WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Oriana Ramunno - Virus H


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
lostslade



Registrato: 17-09-2009 14:42
Messaggi: 107
Località: Bologna

MessaggioInviato: Mer 31 Ago 2016 18:13    Oggetto: Oriana Ramunno - Virus H Cita

[...]

— Siete stati morsi? — berciò, col fiato corto.
Mosse qualche passo nella sua armatura: visto dal basso sembrava enorme, tutto muscoli sotto i paramenti di metallo e con il collo taurino gonfiato dall’adrenalina. Si chinò a studiargli la ferita sul braccio e storse la bocca, attraversata in obliquo da una cicatrice mal ricucita. — Che brutta storia — sibilò.
Si sporse poi verso Aile e la scrutò da due lame azzurre. La luce del sole gli fece brillare i capelli a spazzola, biondi. Anche la pelle era chiara, troppo per essere uno della Città Ombra. L’atteggiamento e i tatuaggi erano quelli degli abitanti della baraccopoli, ma l’aspetto tradiva altre origini.
— Non potete restare qui — continuò. Cacciò fuori la lingua e saggiò l’aria con uno schiocco di palato. — Presto il tempo cambierà. Sta per venire un temporale.
— E tu che ne sai? — Leu-mas strinse i denti. La ferita faceva un male cane e l’infezione si stava propagando in sottili linee nerastre lungo tutto il braccio.
— Mi chiamano Tempesta — rispose l’uomo. — Vorrà pur dire qualcosa. Sbrighiamoci, adesso. Muovete il culo.
— Ma mi hai visto? — protestò lui, indicando la ferita.
— Non ti lascio qui — ribatté, serafico, Tempesta. — Nel migliore dei casi ti trasformeresti da solo, senza nessuno che ti dia la grazia. Nel peggiore verresti divorato da un’altra mandria.
Leu-mas ingoiò la saliva, per buttare giù anche la paura.
Non voleva morire, non quel giorno.
Eppure sto morendo, si disse. E non voglio morire da solo.
Aveva passato in solitudine un’intera, breve vita. Almeno la morte poteva essere diversa.
— Perché lo fai? — chiese.
— Perché vorrei che qualcuno lo facesse con me — rispose Tempesta. — E perché ero un medico. Ho un cazzo di codice deontologico da rispettare.

_________________
Oriana Ramunno

- "Briganti si muore", History Crime
- "L'ira dell'angelo", History Crime
- "Le Ombre di Averno", Chew - 9
- "Gli Dei di Akihabara", Urban Fantasy
- "Gli alberi alti", Premio WMI
- Antologie 365
Top
Profilo Messaggio privato
Kenji



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 340
Località: Varese

MessaggioInviato: Mer 31 Ago 2016 19:50    Oggetto: Re: Oriana Ramunno - Virus H Cita

lostslade ha scritto:
[...]

— Siete stati morsi? — berciò, col fiato corto.
Mosse qualche passo nella sua armatura: visto dal basso sembrava enorme, tutto muscoli sotto i paramenti di metallo e con il collo taurino gonfiato dall’adrenalina. Si chinò a studiargli la ferita sul braccio e storse la bocca, attraversata in obliquo da una cicatrice mal ricucita. — Che brutta storia — sibilò.
Si sporse poi verso Aile e la scrutò da due lame azzurre. La luce del sole gli fece brillare i capelli a spazzola, biondi. Anche la pelle era chiara, troppo per essere uno della Città Ombra. L’atteggiamento e i tatuaggi erano quelli degli abitanti della baraccopoli, ma l’aspetto tradiva altre origini.
— Non potete restare qui — continuò. Cacciò fuori la lingua e saggiò l’aria con uno schiocco di palato. — Presto il tempo cambierà. Sta per venire un temporale.
— E tu che ne sai? — Leu-mas strinse i denti. La ferita faceva un male cane e l’infezione si stava propagando in sottili linee nerastre lungo tutto il braccio.
— Mi chiamano Tempesta — rispose l’uomo. — Vorrà pur dire qualcosa. Sbrighiamoci, adesso. Muovete il culo.
— Ma mi hai visto? — protestò lui, indicando la ferita.
— Non ti lascio qui — ribatté, serafico, Tempesta. — Nel migliore dei casi ti trasformeresti da solo, senza nessuno che ti dia la grazia. Nel peggiore verresti divorato da un’altra mandria.
Leu-mas ingoiò la saliva, per buttare giù anche la paura.
Non voleva morire, non quel giorno.
Eppure sto morendo, si disse. E non voglio morire da solo.
Aveva passato in solitudine un’intera, breve vita. Almeno la morte poteva essere diversa.
— Perché lo fai? — chiese.
— Perché vorrei che qualcuno lo facesse con me — rispose Tempesta. — E perché ero un medico. Ho un cazzo di codice deontologico da rispettare.


Molto formativo. Un modo per vedere, e imparare, come scrivono gli autori di questa scuola. Ma è il brano di uno scritto che vuoi proporre a questa collana?
_________________
Il serpente che si morde la coda, collana Imperium, Delos Digital
Il grande attacco, collana History Crime, Delos Digital
Dare vita, dare morte, collana Imperium, Delos Digital
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Antonino Fazio



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 7566

MessaggioInviato: Mer 31 Ago 2016 21:04    Oggetto: Cita

Ottimo incipit, complimenti! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Matteo Pecoraro



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 239

MessaggioInviato: Gio 01 Set 2016 17:32    Oggetto: Cita

Bello, mi piace! Tempesta mi dà l'idea di un personaggio complesso con un'interessante back story.
Sono contento anche di vedere qualche nuovo movimento per quanto riguarda Chew-9, perché vorrei cimentarmi presto anch'io.
Spero di leggerti, in bocca al lupo!
_________________
http://www.facebook.com/pages/Matteo-Pecoraro/789808794390992
www.matteopecoraro.com
Top
Profilo Messaggio privato
perseverance



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 161
Località: Milano

MessaggioInviato: Sab 03 Set 2016 11:27    Oggetto: Oriana Ramunno - Virus H Cita

Pestilenza, disperazione, morte... I'm home. Ottimo incipit, un grosso in bocca al lupo.
_________________
Andrea Montalbò

racconti:
- The Tube Exposed: Paranoia Park/Paranoia Park_Il branco/La Torre
- Chew-9: I Cancelli del Delirio/Mandato di Cattura

romanzi:
- Extreme Defence
- Extreme Defence: Sandriders
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
lostslade



Registrato: 17-09-2009 14:42
Messaggi: 107
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun 12 Set 2016 11:57    Oggetto: Re: Oriana Ramunno - Virus H Cita

Kenji ha scritto:
lostslade ha scritto:
[...]

— Siete stati morsi? — berciò, col fiato corto.
Mosse qualche passo nella sua armatura: visto dal basso sembrava enorme, tutto muscoli sotto i paramenti di metallo e con il collo taurino gonfiato dall’adrenalina. Si chinò a studiargli la ferita sul braccio e storse la bocca, attraversata in obliquo da una cicatrice mal ricucita. — Che brutta storia — sibilò.
Si sporse poi verso Aile e la scrutò da due lame azzurre. La luce del sole gli fece brillare i capelli a spazzola, biondi. Anche la pelle era chiara, troppo per essere uno della Città Ombra. L’atteggiamento e i tatuaggi erano quelli degli abitanti della baraccopoli, ma l’aspetto tradiva altre origini.
— Non potete restare qui — continuò. Cacciò fuori la lingua e saggiò l’aria con uno schiocco di palato. — Presto il tempo cambierà. Sta per venire un temporale.
— E tu che ne sai? — Leu-mas strinse i denti. La ferita faceva un male cane e l’infezione si stava propagando in sottili linee nerastre lungo tutto il braccio.
— Mi chiamano Tempesta — rispose l’uomo. — Vorrà pur dire qualcosa. Sbrighiamoci, adesso. Muovete il culo.
— Ma mi hai visto? — protestò lui, indicando la ferita.
— Non ti lascio qui — ribatté, serafico, Tempesta. — Nel migliore dei casi ti trasformeresti da solo, senza nessuno che ti dia la grazia. Nel peggiore verresti divorato da un’altra mandria.
Leu-mas ingoiò la saliva, per buttare giù anche la paura.
Non voleva morire, non quel giorno.
Eppure sto morendo, si disse. E non voglio morire da solo.
Aveva passato in solitudine un’intera, breve vita. Almeno la morte poteva essere diversa.
— Perché lo fai? — chiese.
— Perché vorrei che qualcuno lo facesse con me — rispose Tempesta. — E perché ero un medico. Ho un cazzo di codice deontologico da rispettare.


Molto formativo. Un modo per vedere, e imparare, come scrivono gli autori di questa scuola. Ma è il brano di uno scritto che vuoi proporre a questa collana?


Sì, Kenji: è un estratto di un racconto lungo per Chew-9.
_________________
Oriana Ramunno

- "Briganti si muore", History Crime
- "L'ira dell'angelo", History Crime
- "Le Ombre di Averno", Chew - 9
- "Gli Dei di Akihabara", Urban Fantasy
- "Gli alberi alti", Premio WMI
- Antologie 365
Top
Profilo Messaggio privato
lostslade



Registrato: 17-09-2009 14:42
Messaggi: 107
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun 12 Set 2016 11:58    Oggetto: Cita

Antonino Fazio ha scritto:
Ottimo incipit, complimenti! Very Happy


Ti ringrazio!
_________________
Oriana Ramunno

- "Briganti si muore", History Crime
- "L'ira dell'angelo", History Crime
- "Le Ombre di Averno", Chew - 9
- "Gli Dei di Akihabara", Urban Fantasy
- "Gli alberi alti", Premio WMI
- Antologie 365
Top
Profilo Messaggio privato
lostslade



Registrato: 17-09-2009 14:42
Messaggi: 107
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun 12 Set 2016 12:00    Oggetto: Cita

Matteo Pecoraro ha scritto:
Bello, mi piace! Tempesta mi dà l'idea di un personaggio complesso con un'interessante back story.
Sono contento anche di vedere qualche nuovo movimento per quanto riguarda Chew-9, perché vorrei cimentarmi presto anch'io.
Spero di leggerti, in bocca al lupo!


Ciao, Matteo! Grazie! Anche io spero di vedere presto in movimento la collana. Mi piace molto l'idea alla base, le infinite storie che possono gravitare attorno al nucleo centrale del Chew-9. Spero, ovviamente, che la mia rientri tra queste, ma soprattutto che arrivino nuovi e interessanti titoli!
_________________
Oriana Ramunno

- "Briganti si muore", History Crime
- "L'ira dell'angelo", History Crime
- "Le Ombre di Averno", Chew - 9
- "Gli Dei di Akihabara", Urban Fantasy
- "Gli alberi alti", Premio WMI
- Antologie 365
Top
Profilo Messaggio privato
lostslade



Registrato: 17-09-2009 14:42
Messaggi: 107
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun 12 Set 2016 12:00    Oggetto: Re: Oriana Ramunno - Virus H Cita

perseverance ha scritto:
Pestilenza, disperazione, morte... I'm home. Ottimo incipit, un grosso in bocca al lupo.


Grazie Smile
_________________
Oriana Ramunno

- "Briganti si muore", History Crime
- "L'ira dell'angelo", History Crime
- "Le Ombre di Averno", Chew - 9
- "Gli Dei di Akihabara", Urban Fantasy
- "Gli alberi alti", Premio WMI
- Antologie 365
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a CHEW 9 Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum