WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


PRECISAZIONE ESSENZIALE: LEGGERE PER FAVORE!


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 15:29    Oggetto: PRECISAZIONE ESSENZIALE: LEGGERE PER FAVORE! Cita

Ciao a tutti.
Alla luce di quanto sta emergendo, mi vedo costretto a correre un po'... ai ripari.

Non posso certo bloccare questo contest, che partirà regolarmente il 2 marzo, però adesso mi vedo costretto a restringere il regolamento e a essere più chiaro sul contenuto dei vostri racconti, in modo che non ci siano problemi per il futuro.

Mi hanno infatti fatto notare che si sta profilando un problema non comune all'orizzonte, e dobbiamo evitarlo.

Facciamo un esempio: qualcuno di voi approfondisce l'epoca in cui si svolge "Il segno dell'untore", scopre che esisteva già una sorta di medico legale, chiamato il catelano a causa di una specie di grambiale con cui si vestiva per non sporcarsi con gli umori infetti degli appestati. Bellissimo personaggio, così decide di usarlo e lo mette nel suo racconto.

Ovviamento, costui non sa che nel seguito di "Il segno dell'untore" che sto scrivendo adesso (quasi finito), la figura del catelano c'è e la sfrutto a fondo, pur non avendola usata per gli altri miei romanzi ambientati in questa epoca.

E lo stesso potrebbe accadere per molte altre cose interessanti che potrebbero venire alla luce, ma che io sto dosando libro dopo libro, per non giocarmi subito tutte le carte migliori (l'Ospedale Maggiore, le chiuse dei Navigli e molto altro).

Voi ne scrivete, ma non sapete che lo sto facendo anch'io, solo che i vostri racconti, paradossalmente, usciranno in questo forum prima dei miei prossimi romanzi, e quindi la situazione imbarazzante che si creerebbe sarebbe che qualcuno potrebbe poi accusarmi di avere copiato dalle sue idee. E potrebbe farlo in buona fede, perché non posso certo mettermi adesso a spiegare tutti gli elementi che ho già raccolto nel mio lungo lavoro di documentazione e che sfrutterò nei miei prossimi libri dedicati alla serie di Niccolò Taverna.

Quindi come uscire da questa spiacevole situazione? C'è un solo modo: restringo il regolamento del costest, e obbligo chiunque volgia partecipare a usare solo e soltanto gli elementi che si possono trovare nei miei due libri basati questo periodo storico, cioè "Il segno dell'untore" e "I bastioni del coraggio".

In questo modo non ci saranno più problemi di alcun tipo. Nessuno potrà usare il personaggio del catelano, perché nei miei due romanzi non ne ho ancora parlato. E dunque nessuno potrà, in un futuro, accusarmi di avere copiato una sua idea solo perché ne ha scritto in un raccontino, senza sapere se io già ne ero a conoscenza o meno.

Se parlate quindi di cibi, usanze, professioni, vestiti o qualsiasi altra cosa, per cortesia usate esclusivamente elementi che potete raccogliere dai miei due romanzi, nient'altro.

Vi priverò del piacere della ricerca e della scoperta, è vero, e anche dell'approfondimento ulteriore, ma spero capirete quanto sia importante, per me, non rischiare accuse di plagio su una materia in cui in realtà penso di saperne più di chiunque altro, e questo solo perché tutto ciò che ho studiato e scoperto ancora non l'ho sfruttato nei miei romanzi, ma lo sto centellinando per avere sempre degli elementi nuovi e d'interesse per i prossimi libri.

In ogni caso, per un racconto di 2000 battute, credo che gli elementi presenti nei miei romanzi siano più che sufficienti.

Grazie a tutti.
Se avete domande, sono qui.
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Emiliana



Registrato: 11-10-2012 14:47
Messaggi: 1460

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 15:49    Oggetto: Cita

La restrizione vale anche per i personaggi di fantasia?
Top
Profilo Messaggio privato
Lu Kang



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1202
Località: Qui e ora

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 15:50    Oggetto: Cita

Perfetto, hai anticipato uno dei miei dubbi...
_________________
"Pensate a leggere e a scrivere, piuttosto." (Redazione WMI)
-
"Write. Don't overthink it. Feel it and let it out on the page." (Joe Lansdale)
-
Tutto ha un motivo. Anche la scelta di utilizzare Lu Kang come pseudonimo.
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12536
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 15:53    Oggetto: Cita

Ma allora nemmeno situazioni o personaggi inventati?
Magari nn li chiamerò catelano ma la sua funzione è quella. credo che la situazione sia imbarazzante anche per noi perché limitante.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015


Ultima modifica di jpaulverlain il Dom 03 Feb 2013 19:24, modificato 1 volta in totale
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Lu Kang



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1202
Località: Qui e ora

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 15:58    Oggetto: Cita

No, non credo sia limitante. A pagina 20 avevo già 627 idee divers, senza uscire dal Romanzo. Naturalmente nessuna era buona, però le avevo...
_________________
"Pensate a leggere e a scrivere, piuttosto." (Redazione WMI)
-
"Write. Don't overthink it. Feel it and let it out on the page." (Joe Lansdale)
-
Tutto ha un motivo. Anche la scelta di utilizzare Lu Kang come pseudonimo.
Top
Profilo Messaggio privato
Lal



Registrato: 08-10-2011 14:54
Messaggi: 1568

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:01    Oggetto: Cita

Franco, e neanche di luoghi che non compaiono nei tuoi due libri?
Scusa, la domanda può sembrare banale, ma io avevo scritto una tesi di laurea intera su un luogo di Milano adatto per l'epoca e vedevo nel contest un'occasione per sfruttare anche le mie ricerche.
Ci devo rinunciare, mi sa, dico bene? Sad
Top
Profilo Messaggio privato
Marco Writer



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 3762
Località: Provincia di Ferrara

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:06    Oggetto: Cita

Emiliana ha scritto:
La restrizione vale anche per i personaggi di fantasia?


Mi associo alla stessa domanda...
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Reginald Graham



Registrato: 24-11-2012 12:24
Messaggi: 254

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:21    Oggetto: Cita

Buongiorno Franco, Very Happy
ti cito: "Se parlate quindi di cibi, usanze, professioni, vestiti o qualsiasi altra cosa, per cortesia usate esclusivamente elementi che potete raccogliere dai miei due romanzi, nient'altro."
Nel mio racconto contavo di usare qualche termine in dialetto volgare dell`epoca, e forse qualche strambotto... non presenti nei tuoi 2 libri. Pochissima roba considerando che certo non posso (inteso anche che non ne sarei capace) scrivere un racconto di 2000 battute in volgare milanese del tardo `500, non sarebbe comprensibile neanche a un milanese di oggi temo.
Mi sarei limitato a qualche mozzicone di filastrocca o al nome di qualche oggetto...
Niente da fare? Crying or Very sad
Top
Profilo Messaggio privato
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:24    Oggetto: Cita

Emiliana ha scritto:
La restrizione vale anche per i personaggi di fantasia?


No, come ho fatto mettere nel regolamento, i personaggi potete inventarli, è ovvio. Che plagio eventuale potrei fare? Purché operino nel contesto descritto. Nel regolamento è specificato.
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Marco P. Massai



Registrato: 07-02-2011 13:52
Messaggi: 1821

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:24    Oggetto: Cita

Domanda ulteriore: figure già accennate da altri autori celeberrimi sono utilizzabili? (nello specifico: figure accennate dal Manzoni...)
Top
Profilo Messaggio privato
isosina



Registrato: 28-05-2012 09:54
Messaggi: 1389

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:26    Oggetto: Cita

Marco P. Massai ha scritto:
Domanda ulteriore: figure già accennate da altri autori celeberrimi sono utilizzabili? (nello specifico: figure accennate dal Manzoni...)


Anch'io mi ero buttata sulla monaca di Monza.. sob! Credo proprio di no... Crying or Very sad
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:28    Oggetto: Cita

jpaulverlain ha scritto:
Ma allora nemmeno situazioni o personaggi inventati?
Magari nino li chiamero catelano ma la sua funzione è quella. credo che la situazione sia imbarazzante anche per noi perché limitante.


Mi dispiace che la consideri limitante, non so che farci.
Mi pare infatti di essermi spiegato.
Se qualcuno considera limitanti queste nuove disposizioni, può tranquillamente evitare di partecipare al contest.
Grazie.
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Marco P. Massai



Registrato: 07-02-2011 13:52
Messaggi: 1821

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:30    Oggetto: Cita

@isosina: orca, io non pensavo a figure così centrali... dicevo accennate! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:30    Oggetto: Cita

Lal ha scritto:
Franco, e neanche di luoghi che non compaiono nei tuoi due libri?
Scusa, la domanda può sembrare banale, ma io avevo scritto una tesi di laurea intera su un luogo di Milano adatto per l'epoca e vedevo nel contest un'occasione per sfruttare anche le mie ricerche.
Ci devo rinunciare, mi sa, dico bene? Sad


Limitiamoci a ciò che esiste nei due romanzi, grazie.
Per 2000 cartelle ce n'è a sufficienza.
Very Happy
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 03 Feb 2013 16:33    Oggetto: Cita

Reginald Graham ha scritto:
Buongiorno Franco, Very Happy
ti cito: "Se parlate quindi di cibi, usanze, professioni, vestiti o qualsiasi altra cosa, per cortesia usate esclusivamente elementi che potete raccogliere dai miei due romanzi, nient'altro."
Nel mio racconto contavo di usare qualche termine in dialetto volgare dell`epoca, e forse qualche strambotto... non presenti nei tuoi 2 libri. Pochissima roba considerando che certo non posso (inteso anche che non ne sarei capace) scrivere un racconto di 2000 battute in volgare milanese del tardo `500, non sarebbe comprensibile neanche a un milanese di oggi temo.
Mi sarei limitato a qualche mozzicone di filastrocca o al nome di qualche oggetto...
Niente da fare? Crying or Very sad


Ma sì, dai, non esageriamo. Un domani mica mi si potrà accusare di avere copiato qualche termine dialettale, no?
Oddio, qualcuno ci sarà di sicuro che si scaglierà lancia in resta, ma almeno in questo caso potrò limitare i danni.
Wink
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it

"Cesare l'immortale" a "La lettura" del TG 5
https://www.youtube.com/watch?v=aRlDtsCgs7s
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a CONTEST IL SEGNO DELL'UNTORE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 1 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum