WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Il lago dorato - Laura Poletti


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Laura Poletti



Registrato: 09-06-2008 11:27
Messaggi: 390
Località: Liguria

MessaggioInviato: Mer 07 Dic 2011 15:37    Oggetto: Il lago dorato - Laura Poletti Cita

Gli uomini non meritano fiducia, e soprattutto non la merita un uomo che pratica le arti oscure: così pensavano gli elfi, ma Jardin aveva da sempre cercato di non credere ai pregiudizi che per troppo tempo avevano tenuti separati il suo popolo dagli altri. Però, se avesse condiviso i pregiudizi della sua razza, di sicuro non sarebbe stato costretto a fasciarsi il braccio ferito e ad augurarsi che il morso di quella creatura non si infettasse prima di aver trovato un guaritore. Selidor continuava a borbottare fra sé, mentre tastava le pareti di roccia alla ricerca di un passaggio.
– Non conosci un incantesimo che ci porti fuori di qui, mago?
E al più presto: quella bestia non ci avrebbe messo molto a fiutare il loro odore e a raggiungerli in quella caverna, e un elfo ferito e un mago impaurito avrebbero potuto fare poco per difendersi. Selidor aveva colpito le pareti di roccia con la torcia, con un gesto rabbioso.
_________________
Laura

http://lauraleggereparole.blogspot.com/

http://www.facebook.com/profile.php?id=100000960139925
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Yanez



Registrato: 22-09-2011 23:52
Messaggi: 2025

MessaggioInviato: Mer 07 Dic 2011 15:43    Oggetto: Re: Il lago dorato - Laura Poletti Cita

Laura Poletti ha scritto:
Gli uomini non meritano fiducia, e soprattutto non la merita un uomo che pratica le arti oscure: così pensavano gli elfi, ma Jardin aveva da sempre cercato di non credere ai pregiudizi che per troppo tempo avevano tenuti separati il suo popolo dagli altri. Però, se avesse condiviso i pregiudizi della sua razza, di sicuro non sarebbe stato costretto a fasciarsi il braccio ferito e ad augurarsi che il morso di quella creatura non si infettasse prima di aver trovato un guaritore. Selidor continuava a borbottare fra sé, mentre tastava le pareti di roccia alla ricerca di un passaggio.
– Non conosci un incantesimo che ci porti fuori di qui, mago?
E al più presto: quella bestia non ci avrebbe messo molto a fiutare il loro odore e a raggiungerli in quella caverna, e un elfo ferito e un mago impaurito avrebbero potuto fare poco per difendersi. Selidor aveva colpito le pareti di roccia con la torcia, con un gesto rabbioso.


Interessante! Bloccati in una caverna e braccati da una bestia (che, presumibilmente, fiuta l'odore del sangue). Invita alla lettura!
Mi sono permessa di sottolineare una ripetizione. Però potresti averla messa lì apposta...
_________________
Liudmila

«In meno di dieci minuti, la volpe aveva strangolato sette galline e due galli. Nove volte omicida!» (A. Dumas padre)
Top
Profilo Messaggio privato
Missi



Registrato: 12-10-2009 13:49
Messaggi: 1903

MessaggioInviato: Mer 07 Dic 2011 19:07    Oggetto: Re: Il lago dorato - Laura Poletti Cita

Ciao Laura,
Laura Poletti ha scritto:
Gli uomini non meritano fiducia, e soprattutto non la merita un uomo che pratica le arti oscure

Questa è bellissima! Mi piace un sacco! Very Happy


Mi piace molto il tuo pezzo solo ti segnalo un paio di preferenze personali
Citazione:
continuava a borbottare = borbottava
Selidor aveva colpito= colpì

certo molto dipende da come è strutturata tutta la storia, diciamo solo che io preferisco un azione diretta, ma è una cosa mia eh! Niente di che.

O come si dice: niente da segnalare. Very Happy
Ciao!
_________________
Simonetta Brambilla

http://www.facebook.com/simonetta.brambilla

SPIRALI DI GHIACCIO (Chew-9 n.31 - Delos Digital)

MOTHERBOT (Chew-9 n.39 . Delos Digital)
Top
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Paul Olden



Registrato: 15-06-2005 22:06
Messaggi: 188

MessaggioInviato: Mer 07 Dic 2011 19:55    Oggetto: Re: Il lago dorato - Laura Poletti Cita

Laura Poletti ha scritto:

– Non conosci un incantesimo che ci porti fuori di qui, mago?
E al più presto: quella bestia non ci avrebbe messo molto a fiutare il loro odore e a raggiungerli in quella caverna, e un elfo ferito e un mago impaurito avrebbero potuto fare poco per difendersi.


Questo passaggio non mi convince. La voce narrante riparte con quel "E al più presto" che è come se il narratore entrasse anche lui nell'azione.
_________________
Il mio poco aggiornato blog personale
Top
Profilo Messaggio privato
Luca Romanello



Registrato: 29-03-2004 13:18
Messaggi: 2621
Località: Carmagnola - Torino

MessaggioInviato: Lun 19 Dic 2011 00:40    Oggetto: Cita

Bene, una notevole situazione di pericolo, che lascia intravedere sviluppi molto interessanti.
Personalmente, trovo però che le frasi iniziali tendano a essere un po' troppo "raccontate", come se avessi sentito la necessità di spiattellare subito quello che dovrebbe essere un pensiero di Jardin. La storia dei pregiudizi della sua gente, messa così, sembra un po' forzata.
Secondo me (e sottolineo, secondo me), sarebbe stato meglio partire subito, di botto, con la battuta di Jardin, e poi subito dopo, mentre Selidor ignorava la sua domanda, inserire i pensieri dell'elfo che svelavano proprio quello che hai scritto. Idea mia, eh.
_________________
Luca Romanello
"Via di fuga"
"Veleno dentro"
KENDALEN.net
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Marco Vlad



Registrato: 01-11-2011 02:01
Messaggi: 360

MessaggioInviato: Lun 19 Dic 2011 19:53    Oggetto: Cita

Complimenti anche a te. Sto leggendo pian piano questi incipit e li trovo davvero interessanti.

Ci siamo immaginati entrambi una situazione che si assomiglia Surprised
_________________
Marco Frosali
http://www.ildiariodiunnecroforo.it/
http://marcofrosali.blogspot.com/
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Athenry



Registrato: 15-09-2011 22:06
Messaggi: 147
Località: da Roma a Bologna

MessaggioInviato: Lun 19 Dic 2011 22:57    Oggetto: Re: Il lago dorato - Laura Poletti Cita

A me piace! Il fatto che la "bestia" potrebbe giungere da un momento all'altro contribuisce a tenere alto il pathos!


Laura Poletti ha scritto:
Gli uomini non meritano fiducia, e soprattutto non la merita un uomo che pratica le arti oscure...


Già questa frase vale..."il prezzo del biglietto" Wink
Top
Profilo Messaggio privato
Simone Carletti



Registrato: 13-09-2011 14:56
Messaggi: 1143
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio 22 Dic 2011 12:19    Oggetto: Cita

Perdona, ma la lunghezza eccessiva delle frasi, soprattutto nella prima parte, mi ha reso la lettura un po' faticosa. Avrei tagliato qualcosa.
_________________
La vera casa dell'uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi (Bruce Chatwin)
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a SCRIVERE FANTASY Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum