoi confronti non erano ironici (ho letto il tuo Urania e lo trovo notevole). Così imparo a sfogarmi irrazionalmente su Internet... scusa ancora a te e a tutti gli interessati. La chiudo qui, non sarò responsabile di altri messaggi anonimi."


Ecco, io questo non capisco. Prendo questo anonimo come esempio di un sentimento che pare diffuso. Questa non è una setta segreta con riti d'iniziazione indicibili. È un forum aperto in cui tutti vengono accolti a braccia aperte, purché accettino il confronto civile.
Il fatto che alcuni di coloro che frequentano questo forum hanno qualche successo qui e là indica che il forum serve, che i corsi che molti di noi hanno frequentato, legati a questo forum, servono, che le competizioni "interne" (che in realtà sono aperte a tutti) servono, che la rivista serve. Per scrivere bene bisogna smazzarsi, ma guarda un po'.

A rileggerci volentieri!
Marco.
_________________
Marco Faré
http://settequattro.wordpress.com/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 14:39    Oggetto: Cita

nulner ha scritto:
Ok. Calma. Respiro profondo.

Contenta che l'equivoco si sia chiarito. Dovrebbe essere più facile però prendere un respiro profondo prima di scrivere... Smile (io ho una sorella dei Gemelli, capisco, ma non prendiamo l'oroscopo a giustificazione!)
Comunque, tutti, anche i non iscritti, possono entrare nel forum e quindi leggere i messaggi e prendere nota dei nickname.
Spero di ritrovarti sul forum!
Very Happy
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Recenso



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4737
Località: Provincia di Napoli

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 15:01    Oggetto: Cita

nulner ha scritto:

L'Anonimo che mi urtò è tornato a spiegarsi sul mio blog:

"Ti chiedo scusa perché ho combinato un bel guaio. Gli "anonimi" qui sopra sono due persone diverse. Io sono autore solo del primo messaggio. E la mia non era affatto una frecciata nei tuoi confronti. Era solo una mia stupida reazione emotiva nello scoprire che tre finalisti su quattro e tre segnalati su quattro facevano parte dello stesso forum (su 217 racconti pervenuti). Forum di cui io ovviamente non faccio parte. I miei complimenti nei tuoi confronti non erano ironici (ho letto il tuo Urania e lo trovo notevole). Così imparo a sfogarmi irrazionalmente su Internet... scusa ancora a te e a tutti gli interessati. La chiudo qui, non sarò responsabile di altri messaggi anonimi."

ho risposto che ok, ora è tutto chiaro e ormai nessun rancore, ma... insomma, è un messaggio che è pur sempre segnale di malumore. E - avevate visto bene - più nei VOSTRI confronti che miei. Mi duole per l'equivoco, e mi dispiacciono le circostanze che lo hanno generato. L'ALTRO anonimo invece non si è rifatto vivo, ma poiché conosce il mio username su questo forum ho ragione di nutrire il sospetto che, se non partecipi, almeno bazzichi da queste parti. O no?


A me sembra che ci bazzichi anche il primo, infatti ha letto benissimo il tuo messaggio di ieri. Secondo me entrambi si saranno anche iscritti (basta partecipare al Premio Robot per ritrovarsi un account utile anche per l'accesso a questo forum) anche se non partecipano alle discussioni ma, come vedi, erano bene a conoscenza di cosa diciamo qui.
Anche la tua registrazione nel sito Delos risale allo scorso anno (basta guardare il tuo profilo) eppure hai deciso di interagire con noi soltanto poche settimane fa, perché ti sei sentito attaccato.
Probabilmente anche tu sei passato di qua per capire chi fossero gli altri tre finalisti, e hai trovato questo thread. Come ci sei riuscito tu, ci riesce chiunque.
E credimi, se ti dico che ci leggono da fuori. Ogni tanto vado a leggere in altri forum, senza essermi registrata, e noto cosa e come commentano quello che accade qui o le scelte della Delos.


Piuttosto mi ha colpito una tua frase sibillina in questo messaggio, quando affermi "sedicenti "bravi autori" senza faccia né racconti da leggere"
Siccome io frequento anche un altro forum, dove c'è stata la polemica o parte e mi ricordo di essere intervenuta a proposito della questione "bando Premio Urania, siccome lì io ho lo stesso nickname, porto un avatar senza faccia - (la luna che è l'avatar del mio nick Recenso - il nick deriva dal latino, significa "io rifletto, valuto, analizzo" e la luna mi pareva adeguata dato che rifletto meglio la notte - e praticamente pochi racconti inseriti e pubblicati: ce l'avevi con me?
È forse per questo che hai citato la mia frase, quando sei entrato nel forum, invece di quelle di Salvo, che aveva posto il problema doppia finale?
Perché, nel caso, il mio intervento è ancora in quel forum, e chiaramente commentato il fatto che la Mondadori non rispondesse alle domande, che come hai visto girando su internet, sono giunte anche da persone esterne a quel forum, semplici lettori. Commentavo inoltre la questione che aveva originato il thread: la non chiarezza del bando, il quale in italiano dice una cosa, mentre l'editorialese funziona diversamente. Cosa che Franco ci ha ben spiegato al corso di scrittura e pertanto non mi stupisco di questa apparente illogicità. Anche qui si sono fatte alcune discussioni sui bandi dei contest, poi amici come prima.
Il bando non lo avevi scritto tu, pertanto non credo di averti offeso in alcun modo ma ovviamente quella frase che ho sottolineato mi ha fatto sentire chiamata in causa. Forse a vanvera, ma preferisco chiarire piuttosto che rimanere col dubbio che ti stia sulle scatole per quello. E se ti stessi sulle scatole per essere comparsa lì vorrei almeno saperlo.
La mia partecipazione a quel thread era anche puramente accademica, in quanto non ho mai partecipato al Premio Urania, ho scritto finora pochissimi racconti, ho iniziato da poco, quindi tu, vincendo quel Premio, a me non hai levato nulla. E per quanto riguarda il genere SF, a me piace l'ibridazione dei generi.

Le polemiche ci saranno sempre, forse non hai notato che ci sono state anche all'annuncio dei finalisti del Premio Robot, dove senza mezzi termini ci hanno dato, a tutti e sei finalisti, dei raccomandati, sostenendo che fossimo stati scelti perché frequentiamo gli ambienti giusti.
Perciò, si lo so quanto dà fastidio, mi sono dovuta trattenere dall'intervenire anche se da una parte, essendo la novellina del gruppo, vedermi definire "atleta da Olimpiade" mi ha fatto piacere.

Devo dire che è stata proprio la polemica Urania a portare il tuo romanzo alla mia attenzione, in quanto dove abito io Urania passa in edicola ogni morte di Papa e quest'anno il Papa si è dimesso, così raramente riesco a leggere i romanzi vincitori. Onestamente mi scoccio di fare il giro d'Italia per reperire una copia, così seguo poco il premio.
Però quella polemica ti ha segnalato al mio cervello, così, quando un giorno stavo su ebay a comprare un romanzo di Dario Tonani, anche lui su Urania, ho notato il tuo titolo e l'ho comprato subito.
Non per misurare lunghezze, non sono il tipo da stare col centimetro, ma per capire quale fosse questo problema del genere.
Per me era SF, ibrida ma ancora SF. Comunque per me p SF anche Star Wars, mentre per tanti fan è fantasy, quindi non sono attendibile.
Stessa cosa successe fra l'altro all'epoca della polemica con un altro premio Urania, E-doll di Francesco Verso, anche lui lo conciarono male (io non partecipai in alcun modo) perché detestavano la commistione SF con scene di sesso sadomaso e così quando l'ho trovato l'ho letto.

Per cui, ben vengano le polemiche se incuriosiscono i lettori e li spingono ad arrivare là dove non arriva la distribuzione Mondadori, non credi? Wink

Ciao, e in bocca al lupo per la tua attività Smile
_________________
Lo scrittore crea; lo scribacchino copia; il fallito copia e dice di aver creato (Io)
EROE IN PROVA
Il labirinto delle realtà, Robot 69
"Non sono esperta di nulla ma so ciò che serve di molto" (Io)
Top
Profilo Messaggio privato
CatiaP



Registrato: 14-12-2010 20:02
Messaggi: 1030

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 15:38    Oggetto: Cita

Alessandro, te lo dico con tutto il cuore: sono contenta che tu sia tornato nel forum a motivare la tua reazione.
Perché, sarò onestissima, mi ero fatta l'idea che fossi un po' troppo suscettibile e non ti interessasse ascoltare l'opinione altrui anche dopo aver lanciato, se non proprio accuse, diciamo insinuazioni di un certo peso.

Invece mi fa piacere constatare che tu sia aperto al dialogo più di quanto non fosse sembrato. Smile
Dico questo perché qui si parla (tanto - ma è un forum, è normale) e negli scambi di opinioni paritarie (tutti possono rispondere su tutto) può capitare di fraintendersi, quindi bisogna essere un po' pronti a dialogare con interlocutori di tutti i generi.

E aprirsi agli altri non fa male, anzi: restando a bazzicare da queste parti lo troverai un ottimo esercizio per bilanciare il tuo carattere di Gemelli focoso (se proprio vogliamo tirare in ballo lo zodiaco). Very Happy

A proposito di restare a bazzicare da queste parti, io te lo consiglio vivamente.
E' un posto fatto di gente vera e la gente vera ha i propri difetti, il proprio carattere e le proprie convinzioni, però...
Però scoprirai che quando qui qualcuno ti dice che sei bravo è perché ammette che lo sei punto e basta.
Che se qualcuno ti dice che il tuo racconto è fantastico è perché lo pensa, altrimenti starebbe zitto.
Che se hai bisogno di qualche critica costruttiva qui c'è sempre qualcuno pronto a elencarti sia pregi che difetti, fermo restando che sono opinioni personali.
Che se c'è la voglia di dirti qualcosa di più vieni contattato in privato e allora nascono scambi di opinioni proficui, interessanti opportunità per crescere e anche delle belle amicizie.

Scoprirai anche che queste amicizie, se non dimostri di essere più bravo degli altri, non ti faranno vincere nessun concorso, checché ne dicano gli anonimi.
E se di quattro finalisti tre fanno parte del forum WMI è perché il forum della WMI è una scuderia che allena tantissimi "cavalli": non è raro che ne escano fuori parecchi di razza, anche a gruppi di tre per volta. Smile
(E' anche per la legge dei grandi numeri: qui siamo stra informati sui concorsi e li facciamo quasi tutti, uno dietro l'altro, fa parte dell'allenamento Very Happy )

Quindi, in conclusione, suggerisco:
1. non ti curare troppo delle frecciatine degli invidiosetti (ce ne saranno finché campi, prima impari a fregartene meglio è) e lascia che siano le tue opere a parlare per te,
2. resta nel forum, fatti qualche chiacchierata e sarai sempre il benvenuto,
3. basta, non ho altro da dire, ho parlato già più del solito, anche troppo per i miei gusti.
Very Happy

A presto
Catia
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12551
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 17:54    Oggetto: Cita

Mumble mumble... avrebbe detto Paperone.
Non volevo più intervenire perché avrei dato modo di "rinforzare" la mia nomea di rompiscatole ma non ho capito alcune cose. Perdonami sono "de coccio".
Dici che l'anonimo si è rifatto vivo, chiedendo scusa e bla,bla, bla. Mi pare di capire però che anonimo era e tale sia rimasto.
Dici che il secondo piuttosto che il primo, ritieni sia un "socio" della Banda Bassotti WMI", ma mi sento di dover dare ragione a Valeria (Recenso) quando afferma che di certo lo è anche il primo, da quanto ti ha scritto.
Dici che dovremmo(o dobbiamo) capirti perché dopo tutte le frecciatin, il fango, i volti invisibili etc, etc, etc, ma non fai cenno alla tua FRECCIATONA verso noi tutti e verso WMI("non è un bel posto"... o giù di lì). Perdonami ancora, non ho letto nessuna parola che somigli a uno "SCUSATE, MI SONO SBAGLIATO" come ha fatto tal Salvo Figura, quando riteneva che due racconti dello stesso autore non potessero andare in finale. Salvo Figura aveva male interpretato il regolamento e aveva fatto presente le sue perplessità, ma GIUSTAMENTE rimbrottato da QUASI tutti, ha chiesto scusa.
Non ho nemmeno visto la parola "resterò con voi". E dunque non capisco come Catia possa essere contenta che tu resti tra di noi, dati i due assunti precedenti.
Chiudo: Credo che tu debba fare un ulteriore respiro profondo per chiarire i miei dubbi(sempre che tu voglia, s'intende), perché un guanto di FERRO di sfida ce lo hai sbattuto in faccia di malo modo e non credo che un "A RILEGGERCI" possa esserre inteso solo come un "scusate mi sono sbagliato.
Intendiamoci, non voglio "sangue" o "inchini", desidero solo onestà intellettuale, almeno in memoria della tua Laurea in lettere(antiche o moderne?)
Salvo
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
CatiaP



Registrato: 14-12-2010 20:02
Messaggi: 1030

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 18:48    Oggetto: Cita

Salvo, proprio perché questa non è una banda a numero chiuso tutti devono essere i benvenuti, anche chi può aver valutato male l'ambiente.
Sono contenta che Alessandro resti nel forum perché solo standoci dentro può capire che certe sue valutazioni errano errate.
E allora magari se la sentirà di dire che si era sbagliato.
La fiducia si conquista sul campo, lasciamo che sia il tempo a darci ragione.
Very Happy

Alessandro, non ci sono solo i Gemelli ma anche i Sagittari come Salvo a infiammarsi facilmente. Wink Very Happy

Love & Peace
Catia
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12551
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 19:28    Oggetto: Cita

CatiaP ha scritto:
Salvo, proprio perché questa non è una banda a numero chiuso tutti devono essere i benvenuti, anche chi può aver valutato male l'ambiente.
Sono contenta che Alessandro resti nel forum perché solo standoci dentro può capire che certe sue valutazioni errano errate.
E allora magari se la sentirà di dire che si era sbagliato.
La fiducia si conquista sul campo, lasciamo che sia il tempo a darci ragione.
Very Happy

Alessandro, non ci sono solo i Gemelli ma anche i Sagittari come Salvo a infiammarsi facilmente. Wink Very Happy

Love & Peace
Catia

@Ma sì Catia, non intendevo che Alessandro non fosse il benvenuto, rilevavo solo che non aveva accennato a voler restare. Sull'infiammabilità... be' hai ragione da vendere, ma hai visto a Torino quanto sia mite: dovevo strozzarti e non l'ho fatto Laughing Laughing Laughing
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Recenso



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4737
Località: Provincia di Napoli

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 19:46    Oggetto: Cita

CatiaP ha scritto:
Alessandro, non ci sono solo i Gemelli ma anche i Sagittari come Salvo a infiammarsi facilmente. Wink Very Happy

Love & Peace
Catia

Ci sarebbero anche le Sagittario come Valeria, la quale, da amazzone qual è, apprezza le cose dette in faccia invece che sussurrate, e pure aspetta un chiarimento su questa vicenda, a mio modesto parere, assurda. Rolling Eyes

Mi aggancio solo un attimo al discorso di Marco.
Ecco, là fuori secondo me non ci considerano una setta, ma al livello degli Amici di Maria De Filippi o dell'X-Factor, con la differenza che qui scriviamo invece di ballare e cantare.
Vi sembra strano?
Le critiche che fanno su di noi, che, ohibò, ci piazziamo e vinciamo premi, sono le stesse critiche sui virgulti che vincono Sanremo.
Siamo d'accordo che quello che si fa qui è diverso da quei talent show, ma per la maggior parte delle persone che non conoscono la WMI pensate davvero ci sia qualche differenza?
Perciò spero che non si arrivi al punto da doversi pure "scusare" del fatto di frequentare questo forum.
Chi dovesse invidiarci faccia come il saggio: "Se non puoi combattere i tuoi nemici, alleati con loro".
_________________
Lo scrittore crea; lo scribacchino copia; il fallito copia e dice di aver creato (Io)
EROE IN PROVA
Il labirinto delle realtà, Robot 69
"Non sono esperta di nulla ma so ciò che serve di molto" (Io)
Top
Profilo Messaggio privato
nulner



Registrato: 19-08-2012 10:12
Messaggi: 16

MessaggioInviato: Mar 25 Giu 2013 20:30    Oggetto: Cita

Salvo: quel che è giusto è giusto e bisogna essere chiari:

scusate, mi sono sbagliato e (come dimostra questo ennesimo post) resterò con voi

Recenso: in ultimo, non ce l'ho con te. La prima volta ti ho citata per caso, non ti avevo associata a "Bravi Autori" (né sapevo, prima di oggi, che tu ne facessi parte): non capii il tono del tuo messaggio che mi parve su questo forum il più ostile nei miei confronti. La questione finisce qui.

Circa il suddetto "Bravi Autori", di nuovo, sarò permaloso ma come interpreteresti questo post sul Premio Urania (firmato Angela Di Salvo) se non come un'accusa di essere raccomandato?

"Io credo che, prima ancora di fare i bandi, la commissione o gli organizzatori abbiano GIA' sottocchio o sono già in relazione diretta o indiriretta (di natura politica, familiare, amicale, lavorativa) con qualcuno. Insomma c'è sempre qualcuno che rappresenta il FAVORITO E IL VINCITORE PREDESTINATO, e tale risulterà a tutti i costi, anche se non rispetterà le regole, i limiti e le indicazioni del bando.
I bandi si fanno per farsi pubblicità, per attenzionare e avvicinare quanta più gente possibile all'iniziativa (tanto si sa che chi scrive di fantascienza, poi sarà un potenziale lettore di un romanzo di fantascienza).
E' tutto infetto e falso, costruito "ad hoc" per illudere gente e premiare solo chi è raccomandato. Secondo me, i meritevoli vincono solo quando il premio non è allettante, quando non è fatto di soldi o di pubblicazioni in case editrici prestigiose, quando al massimo c'è in palio una coppa e una pubblicazione gratuita. Più ambito e prestigioso è il concorso, più è probabile che non vincerà MAI IL TESTO MIGLIORE MA QUELLO SEGNALATO."
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a I Premi di Delos Books Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... , 16, 17, 18  Successivo
Pagina 17 di 18

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum