WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Il libro più brutto


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2005 20:16    Oggetto: Il libro più brutto Cita

visto che stiamo parlando di libri che ci sono piaciuti particolarmente, perchè non citare qui, motivando le nostre affermazioni, i 3 che ci hanno più deluso?
ecco i miei:
- "Hannibal": uno splatter banale e noioso; questa è l'impressione che mi è rimasta dopo più di tre anni dalla lettura.
- "Il codice da Vinci": come thriller è semplicemente ridicolo, con personaggi che sembrano burattini stereotipati. inoltre è scritto male (malgrado gli sforzi del bravissimo Valla).
- "La mummia"di A. Rice. Ma forse in questo caso è stato più un discorso di aspettative deluse. Mi aspettavo qualcosa da brivido e mi sono ritrovato a leggere un polpettone romantico.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
eNKay



Registrato: 21-05-2004 22:40
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2005 20:49    Oggetto: Cita

I libri più brutti che ho letto... non li ho mai finiti. Di solito li abbandono dopo 40 pagine. Con alcuni belli faccio lo stesso. Ma la mia regola è, "se l'ho finito, valeva la pena".

Quindi qui ho poco da dire...
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Emanuele Terzuoli



Registrato: 13-01-2003 01:00
Messaggi: 345
Località: Empoli

MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2005 20:58    Oggetto: Cita

Sui libri belli ci devo pensare, domanda difficile, ma su quelli brutti posso sparare a zero.

1) Arcodamore, di Andrea De Carlo. Ho trovato quanto meno imbarazzante il modo in cui, dopo aver infilato i personaggi in guai molto intriganti, se ne sia uscito fuori con trucchi banali che lasciano l'amaro in bocca... troppo facile creare grovigli e rinunciare a venirne fuori Evil or Very Mad

2) Niente di vero tranne gli occhi, di Giorgio Faletti. Lo leggerete anche sul n.1 della WMI (anticipation! Cool ) ma in sostanza l'ho trovato una scopiazzatura continua di idee degli altri, mentre di suo ha messo solo una valanga di erroracci Evil or Very Mad Evil or Very Mad

3) Grazie, di Daniel Pennac. Chi ha letto la recensione sul n.0 sa perché. Mi sono sentito tradito da un autore che non aveva niente da dire e pur di spulciarmi i soldi si è inventato un ringraziamento per i suoi lettori a pagamento! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Che peccato che avevi detto solo tre... avevo tutta la serie degli ultimi libri di Shannara (di Terry Brooks) da citare Confused
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Palin



Registrato: 16-05-2004 22:18
Messaggi: 1727
Località: Albano Laziale (RM)

MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2005 21:22    Oggetto: Cita

Emanuele Terzuoli ha scritto:
Che peccato che avevi detto solo tre... avevo tutta la serie degli ultimi libri di Shannara (di Terry Brooks) da citare Confused


So che parlare in negativo non è elegante... ma... fondiamo un club di quelli a cui T.B. non piace? Smile
_________________
Giuseppe "Palin" Merigo
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
eNKay



Registrato: 21-05-2004 22:40
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2005 22:13    Oggetto: Cita

Una cosa tipo un "ma vaffan club"? Mr. Green
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Palin



Registrato: 16-05-2004 22:18
Messaggi: 1727
Località: Albano Laziale (RM)

MessaggioInviato: Lun 10 Gen 2005 22:24    Oggetto: Cita

EnKay ha scritto:
Una cosa tipo un "ma vaffan club"? Mr. Green


Qualcosa del genere, ma non andiamo OT nell'OT Wink
_________________
Giuseppe "Palin" Merigo
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Panoramidis



Registrato: 27-05-2003 00:00
Messaggi: 32
Località: Bologna

MessaggioInviato: Mar 11 Gen 2005 15:43    Oggetto: Cita

Non riesco a stilare una classifica del più brutto... i libri brutti tendo a rimuoverli!
Top
Profilo Messaggio privato
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Mar 11 Gen 2005 17:45    Oggetto: re:panoramidis Cita

io invece mi ci arrabbio, perchè mi sono costati soldi e tempo...
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Antonio



Registrato: 24-07-2001 00:00
Messaggi: 151

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 11:51    Oggetto: Re: Il libro più brutto Cita

Fabrizio Bianchini ha scritto:
perchè non citare qui, motivando le nostre affermazioni, i 3 che ci hanno più deluso?


1) Il pendolo di Foucoult - solo un gioco di bravura (lungo lungo) nell'accostamento di nozioni (di cui, per certa parte, non si conosce il reale significato) Shocked

2) Il pendolo di Foucoult - inconsistente Sad

3) Il pendolo di Foucoult - inutile Twisted Evil

Ah! Forse ho dimenticato di citare il Il pendolo di Foucoult di Eco. Me odiare Il pendolo di Foucoult, perché lui cadere su mio giovane piede: oh, che dolore!... Pesante, pesante. Me odiare libro pesante.

'Ndò
Top
Profilo Messaggio privato
OdhenMaul



Registrato: 21-05-2004 22:43
Messaggi: 885

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 11:53    Oggetto: Cita

Il più orrendop e sconclusionato che ho letto è "La città dei vampiri" di Clarke (si sciverà poi così?).
Top
Profilo Messaggio privato
bookmark



Registrato: 10-01-2005 23:28
Messaggi: 5
Località: Milano e dintorni

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 13:25    Oggetto: Cita

quando li leggo per mia libera scelta, io i libri che mi fanno schifo li ripongo sullo scaffale oppure li riporto in biblioteca.
tuttavia a volte, soprattutto per esigenze scolastiche, mi è toccato "turarmi il naso" e proseguire nella lettura; ecco i 3 casi in cui hi quasi vomitato (non in ordine: almeno consentitemi un "ex aequo"!)

-La Torcia ed in generale tutti i romanzi di Marion Zimmer Bradely (almeno quelli che ho letto, quindi questo e la saga di avalon)

-sarò un sacrilego, ma odio terribilmente L'alchimista di Cohelo: mi ha fatto molto schifo!

-Mi chiamo Rigoberta Menciù scritto dall'omonima Rigoberta Menciù: la vita di questa donna sarà stata si intensa e gratificante, ma vi consiglio di aspettare il film se volete leggere su di lei: libro noiosissimo!!!
_________________
ci sarà davvero uno stato giusto quando i filosofi diventeranno governantied i governanti filosofi (Platone, Repubblica)
Top
Profilo Messaggio privato
Marina



Registrato: 20-09-2004 23:13
Messaggi: 348

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 14:05    Oggetto: Cita

bookmark ha scritto:
-sarò un sacrilego, ma odio terribilmente L'alchimista di Cohelo: mi ha fatto molto schifo!


de gustibus. Io lo trovo splendido (anche se riconosco che fa fatica a carburare per i primi capitoli) Ma per piacerti un libro del genere devono interessarti certi temi...come dire... metafisici. Altrimenti, probabilmente ti annoi a morte.
_________________
Tu deviens responsable pour toujours de ce que tu as apprivoisé

Top
Profilo Messaggio privato HomePage
virae



Registrato: 07-07-2004 10:14
Messaggi: 1350
Località: Rieti

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 15:05    Oggetto: Cita


Allora:
-Il Tiranno di Manfredi: che mattone!
-Il ciclo della Fondazione di Asimov: che noia!
-ISDA: non sono riuscita ad andare oltre La compagnia...

PS:
Come dice Marina, de gustibus: io adoro MZB!
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Vivi



Registrato: 08-09-2004 22:48
Messaggi: 459

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 15:20    Oggetto: Cita

Io ho un approccio istintivo alla lettura. Se leggo un libro è perchè mi piace, altrimenti lo lascio e non proseguo nella lettura.
Però ho una concezione tutta mia dei libri peggiori che ho mai letto: sono quei libri che mi hanno coinvolto e appassionato durante la lettura, e che poi, una volta riposti, non mi hanno lasciato dentro assolutamente niente, se non una vaga sensazione di fastidio e di irritazione dovuta al fatto che non mi riesco a capacitare del perchè mi abbiano attirato.
Non so se altri hanno mai provato questa sensazione.
I due libri che mi vengono in mente e che colloco in questa categoria sono Va dove ti porta il cuore di Susanna Tamaro, e Il Codice Da Vinci. Più il primo che il secondo.
Mi viene da pensare che sono libri "disonesti", costruiti a tavolino per suscitare determinate emozioni e che riescono lì per lì nel loro intento salvo poi lasciarti solo l'amaro in bocca. Sono libri che mi hanno fatto sentire stupida, come se qualcuno mi avesse abbindolata con successo ... non so se mi sono spiegata Wink
Identica sensazione per un film da alcuni ritenuto un capolavoro: "L'attimo fuggente".
Top
Profilo Messaggio privato
Fabrizio Bianchini



Registrato: 28-12-2002 01:00
Messaggi: 3219
Località: tolentino (mc)

MessaggioInviato: Mer 12 Gen 2005 17:40    Oggetto: re: Cita

non ho mai provato le tue sensazioni, vivi.
forse perchè non mi è possibile leggere un romanzo e appassionarmi a esso se è scritto male, se non lo trovo credibile, ecc.
quando leggo valuto tutto, e questo magari mi porta a perdere qualcosa in termini di partecipazione alla storia.
classico esempio "il codice da vinci" che tu hai citato: quando, dopo poche righe, ho letto che il curatore, ferito mortalmente e resosi conto del suo stato si è spogliato, ha piegato per benino i vestitini (classico comportamento di uno che sta per morire di morte violenta), poi ha cominciato a girare per il louvre scrivendo indovinelli anche con una penna speciale (che tutti notoriamente portiamo sempre dietro) che adesso non ricordo bene cosa fosse, e nascondendo chiavi dietro i quadri, ho detto: "ma che è 'sta roba?". e lì ho cominciato a stranirmi. andando avanti e notando le incongruenze, contraddizioni, ingenuità di un romanzo costruito sull'infodump sono diventato una iena, e l'ho finito solo per tigna.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Letture Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 1 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum