WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


il sole a Settembre - Roberto Guarnieri


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
roberto g



Registrato: 28-03-2009 11:40
Messaggi: 1152
Località: Civitanova Marche

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 12:16    Oggetto: il sole a Settembre - Roberto Guarnieri Cita

ispirato (spero) dal corso in... corso ho spedito oggi.
Ecco l'incipit.

Luigi Spada si passò una mano tra i capelli, si tolse la giacca e arrotolò le maniche della camicia macchiata di sudore. Nella pineta l’afa era insopportabile. Il calore della spiaggia, misto all’odore di resina secca, rendeva l’aria densa e infuocata. Un cuculo ripeteva ostinato il suo verso nel sottofondo chiassoso delle cicale.
Alla faccia di Settembre, pensò scocciato, sembra di essere in pieno Agosto. Una famigliola, papà, mamma e due bambini, gli passò davanti diretta verso la spiaggia. L’uomo, maglietta del Milan e pantaloncini corti, teneva sotto braccio un assurdo materassino verde a forma di coccodrillo.
Spada guardò per la decima volta l’orologio, masticando una maledizione. Un appuntamento a mezzogiorno. Non riusciva a immaginare un’idea più idiota. Scalciò con la scarpa un mucchio di aghi di pino, resistendo alla tentazione di accendersi una sigaretta e dare fuoco all’intero tratto di costa. Non ne sarebbe stato mai capace, però l’idea lo faceva star meglio.
_________________
Roberto Guarnieri

"Ed Egli aveva visitato il Tilmun e comprendeva le lingue di prima del Diluvio" epopea di Gilgamesh
Delos Digital: Il Circolo Dell'Arca
Terra Incognita
Finalista Algernoon 2012 e 2015, Stella Doppia 2013, Robot 2014
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Antonino Fazio



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 7565

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 12:52    Oggetto: Cita

A me piace, Rob... Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
lia



Registrato: 23-01-2011 22:34
Messaggi: 4070

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 12:58    Oggetto: Re: il sole a Settembre - Roberto Guarnieri Cita

roberto g ha scritto:
ispirato (spero) dal corso in... corso ho spedito oggi.
Ecco l'incipit.

Luigi Spada si passò una mano tra i capelli, si tolse la giacca e arrotolò le maniche della camicia macchiata di sudore. Nella pineta l’afa era insopportabile. Il calore della spiaggia, misto all’odore di resina secca, rendeva l’aria densa e infuocata. Un cuculo ripeteva ostinato il suo verso nel sottofondo chiassoso delle cicale.
Alla faccia di Settembre, pensò scocciato, sembra di essere in pieno Agosto. Una famigliola, papà, mamma e due bambini, gli passò davanti diretta verso la spiaggia. L’uomo, maglietta del Milan e pantaloncini corti, teneva sotto braccio un assurdo materassino verde a forma di coccodrillo.
Spada guardò per la decima volta l’orologio, masticando una maledizione. Un appuntamento a mezzogiorno. Non riusciva a immaginare un’idea più idiota. Scalciò con la scarpa un mucchio di aghi di pino, resistendo alla tentazione di accendersi una sigaretta e dare fuoco all’intero tratto di costa. Non ne sarebbe stato mai capace, però l’idea lo faceva star meglio.


Bell'incipit, che dà attesa. Alcune cosette:
i nomi dei mesi li metterei con l'iniziale minuscola.
si tolse la giacca e arrotolò le maniche
Mi suona di più aggiungendo "si" davanti a "arrotolò".
Non basta dire una famigliola? Non avrei aggiunto l'enumerazione dei componenti.
Il materassino verde deve avere un significato nella storia, vero?
Scalciò con la scarpa un mucchio di aghi di pino
Semplificherei, poi userei un altro verbo ("scalciare" è intransitivo):
Diede un calcio a un mucchio di aghi di pino
oppure
Sparpagliò con un calcio un mucchio di aghi di pino

In bocca al lupo! Smile
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
isosina



Registrato: 28-05-2012 09:54
Messaggi: 1389

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 13:02    Oggetto: Cita

Roberto mi piace e cattura subito! Very Happy
_________________
Giorgia Primavera
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Antonino Fazio



Registrato: 16-09-2003 00:00
Messaggi: 7565

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 14:15    Oggetto: Cita

Lia ha ragione, ma se vuoi tenere il verbo puoi dire "Scalciò con la scarpa contro un mucchio di aghi di pino".

Tuttavia "con la scarpa" è ridondante (da qui i suggerimenti di Lia). Quindi, meglio "Scalciò contro (o su) un mucchio di aghi di pino".

Se poi quello che ti interessa è far notare la stizzosità rabbiosa del gesto, puoi dire "Sparò un calcio a un mucchio di aghi di pino". O anche "Sparò un calcio rabbioso a un mucchio di aghi di pino".

Insomma, non hai che l'imbarazzo della scelta! Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Salvatore Stefanelli



Registrato: 28-02-2007 22:31
Messaggi: 9441
Località: Napoli

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 14:31    Oggetto: Cita

Concordo con lia e Antonino, sono buoni suggerimenti anche se sul "si" preferisco la tua versione in quanto la giacca viene tolta di dosso a lui mentre le maniche fanno parte di una cosa a sé, cioè: io mi tolgo la giacca è un qualcosa che mi riguarda, arrotolo le maniche della camicia riguarda appunto la camicia non me. Altra cosa che mi ha dato un po' fastidio è questa frase, che trovo inutile messa in questo modo:

Alla faccia di Settembre, pensò scocciato, sembra di essere in pieno Agosto.

anche perché tra agosto e settembre non c'è tutta questa differenza di temperature.
Spero di esserti stato utile.
Ciao
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
lia



Registrato: 23-01-2011 22:34
Messaggi: 4070

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 14:50    Oggetto: Cita

Antonino Fazio ha scritto:
Se poi quello che ti interessa è far notare la stizzosità rabbiosa del gesto, puoi dire "Sparò un calcio a un mucchio di aghi di pino". O anche "Sparò un calcio rabbioso a un mucchio di aghi di pino".


Giusto, Antonino! Ottimo suggerimento... Smile
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
roberto g



Registrato: 28-03-2009 11:40
Messaggi: 1152
Località: Civitanova Marche

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 16:39    Oggetto: Cita

Grazie per i consigli.

Bè in effetti, "Tirò un calcio" o qualcosa di simile era meglio...

Per L'Agosto e Settembre: no, c'è differenza, perchè il protagonista si troverà in una esatte inaspettata, e fa parte della narrazione. Smile

Per la famigliola: è una pennellata, un tocco di colore e di contrasto per far capire, senza dirlo, che la spiaggia a Settembre è ancora affollata di bagnanti e lui se ne sta lì vestito in giacca come fosse autunno.
_________________
Roberto Guarnieri

"Ed Egli aveva visitato il Tilmun e comprendeva le lingue di prima del Diluvio" epopea di Gilgamesh
Delos Digital: Il Circolo Dell'Arca
Terra Incognita
Finalista Algernoon 2012 e 2015, Stella Doppia 2013, Robot 2014
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
jpaulverlain



Registrato: 26-05-2010 18:34
Messaggi: 12530
Località: Palazzolo ACREIDE-RAGUSA

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 18:06    Oggetto: Re: il sole a Settembre - Roberto Guarnieri Cita

roberto g ha scritto:
ispirato (spero) dal corso in... corso ho spedito oggi.
Ecco l'incipit.

Luigi Spada si passò una mano tra i capelli, si tolse la giacca e arrotolò le maniche della camicia macchiata di sudore. Nella pineta l’afa era insopportabile. Il calore della spiaggia, misto all’odore di resina secca, rendeva l’aria densa e infuocata. Un cuculo ripeteva ostinato il suo verso nel sottofondo chiassoso delle cicale.
Alla faccia di Settembre, pensò scocciato, sembra di essere in pieno Agosto. Una famigliola, papà, mamma e due bambini, gli passò davanti diretta verso la spiaggia. L’uomo, maglietta del Milan e pantaloncini corti, teneva sotto braccio un assurdo materassino verde a forma di coccodrillo.
Spada guardò per la decima volta l’orologio, masticando una maledizione. Un appuntamento a mezzogiorno. Non riusciva a immaginare un’idea più idiota. Scalciò con la scarpa un mucchio di aghi di pino, resistendo alla tentazione di accendersi una sigaretta e dare fuoco all’intero tratto di costa. Non ne sarebbe stato mai capace, però l’idea lo faceva star meglio.

@Mi piace. Bell'atmosfera, però il punto che ti ho segnalato mi pare una ripetizione o un sovrappiù. Aria densa e infuocata, con afa e calore mi sembrano tutti dei "sinonimi". Forse dovresti variare la descrizione e trovare una metafora.
Altra cosa: siamo in settembre, un mese che ormai è come agosto, se non peggio, almeno qui in sicilia, per cui questa enorme differenza che Spada avrebbe voluto ci fosse tra i due mesi, m'è parsa innaturale. CìAvrei capito meglio la sua "sorpresa" paragonando Agosto con Ottobre.
Comunque sia in bocca al lupo.
Salvo
_________________
Salvo Andrea Figura
"Asparago siculo" Giallo24-Mondadori. gen. 2013.
"La neve di Piazza del Campo" Mondadori 3077 2013..
"La Terra, il Cielo e il Costato" History Crime 2014
"La pulce e il cappio" Hist-crime 2015
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
roberto g



Registrato: 28-03-2009 11:40
Messaggi: 1152
Località: Civitanova Marche

MessaggioInviato: Gio 22 Nov 2012 18:24    Oggetto: Cita

L'anno scorso (forse è questo lo spunto che mi ha dato l'idea) andammo con mia moglie a Riccione un sabato, per farci un giro. Era verso il 20 settembre, noi eravamo vestiti in maniera normale (maniche corte, pantaloni lunghi, etc.) per farci un giro a negozi.
Trovammo una giornata di pieno Agosto: lettini, stabililementi aperti. gente al mare, in costume.
Pur venedo da una città di mare anche noi, abbiamo fatto la figura dei montanari, oltre a crepare di caldo e passeggiare vestiti in mezzo ai turisti in costume.

Spada, si vedrà poi, arriva dal Nord dove a metà Settembre l'estate intesa come spiaggia e ombrelloni è ormai un lontano ricordo...
_________________
Roberto Guarnieri

"Ed Egli aveva visitato il Tilmun e comprendeva le lingue di prima del Diluvio" epopea di Gilgamesh
Delos Digital: Il Circolo Dell'Arca
Terra Incognita
Finalista Algernoon 2012 e 2015, Stella Doppia 2013, Robot 2014
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a GRANDE INIZIATIVA WMI-MONDADORI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum