WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Segnalazioni personali


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Emanuele Terzuoli



Registrato: 13-01-2003 01:00
Messaggi: 345
Località: Empoli

MessaggioInviato: Sab 22 Gen 2005 01:49    Oggetto: Segnalazioni personali Cita

Abbiamo deciso di aprire questa sezione del forum per dare spazio a tutti gli iscritti che hanno pubblicato (su carta o su web) i propri lavori e intendono segnalarli.
Anche a seguito di equivoci ed episodi spiacevoli accaduti in questi giorni, nati per lo più da incomprensioni di fondo sulle modalità di utilizzo di altre sezioni del forum, vorrei chiarire che non è intenzione degli amministratori o dei moderatori censurare né vietare la segnalazione di iniziative personali, siano esse siti (e per questi c'è già la sezione apposita), siano esse libri o altri tipi di pubblicazione. Purché non si sconfini nella mera propaganda commerciale, che non gradiamo.
Il motivo per cui si rende necessaria una moderazione nelle altre sezioni, pertanto, è solo la tutela della facilità di consultazione per tutti gli utenti che intendono seguire un percorso comune, fatto di consigli di lettura o tecnica, di scambio di opinioni su argomenti generali e condivisibili, senza la necessità di dribbling di tutti i post a carattere promozionale personale.
Per questi ultimi, d'ora in poi ci sarà questo forum, dove ognuno sarà libero di parlare dei propri lavori e di coinvolgere gli utenti.

grazie,
_________________
Il quaderno degli appunti:

Notes
Quotes
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Ospite






MessaggioInviato: Sab 22 Gen 2005 14:08    Oggetto: Grazie Cita

...........................

Ultima modifica di Ospite il Gio 09 Feb 2006 10:25, modificato 1 volta in totale
Top
mao



Registrato: 20-01-2005 21:16
Messaggi: 33

MessaggioInviato: Dom 23 Gen 2005 21:34    Oggetto: inizio io Cita

Bene allora, inizio io a proporvi un racconto pubblicato su Internet, ma siccome è un racconto per l'infanzia spero che abbiate tanti bimbi che possano darmi qualche parere.
Dunque il racconto è intitolato "Te l'avevo detto!" e si può trovare sul sito www.juniorlibri.it. Guardate dove c'è scritto "Premio storia di Natale".
Ciao a presto,
Maurizio Furini
Top
Profilo Messaggio privato
Demonfly



Registrato: 21-01-2005 10:38
Messaggi: 2536
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 24 Gen 2005 11:57    Oggetto: Cita

Sono d'accordo sull'apertura di due sezioni di link, se lo facevate da subito c'erano meno problemi Wink
Potete spostare i thread amatoriali dell'altra sezione qui?
E magari scrivere piu' chiaramente nei titoli delle sezioni quello che ci va e quello che NON ci va Wink Wink Wink
_________________
Alessandro Maiucchi
http://www.alexmai.it
Problemi con l'inglese? Clicca qui
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 10:19    Oggetto: re Cita

ciao alessandro, hai ragione.
è che prima sembrava chiaro, poi, con il boom di giovedì-venerdì della scorsa settimana...
i rodaggi comportano a volte qualche piccolo intoppo.
_________________
Vianghì, gnec gnec gnec
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Writer



Registrato: 20-01-2005 14:07
Messaggi: 586

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 18:49    Oggetto: Re: Segnalazioni personali Cita

Emanuele Terzuoli ha scritto:
vorrei chiarire che non è intenzione degli amministratori o dei moderatori censurare né vietare la segnalazione di iniziative personali, siano esse siti (e per questi c'è già la sezione apposita), siano esse libri o altri tipi di pubblicazione. Purché non si sconfini nella mera propaganda commerciale, che non gradiamo.


Emanuele, non intendo assolutamente rinfocolare polemiche, ma vorrei che tu mi spiegassi perchè quello che giovedì scorso era bollato come "pubblicità di un'iniziativa commerciale", adesso rientra di diritto nel ventaglio di opzioni previste dal forum.
Ho letto un thread di un iscritto che parla di un suo libro edito da Piemme - e mi sembra che abbia piena legittimità di farlo in un forum come questo-
Allora, vorrei capire perchè, nell'ordine, mi sono state rivolte accuse di:

A. Fare spam su un forum della writersmagazine
B. Usare il forum in modo poco onesto
C. Pensare solo alle mie produzioni e disinteressarmi completamente da quello che proponete.
D. "Fare i miei comodi a casa altrui".

Ovviamente sono contento che abbiate deciso di modificare la vostra posizione sul punto, ma francamente non mi spiego la levata di scudi
che ha accompagnato la mia apparizione sul vostro forum.

Se sono sgradito, ci metto tre minuti a togliermi di torno.

Ho pubblicato su almeno una quindicina di riviste web e francamente non ho mai incontrato un'accoglienza di questo tipo.

Un'ultima cosa: non sono stato io a contattare voi in prima battuta, ma voi ad inviarmi diverse mail (non sollecitate da me) per informarmi sulla rivista, le vostre iniziative editoriali, il vostro forum.

Vi ho risposto con gentilezza dicendo che il vostro progetto editoriale mi sembrava interessante e, se non ricordo male, vi ho inviato anche un paio dei miei racconti.

Puoi anche rispondermi in privato, se credi.





Writer
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 19:07    Oggetto: Cita

Writer, cerchiamo di capirci una volta per tutte.

Nonostante tu abbia usato parole offensive nei miei confronti (che terrò in considerazione per questioni personali, non certo pubbliche come questo forum), io non sono persona che porta rancore, e quindi cerca di leggere queste mie parole per quelo che sono: sincere.

Non c'è nessun complotto nei tuoi confronti, non c'è nessuna persecuzione, non c'è nessun attentato ai tuoi scritti, al tuo sito e alla tua persona.

Io neppure sapevo chi tu fossi.
Semplicemente, questo forum è appena nato, si sta rodando, sta crescendo e cambiando giorno dopo giorno, non è una struttura rigida che non si muove, anzi.

Il pericolo di un forum come questo è che qualcuno ci arrivasse non con l'intento di postare messaggi interessanti per tutti, di partecipare alle discussioni, ma solo per farsi propaganda, per parlare di sé e delle proprie cose. E di solito chi fa così sono i più mediocri, coloro che non hanno altro modo per attirare attenzione, anche se poi certi atteggiamenti servono solo a renderli ancora più distanti dai lettori (te lo posso assicurare).

Così, tu e un altro utente siete stati i primi due esempi che abbiamo pensato rientrassero in questa categoria, e per cercare di arginare subito la cosa abbiamo detto stop. Tu hai reagito malissimo, infuriandoti, offendendomi e facendo ben poco onore a chi ti ospitava, mentre altri hanno reagito compostamente e con serietà, senza fare problemi.

In ogni caso, il risultato è che abbiamo capito che comunque non aveva senso fermare questo genere di autopromozione da parte degli autori, perché qui quasi tutti scrivono e tutti vogliono far sapere che cosa producono. Così abbiamo cambiato le regole del forum (e vivaddio che qui le regole si possono cambiare!), e ora è permesso parlare di sé e della propria produzione in Presentazioni e nella parte nuova intitolata La mia scrittura.
Tutto qui.
Ecco perché se un autore si presenta ADESSO dicendo che ha pubblicato da Piemme io lo saluto con calore.
Ecco perché qualche giorno fa, invece, a te e a qualcun altro abbiamo dovuto chiedere per cortesia di limitare l'autopromozione.

Per quanto mi riguarda, ripeto, non ho pubblico rancore, quindi se vuoi restare bene, ma fallo con lo spirito giusto. Non serve auto postarti complimenti ai tuoi scritti, perché fai solo danno a te stesso: gli altri utenti lo capiscono e ti ridono dietro.
Del resto, nonostante la tua età, credo che dovresti seguire di più i consigli che vengono dati in questo forum, ti possono servire, te l'assicuro.
Anche tu, come tutti noi, hai da imparare molto sulla scrittura, e credo che la cosa migliore, per chi scrive, sia il confronto critico e la discussione tecnica, non l'autoincensazione.

Se la pensi così, allora buona navigazione nel nostro forum. Se invece di ciò di cui si parla non ti interessa nulla, io certo non ti chiederò di andartene, ma per cortesia non pensare più che ci siano complotti nei tuoi confronti. Tu non sei Berlusconi e io non sono la Sinistra italiana che porta morte, sangue e distruzione.

Ciao
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Writer



Registrato: 20-01-2005 14:07
Messaggi: 586

MessaggioInviato: Mar 25 Gen 2005 22:25    Oggetto: Cita

Franco Forte ha scritto:
Writer, cerchiamo di capirci una volta per tutte.
Nonostante tu abbia usato parole offensive nei miei confronti



Caro Franco, questo chi l'ha scritto?

"ma dato che qui siamo in casa mia, non tua"

e questo come lo definiresti in un forum pubblico, se non un atteggiamento
arrogante e miope?

Arrogante perchè la struttura dei forum, ancorchè moderati, è "aperta" e quindi la nozione di casa" sfuma in quella di "comunità". Miope perchè, come tu stesso ammetti, nel giro di qualche giorno avete deciso di cambiare le regole del forum, in considerazione del fatto che (ma non lo sapevate anche prima?) che chi scrive ha piacere di dare visibiltà a ciò che scrive.

Quindi, se permetti, io non ho usato parole offensive nei tuoi confronti.
Ho esternato con vigore il mio dissenso rispetto ad alcuine modalità di funzionamento del forum e ho criticato la forma e i contenuti di alcune delle tue risposte.

Non sono una persona incline ad avere vissuti persecutori, ti voglio tranquillizzare sotto questo aspetto. Non solo (e non tanto) per il mio lavoro di psicologo clinico, ma soprattutto perchè non credo assolutamente che le tue risposte siano state dirette a me personalmente.
Vale a dire, le avresti date a chiunque non conoscessi.

Però continuo a ritenerle sbagliate e provo ad argomentare.

1. Se questo forum riuscisse a diventare punto di rferimento di numerosi scrittori (che hanno pubblicato altrove, sia sul web, sia formalmente) , la rivista ne trarrebbe grande giovamento, diventerebbe catalizzatrice di energie che hanno trovato altrove la loro fonte di espressione.

2. Una persona che si presenta su questo forum, dicendo "piacere, ho pubblicato per la casa editrice XY" in realtà si qualfica come scrittore e presenta le proprie credenziali. Non c'è nessuno qui che creda che l'informazione su un testo pubblicato faccia incrementare le vendite. Quindi "i fini commerciali" non esistono, semmai la ricerca di visibiltà e confronto a partire dalle produzioni di ciascuno.

Probabilmente ciò che è avvenuto si deve più delle nostre rispettive asprezze caratteriali che ad un dissenso di fondo sull'oggetto del forum e quindi se per te va bene, chiuderei qui la polemica aperta qualche giorno fa.

In merito all'autoincensamento, ti rimando alla risposta che Airone ha dato a Terzuoli.
Faccia lui le opportune verifiche e scoprirà che quell'indirizzo è una Lan
che mette in relazione centinaia di terminali afferenti alla stessa azienda.
Non mi aspetto da lui delle scuse, ma almeno una doverosa rettifica.


Writer
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Franco Forte



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7070
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer 26 Gen 2005 13:00    Oggetto: Cita

Writer, ti ho detto che questa è casa mia perché tu mi accusavi di fare promozione alla WMI su questo forum. Mi accusavi, in poche parole, di parlare della WMI e delle sue iniziative sulle pagine stesse della WMI (seppure online), un concetto quanto meno bizzarro, non trovi? Come se tu, sul tuo sito, dovessi sentirti in difetto perché parli di te e dei tuoi scritti.

E comunque, il discorso che fai di comunità pubblica è vero fino a un certo punto. Il traffico generato da questo forum costa, lo spazio sul server che abbiamo acquistato costa, il lavoro per mettere in piedi e gestire questo forum costa.

Per quanto mi riguarda, quindi, queste sono le pareti virtuali di una casa che ho costruito io, che ho pagato io, che mi appartiene. Esattamente come la casa in cui vivi tu, e che appartiene a te. Dopodiché la mia decisione è stata di aprire le porte di casa mia a chiunque ci volesse entrare. Ma avere aperto la porta non significa che può entrare chiunque e che chiunque entri possa fare quello che gli pare. Ci sono regole di buona creanza da rispettare.
Come immagino faresti tu a casa tua. O no, caro Writer?

Detto questo, io sono di mente aperta, e quindi per tenere conto del massimo agio di tutti ho deciso di modificare quello che sembrava non funzionare per garantire a tutti la massima oggettività di trattamento. Non credo si possa parlare di comportamento miope, come ancora una volta mi accusi (con una certa insistenza, direi), bensì di una dimostrazione di buona fede, del desiderio di tenere conto di tutti, anche di chi usa metodi che a me non piacciono e non sono mai piaciuti.

Chiedo però la collaborazione dei miei ospiti. Vi voglio qui per costruire qualcosa insieme, non per pensare solo a voi stessi. Tu hai mandato fino a oggi una decina di messaggi e basta, su questo forum, tutti volti a rinfocolare la polemica contro di me/noi (a che cosa ti servirà, poi, questo proprio vorrei capirlo. Certo non ti sei fatto amico un editore) ma non hai partecipato neppure a una delle numerose discussioni aperte sul sito. Perché? Qual è il tuo contributo?

Per concludere, io sono dispostissimo a chiudere qui, ma questo non significa che non continuerò a tenere l'occhio vigile su quello che accade nel forum, per garantire la buona pace di tutti.

Ciao
_________________
Franco Forte
www.franco-forte.it
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Writer



Registrato: 20-01-2005 14:07
Messaggi: 586

MessaggioInviato: Mer 26 Gen 2005 16:26    Oggetto: Cita

quote="Franco Forte"]Tu hai mandato fino a oggi una decina di messaggi e basta, su questo forum, tutti volti a rinfocolare la polemica contro di me/noi, ma non hai partecipato neppure a una delle numerose discussioni aperte sul sito. Perché? Qual è il tuo contributo?[/quote]

Franco, sono qui da meno di una settimana, ma intendo accettare il tuo invito a partecipare alle discussioni del forum in modo costruittivo.
Per questo ti chiedo se avete previsto uno spazio in cui i frequentatori possono inviare brevi testi per raccogliere i commenti e le recensioni non solo della redazione, ma di tutti gli iscritti interessati a partecipare.

Credo che sarebbe utile, mi è sembrato di vedere qualcosa di simile, ma solo per i racconti pubblicati sulla rivista.

Non dovrebbe essere uno spazio che appesantisce il lavoro della redazione
ma un luogo in cui il testo diventa un luogo di disamina collettiva, sia dal punto di vista della narrazione, sia per quanto riguarda la pregnanza dei contenuti.
Si potrebbe introdurre (se la proposta interessa) un vincolo di spazio ( non superare le 100 righe, ad esempio), per non trasformare la sezione
in una replica di un newsgroup.

Probabilmente una proposta di qesto tipo genererebbe una mole di messaggi piuttosto grande, ma credo che possa interessare chi frequenta questo forum, soprattutto coloro che cercano riscontri al loro scrivere e
sono meno interessati a discutere questioni tecniche (pure importanti) legate alla stesura del testo.


Fammi sapere.


Writer
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Emanuele Terzuoli



Registrato: 13-01-2003 01:00
Messaggi: 345
Località: Empoli

MessaggioInviato: Gio 27 Gen 2005 11:20    Oggetto: Cita

Writer ha scritto:
Per questo ti chiedo se avete previsto uno spazio in cui i frequentatori possono inviare brevi testi per raccogliere i commenti e le recensioni non solo della redazione, ma di tutti gli iscritti interessati a partecipare...


Ciao Writer.
La risposta è sì, quello che proponi è previsto. Ci stiamo lavorando da qualche giorno e la nuova area partirà presto. Non subito, però, perché ancora ci sono alcuni aspetti da curare bene. La nostra idea è quella di creare uno spazio che funzioni davvero, lo riteniamo importantissimo e strategico. Uno spazio che possa trasformarsi in una serie di cantieri aperti, dove gli iscritti al forum possano partecipare in modo attivo e costruttivo, da dove non è escluso che possa emergere qualche racconto veramente buono.
Affinché funzioni, però, e non si trasformi in un manicomio ingestibile (e l'ipotesi non è fantasiosa, qui gli utenti si metteranno in gioco, e si esporranno al pubblico giudizio) c'è bisogno di una buona organizzazione, di qualche regola che non sia solo la lunghezza massima dei post. Vogliamo prendere tutte le precauzioni affinché possa funzionare sul serio, e non sia solo una valvola di sfogo per gli autori.

Dateci ancora qualche giorno e poi apriremo l'area. Nel frattempo, chiunque abbia delle buone idee o dei consigli (tipo questa delle 100 righe max, che mi sembra buona) si faccia avanti Wink

ciao
_________________
Il quaderno degli appunti:

Notes
Quotes
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Demonfly



Registrato: 21-01-2005 10:38
Messaggi: 2536
Località: Roma

MessaggioInviato: Gio 27 Gen 2005 11:35    Oggetto: Cita

Franco Forte ha scritto:


Così, tu e un altro utente siete stati i primi due esempi che abbiamo pensato rientrassero in questa categoria, e per cercare di arginare subito la cosa abbiamo detto stop.


Nel momento in cui si mette in piedi un forum con una sola sezione dedicata ai link, c'era da aspettarsi la presenza di link a siti amatoriali di scrittura... sarebbe stato "sbagliato" pubblicizzare siti di altra natura, magari. Wink

Ovviamente la soluzione era aprire un'altra sezione, come avete fatto.

Forse se l'aveste aperta subito, e aveste travasato in essa i thread incriminati, non avreste rischiato le polemiche successive... normali, peraltro, in una comunita' in formazione... Smile
_________________
Alessandro Maiucchi
http://www.alexmai.it
Problemi con l'inglese? Clicca qui
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Gio 27 Gen 2005 12:07    Oggetto: re Cita

ma infatti, demonfly, si era eccepito solamente per quanto riguardava le promozioni dirette. quindi si è (solo) consigliato di non intasare l'area con i siti personali e di inserire questi nel profilo, poi, appunto, si è aperta "la mia scrittura".
però, e questo è solamente il mio punto di vista, non credo sia producente in termini di visibilità aggiungere il proprio indirizzo web a una lunga lista già esistente. io ho l'abitudine di andare spesso a vedere i siti degli altri. lo faccio di solito quando qualcuno mi colpisce per quello che dice e, curiosando nel suo profilo, scopro che ha un sito o un blog. poi, è chiaro, ognuno si regola come meglio crede e agisce di conseguenza.
ritornando alle polemiche, per fortuna sono state superate con buon senso reciproco. noi abbiamo aggiustato il tiro riconoscendo delle lacune iniziali, e chi era rimasto coinvolto in qualche incomprensione ha dimostrato di apprezzare la nostra buona volontà.
adesso il forum sta uscendo dalla fase di rodaggio e sono sicuro che con la collaborazione di tutti diventerà un importante punto di riferimento.
l'entusiasmo c'è, la vostra risposta in termini di quantità e qualità di partecipazione anche. Smile
_________________
Vianghì, gnec gnec gnec
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Writer



Registrato: 20-01-2005 14:07
Messaggi: 586

MessaggioInviato: Sab 29 Gen 2005 01:50    Oggetto: Cita

Emanuele Terzuoli ha scritto:
Dateci ancora qualche giorno e poi apriremo l'area. Nel frattempo, chiunque abbia delle buone idee o dei consigli (tipo questa delle 100 righe max, che mi sembra buona) si faccia avanti Wink
ciao


Provo ad articolare una proposta, emendabile e modificabile ovviamente in ogni suo punto:

1. Chi è interessato ad inviare racconti brevi per una valutazione di merito, li manda ad uno dei due moderatori.
2. In funzione dell'ordine di arrivo, i moderatori mettono on line non più di 7 o 8 racconti alla settimana, specificando l'autore.
3. I racconti non devono superare le 100 righe di testo (3 pagine di word, di 33 righe indicativamente per pagina).
4. Chiunque può commentare, redazione e frequentatori del forum.
5. I commenti, in linea di principio, dovrebbero entrare nel merito della costruzione narrativa, dell'impostazione stilistica, della pregnanza del testo. Sarebbe opportuno evitare commenti tipo "che splendore" o "che schifo", a meno che non siano argomentati.
6. Si può valutare se proporre racconti "di genere" (ad esempio, una settimana i noir, un'altra settimana racconti di SF, ecc) o se lasciare "aperto" l'invio dei testi.
7. Dopo un mese dalla presentazione, per non appesantire troppo il forum, i racconti vengono rimossi dal forum e vengono archiviati dalla redazione. In questo modo, si aprirebbero in un mese non più di 30 thread.
8. Ogni autore può proporre non più di un racconto al mese.
9. Varie ed eventuali

Writer
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Carlo Molinaro



Registrato: 16-06-2004 09:21
Messaggi: 22
Località: Torino

MessaggioInviato: Dom 30 Gen 2005 22:04    Oggetto: Intanto, al di fuori di ogni discussione... Cita

Penso di poter segnalare qui che ho appena pubblicato Io sto come mi pare con Delos Books (qui in casa, insomma) nella collana I delfini. Per il resto delle cose che ho pubblicato (prevalentemente poesia), rimando al mio sito
http://digilander.libero.it/molinaro
dove c'è l'elenco e... altre cose.
Ciao!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a La mia scrittura Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 1 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum