WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Malvina la strega


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Delos Digital



Registrato: 10-12-2015 09:45
Messaggi: 2071

MessaggioInviato: Mar 12 Ott 2021 07:00    Oggetto: Malvina la strega Cita

Malvina la strega

di Laila Cresta
Passioni Romantiche 104
Romanzo breve - Romance



L’amore è sempre amore, non importa quando viene vissuto, e neanche il sesso degli amanti. Malvina e Jonas, poco più che ventenni, sono stati bambini insieme, e non riescono neanche a contemplare l’idea di non essere legati. Però non sempre è facile rendersi conto come si sia evoluta l’amicizia.

Dopo la laurea, Malvina Delfino e Jonas Mangini sono soci in uno studio di architettura, bloccati nel ruolo di “amici del cuore” anche dalla famiglia alto borghese di lui, specie dalla madre: figlia di un diplomatico, non ammette una storia d’amore che coinvolga il suo Jonas, figlio di un luminare della medicina, e la figlia di un camallo del porto di Genova. “Malvina la Strega”, diceva la maestra, quando doveva intervenire per dividerla da chi bullizzava il piccolo Jonas che, come spesso i bambini nati immaturi, era piccolo e minuto per la sua età. Con lo sviluppo, però, il ragazzo ha superato il proprio handicap di crescita, ed è diventato appetibile: cambia le ragazze come i calzini, dice Malvina, ed è evidente che non si tratti mai di storie impegnative: non si rendono ben conto, specie lei, dell’evoluzione dell’affetto di quando erano piccoli.

Più informazioni
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a PASSIONI ROMANTICHE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum