WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


concorso poesia LA FEDE


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Laila Cresta



Registrato: 08-03-2004 22:27
Messaggi: 255

MessaggioInviato: Ven 12 Dic 2008 18:09    Oggetto: concorso poesia LA FEDE Cita

Sono intrigata, come penso altri di voi, da questo argomento. Mi permetto quindi di chiedere:
Cosa significa fede?
Avrà mica solo un'accezione religiosa, Fede?
E' forse "fiducia"?
E fiducia in qualcuno? in qualcosa?
_________________
Laila Cresta
Redazione di Writers Magazine Italia
il poeta mette ordine nel mondo, lo accorda (aztechi)
blog: HAIKU - SCUOLA POETICA GENOVESE & ALTRO
blog: filastroccheperbenino
blog: POVERA PICCOLA - noir
Top
Profilo Messaggio privato
rita71



Registrato: 08-10-2004 12:14
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Ven 12 Dic 2008 19:06    Oggetto: fede Cita

All'inizio mi aveva un po' spiazzata, lasciandomi interdetta sul cosa e sul come intendere la parola.

Poi ho fatto l'unica cosa sensata davanti all'interrogativo: cos'è la fede?
Sono andata sul dizionario, De Mauro, che mi ha ispirato. Wink

Citazione:
1 il credere in determinati concetti o assunti basandosi sull’autorità altrui o su una convinzione personale più che su prove obiettive
2 teol., nel cattolicesimo, una delle tre virtù teologali, per la quale si crede in Dio e nelle sue rivelazioni con l’intelletto sorretto dalla grazia
3 insieme delle cose, dei principi, spec. filosofici, politici e sim., in cui si crede
4 devozione, ossequio di un vassallo al signore
5 anello nuziale
6 burocr., attestato, certificato
7 arald., figura costituita da due mani strette insieme, di solito poste in fascia


Certe volte è un buon aiuto. Magari, tra le possibli interpretazioni, trovi quella che ti colpisce. Oppure no, ma perché escluderlo a priori?

Spero che di essere stata d'aiuto.
_________________
Rita Ingrosso
Prima o poi, in libreria. Temo poi.
Top
Profilo Messaggio privato
valdam



Registrato: 28-09-2005 12:57
Messaggi: 1456
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 12 Dic 2008 21:56    Oggetto: Re: concorso poesia LA FEDE Cita

Laila Cresta ha scritto:
Sono intrigata, come penso altri di voi, da questo argomento.

In me non ha suscitato molto, ahimé... Confused
_________________
Valentina M. D'Amico
http://valentinadamico.altervista.org/
Se non puoi uscire dal tunnel, arredalo. - Aforisma letto nel forum.
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Fabio B.



Registrato: 22-05-2006 11:06
Messaggi: 2201
Località: Brescia e provincia, provincia di Brescia

MessaggioInviato: Sab 13 Dic 2008 10:54    Oggetto: Re: concorso poesia LA FEDE Cita

Laila Cresta ha scritto:
Cosa significa fede?
Avrà mica solo un'accezione religiosa, Fede?
E' forse "fiducia"?
E fiducia in qualcuno? in qualcosa?


Io mi sono permesso di dare due risposte, una religiosa, anche se... Rolling Eyes e una di fiducia in qualcosa, anche se... Rolling Eyes
Razz
_________________
Fabio Barcellandi - [passaparole]

"La luce che si sprigiona dalle cose, occorre fissarla nelle parole prima che si spenga nella mente." Bashô

http://www.liveus.it/realta.php?id=2548
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Stefanoventa



Registrato: 08-08-2007 10:03
Messaggi: 1297
Località: Padova

MessaggioInviato: Sab 13 Dic 2008 11:25    Oggetto: Cita

A me al momento non ha solleticato molto, purtroppo... avevo anche buttato giù un paio di idee ma alla fine le ho cestinate entrambe Confused

il problema è che quando penso alla fede mi salta subito alla mente La Fede religiosa e allora a quel punto mi vegono in mente due cose : la definizione di Fede di Kierkegaard e le canzoni di De Andrè che partono in quarta e non resta più spazio per nulla

Ancora una volta
abbracciamo la fede
che insegna ad avere
ad avere diritto
al perdono
sul male commesso
nel nome di un Dio

dovrei avere più fiducia nella fede Laughing
_________________
Stefano Andrea Noventa
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Euridice



Registrato: 02-02-2007 11:56
Messaggi: 2082
Località: Scafati (Salerno)

MessaggioInviato: Sab 13 Dic 2008 13:51    Oggetto: Cita

Io ho inteso la fede sia in senso religioso sia in senso "montaliano" come "fiducia", però, nel cambiamento. Avevo pensato anche alla fede come vera, anello, ma è un richiamo che ho già usato in un'altra poesia inviata a wmi Very Happy
_________________
E sognai talmente forte che mi usci' il sangue dal naso (Fiume Sand Creek di Faber)
Marcella Testa
Top
Profilo Messaggio privato
Laila Cresta



Registrato: 08-03-2004 22:27
Messaggi: 255

MessaggioInviato: Sab 13 Dic 2008 23:47    Oggetto: la fede Cita

Mi piace ciò che Rita ci ha ricordato con l'aiuto di un semplice dizionario (è uno dei miei libri preferiti!). Certo che la definizione di FEDE nella sua accezione religiosa mi è sempre sembrata molto parziale, perché non condivisibile in larghissima maggioranza. Io credo invece che sarebbe affascinante cercare un'accezione il più possibile universalizzabile. Avvicinarci sempre di più all'universalizzazione è quel che mi piace. E' una ricerca, ovviamente. L'universale non esiste.
_________________
Laila Cresta
Redazione di Writers Magazine Italia
il poeta mette ordine nel mondo, lo accorda (aztechi)
blog: HAIKU - SCUOLA POETICA GENOVESE & ALTRO
blog: filastroccheperbenino
blog: POVERA PICCOLA - noir
Top
Profilo Messaggio privato
rita71



Registrato: 08-10-2004 12:14
Messaggi: 246

MessaggioInviato: Dom 14 Dic 2008 18:50    Oggetto: Re: la fede Cita

Laila Cresta ha scritto:
Io credo invece che sarebbe affascinante cercare un'accezione il più possibile universalizzabile. Avvicinarci sempre di più all'universalizzazione è quel che mi piace. E' una ricerca, ovviamente. L'universale non esiste.


Un tempo credevo anch'io nelle accezioni universali. Per far questo, tutto quello che scrivevo non doveva avere alcun riferimento al particolare, al vicino, al familiare. Insomma credevo che non mettendo alcun riferimento ai luoghi in cui vivevo, avrei scritto l'ineffabile, quell'indefinito senso che accomuna tutti, perché non è permeato dal quotidiano, dal comune.

Insomma, ero tra quelli che Franco Forte designa con il titolo "Tu vuo' fa' l'americano". I miei personaggi avevano tutti nomi anglosassoni: inglesi, americani (sembrerebbe lo stesso, ma non è così) e tedeschi. Qualche volta li infiorettavo con caratteri gotici (ø o ß), rendendoli illeggibili, come i mobili dell'Ikea. I nomi italiani, o pugliesi (per entrare nel mio specifico) mi sembravano banali, ma sopratutto troppo localizzanti e non strasportabili ovunque.
Credevo così che quello che scrivevo avesse connotazioni universali, solo perché c’erano luoghi come Los Angeles e non come Bitonto, perché c'erano James e Johnny, non Giovanni e Nicola.

Leggevo per la tesi, quando trovai delle parole che infransero questa convinzione e mi cadde un velo che, fino a quel momento, mi aveva obbligato a guardare altrove.
Non ricordo esattamente quale fosse il brano, né le parole precise, ma Wilde, parlando dei tacchini, diceva che ogni artista deve guardare a ciò che ha accanto: gli americani hanno i tacchini e il mais, dovrebbero dipingere quello che vedono, invece di cercare qualcosa di esotico. Il particolare è universale.
Il senso era questo.
Per me, fu una rivelazione. Da quel giorno, non cercai più di universalizzare niente, allontanandolo da me.

Quindi, perché fuggire da un'interpretazione della parola fede che ci lega al cristianesimo? perché fuggire questo particolarismo? sempre che si possa dire particolare una religione che annovera milioni di fedeli e che, nell'essere cattolica vuol dire proprio universale.

Con questo, non voglio dire che si debba usare l'accezione religiosa della parola, ma che non è necessario rifiutarla per essere globale, omnicomprensivo e imparziale.

Shocked Non sarà stata troppo seria?
_________________
Rita Ingrosso
Prima o poi, in libreria. Temo poi.
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a Il Premio WMI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum