WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Un gesto semplice di Ottavio Torresendi


Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
il torre



Registrato: 28-10-2012 17:24
Messaggi: 754

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 09:17    Oggetto: Un gesto semplice di Ottavio Torresendi Cita

Era un gesto semplice, ma per Ruggero era la cosa più importante della giornata. Era il motore che muoveva i passi per salire i sessantadue scalini fino alla soglia di casa. Ester rispondeva al citofono, lui entrava nell’androne buio ed improvvisamente le scale si illuminavano davanti a lui. Quella luce era l’amore di Ester. Un amore semplice, come quel gesto, ma vigile, perché restava li sulla soglia di casa. Certe sere serviva premere di nuovo il pulsante, perché i passi di Ruggero erano più lenti, più stanchi e il buio riprendeva il sopravvento. Ma Ester non lo permetteva. Non permetteva che nessuna oscurità pericolosa prendesse il soppravvento. Un amore più forte della precarietà, delle rinunce e anche di quel terzo piano senza ascensore. I gradini erano il paradigma di qualcosa che era sceso nelle loro vite, mentre loro aumentavano. Erano venti all’inizio del loro amore. Pianoterra e non serviva scacciare ombre né vigilare sulle scale. Bisognava innaffiare il basilico sul balcone della cucina e coltivare sorrisi da versare insieme al vino rosso a cena.
Top
Profilo Messaggio privato
Pardan



Registrato: 28-06-2010 14:06
Messaggi: 470
Località: Parma

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 09:49    Oggetto: Re: un gesto semplice il mio racconto Cita

Bell'incipit, mi piace molto Smile
_________________
Franca "Pardan" Scapellato
365 Storie d'amore : Diario di un'attesa - 25 agosto
365 Racconti di Natale: Spam - 6 febbraio
365 Estate: Sotto un sole alieno - 20 luglio
Il Magazzino dei mondi 2: "Missione Fallita", "70 secondi"
Top
Profilo Messaggio privato
Pardan



Registrato: 28-06-2010 14:06
Messaggi: 470
Località: Parma

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 09:56    Oggetto: Re: un gesto semplice il mio racconto Cita

Ho letto dopo il post di spiegazione, ma siccome scrivi bene si capiva lo stesso Wink
I commenti si mettono in coda al racconto, non occorre aprire un'altra discussione, but don't panic; all'inizio mi perdevo in questo forum un po' complicato, però si impara in fretta Smile
_________________
Franca "Pardan" Scapellato
365 Storie d'amore : Diario di un'attesa - 25 agosto
365 Racconti di Natale: Spam - 6 febbraio
365 Estate: Sotto un sole alieno - 20 luglio
Il Magazzino dei mondi 2: "Missione Fallita", "70 secondi"
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 10:09    Oggetto: Cita

Ottavio, come già ti ha fatto notare Pardan, i commenti vanno messi nella stessa discussione aperta per inserire l'incipit: basta cliccare su "rispondi". Prima di postare bisognerebbe verificare un minimo di come funziona il sito su cui ci si affaccia. Hai aperto tre discussioni per un solo incipit. Nulla di grave, ho cancellato quelle superflue e ho aggiustato il titolo nell'oggetto di questo, dove già c'era un commento. Se vuoi riproporre la tua spiegazione, che purtroppo non ho potuto portare di qua, fallo: potrebbe essere interessante per chi ti leggerà.

Canestrini per il tuo racconto, che incuriosisce per una certa originalità.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Hwang Tae Kyung



Registrato: 26-10-2012 20:44
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 14:46    Oggetto: Cita

C'è la ripetizione di "gesto", ma c'è anche una frase particolarmente felice "quella luce era l'amore di Ester". Molto carina l'idea.
Top
Profilo Messaggio privato
il torre



Registrato: 28-10-2012 17:24
Messaggi: 754

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 15:14    Oggetto: Cita

la ripetizione non è una distrazione ma il tentativo di richiamare la semplicità ma l'intensità del "gesto". Una storia d'amore al tempo dello Spread potrebbe essere il sottotitolo del racconto. Due persone anziane che trovano nell'amore la forza di andare avanti. Il racconto di una "resilienza" antica. grazie a chiunque vorrà commentarlo. Ottavio
Top
Profilo Messaggio privato
Lewis Fucile



Registrato: 23-10-2012 10:06
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Lun 29 Ott 2012 17:19    Oggetto: Cita

"Certe sere serviva premere di nuovo il pulsante, perché i passi di Ruggero erano più lenti, più stanchi e il buio riprendeva il sopravvento."

Questa frase è letteratura. Vale il prezzo del biglietto.
Top
Profilo Messaggio privato
gemadame



Registrato: 06-07-2011 13:26
Messaggi: 3067
Località: Bareggio (MI)

MessaggioInviato: Mar 30 Ott 2012 11:26    Oggetto: Cita

Bella scrittura, bella trama.
Bonne chance, ciao
_________________
Germana
Basterebbe leggere tra le righe x riuscire a capire le persone nel profondo.G.DiBlasi
video Foto"Torino 2013"
365AMORE-29.8-Il platano
365NATALE-4.9-Caleidoscopio
365ESTATE-4.9-Ziaaa!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Mar 30 Ott 2012 11:31    Oggetto: Cita

L'amore anagrafico invecchia, ma quello del cuore no. Si trasforma in tenerezza, prende il posto della passione e... beato chi ci crede esista ancora. ma forse nell'era dello spread, della disumanizzazione, del "l'economia e le borse sono tutto", del "mandiamo al macero Omero e Dante ed Hemingway e leggiamo solo marx e keynes... allora l'Amore ci può ancora salvare.
Bel racconto con bella morale.
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
il torre



Registrato: 28-10-2012 17:24
Messaggi: 754

MessaggioInviato: Mar 30 Ott 2012 18:13    Oggetto: Cita

Ho saputo adesso che il mio racconto farà parte della raccolta.
Sono felice di essere parte di questa avventura e ringrazio chi ha avuto la pazienza di commentarlo. Ottavio
Top
Profilo Messaggio privato
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Mar 30 Ott 2012 18:47    Oggetto: Cita

Complimenti! Smile
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
gemadame



Registrato: 06-07-2011 13:26
Messaggi: 3067
Località: Bareggio (MI)

MessaggioInviato: Mar 30 Ott 2012 20:10    Oggetto: Cita

Complimenti Exclamation Very Happy
_________________
Germana
Basterebbe leggere tra le righe x riuscire a capire le persone nel profondo.G.DiBlasi
video Foto"Torino 2013"
365AMORE-29.8-Il platano
365NATALE-4.9-Caleidoscopio
365ESTATE-4.9-Ziaaa!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
AlessandraLocatelli



Registrato: 31-10-2012 10:16
Messaggi: 27

MessaggioInviato: Mer 31 Ott 2012 10:43    Oggetto: Cita

"I gradini erano il paradigma di qualcosa che era sceso nelle loro vite, mentre loro aumentavano. Erano venti all’inizio del loro amore. Pianoterra e non serviva scacciare ombre né vigilare sulle scale. Bisognava innaffiare il basilico sul balcone della cucina e coltivare sorrisi da versare insieme al vino rosso a cena..."
Il ricordo delle fasi del loro amore raccontato con il numero di gradini che cambiano. Bellissimo.
Top
Profilo Messaggio privato
Giusy Cafari Panico



Registrato: 17-06-2012 17:14
Messaggi: 27

MessaggioInviato: Mer 31 Ott 2012 17:14    Oggetto: Cita

L'amore vero...è semplice. E i protagonisti dei grandi amori spesso sono le persone che incontriamo tutti i giorni per le scale, quelli che non sono fotografati sui giornali, quelli che i gradini li percorrono in punta di piedi. Emozioni del quotidiano che diventano poesia.
Top
Profilo Messaggio privato
il torre



Registrato: 28-10-2012 17:24
Messaggi: 754

MessaggioInviato: Mer 31 Ott 2012 22:45    Oggetto: Cita

graie Alessandra e grazie Giusy è sempre emozionante volare con Voi.
Ottavio
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a 365 STORIE D'AMORE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum