WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


"Scacco all'anima" - Giuseppe Tonelli


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Arsghalt



Registrato: 26-10-2011 22:36
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Ven 11 Nov 2011 23:13    Oggetto: "Scacco all'anima" - Giuseppe Tonelli Cita

La luce splendeva ovunque e Giacobbe rimase disorientato, sospeso lì nel nulla. Ricordava poco e niente di quello che gli era appena accaduto. L’ultima immagine che gli balenava tra i pensieri era quella di un’enorme meteora che stava cadendo sul suo pianeta e poi il vuoto, probabilmente la sua morte.
Chiuse le palpebre e non appena le riaprì si ritrovò in un luogo arredato, sempre splendente, ma con una verosimiglianza al mondo reale che lo fece sentire meno spaesato.
“Siediti.” disse una voce profonda e rassicurante. Gli occhi di Giacobbe ci misero un po’ ad abituarsi alla luce e a distinguere la sagoma che gli si presentò difronte. Era un uomo anziano, con la barba bianca e l’aspetto angelico.

“Sei Dio? Sono morto?” chiese Giacobbe, tra il timore e lo stupore, pur conoscendo già la risposta.
“Siediti. Gioca con me.” ribatté l’uomo anziano, eludendo la chiarezza. E avanti a loro due comparve una scacchiera fatta con pezzi di osso e marmo.
Top
Profilo Messaggio privato
jpaulverlain



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 12554
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Ven 11 Nov 2011 23:20    Oggetto: Re: "Scacco all'anima" - Giuseppe Tonelli Cita

Arsghalt ha scritto:
La luce splendeva ovunque e Giacobbe rimase disorientato, sospeso lì nel nulla. Ricordava poco e niente di quello che gli era appena accaduto. L’ultima immagine che gli balenava tra i pensieri era quella di un’enorme meteora che stava cadendo sul suo pianeta e poi il vuoto, probabilmente la sua morte.
Chiuse le palpebre e non appena le riaprì si ritrovò in un luogo arredato, sempre splendente, ma con una verosimiglianza al mondo reale che lo fece sentire meno spaesato.
“Siediti.” disse una voce profonda e rassicurante. Gli occhi di Giacobbe ci misero un po’ ad abituarsi alla luce e a distinguere la sagoma che gli si presentò difronte. Era un uomo anziano, con la barba bianca e l’aspetto angelico.

“Sei Dio? Sono morto?” chiese Giacobbe, tra il timore e lo stupore, pur conoscendo già la risposta.
“Siediti. Gioca con me.” ribatté l’uomo anziano, eludendo la chiarezza. E avanti a loro due comparve una scacchiera fatta con pezzi di osso e marmo.

@uhmmmm...garbato, ma cosa significa :"eludendo la chiarezza?
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
Arsghalt



Registrato: 26-10-2011 22:36
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Ven 11 Nov 2011 23:36    Oggetto: Re: "Scacco all'anima" - Giuseppe Tonelli Cita

jpaulverlain ha scritto:
@uhmmmm...garbato, ma cosa significa :"eludendo la chiarezza?


Nel senso che evita di rispondere, sfuggendo alla domanda e non facendo di certo chiarezza su quanto richiesto...rimanendo lì nel mistero.
Top
Profilo Messaggio privato
Ghost3fano



Registrato: 27-10-2009 22:56
Messaggi: 29
Località: Torino

MessaggioInviato: Sab 12 Nov 2011 00:09    Oggetto: Re: "Scacco all'anima" - Giuseppe Tonelli Cita

Arsghalt ha scritto:

“Siediti. Gioca con me.” ribatté l’uomo anziano, eludendo la chiarezza. E avanti a loro due comparve una scacchiera fatta con pezzi di osso e marmo.


Eludendo la chiarezza è proprio una bella immagine, bravo Arsghalt!
_________________
Il mio racconto: "Natale, dentro"

http://www.writersmagazine.it/forum/viewtopic.php?p=245518#245518
Top
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Franco.Zadra



Registrato: 29-06-2005 16:40
Messaggi: 1182
Località: Levico Terme (TN)

MessaggioInviato: Dom 13 Nov 2011 18:04    Oggetto: Cita

Giacobbe che gioca a scacchi con D_o... Shocked
Qui mi si sconvolge tutto il mondo di riferimenti biblici accumulati in anni di catechismo e studio teologico Confused è proprio la fine del mondo Laughing
_________________
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede... (Pier Paolo Pasolini)
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a 365 RACCONTI SULLA FINE DEL MONDO Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum