WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Il Figlio - Diego Matteucci (per i Gialli)


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Dom 26 Ago 2012 11:59    Oggetto: Il Figlio - Diego Matteucci (per i Gialli) Cita

Per chi avesse letto il mio incipit postato il 9 giugno, posto di seguito l'inizio dello stesso racconto ma rivisto per i Gialli (ovviamente l'incipit è diverso). Sto apportando le ultime correzioni...


Lo chiamano il Mostro, ma lui è un angelo.
È domenica mattina e il Duomo di Ferrara non è colmo di persone come dovrebbe essere durante la funzione. Poche decine di cittadini, qualche turista, ma tante panche sono vuote, come quella intorno a lui.
«Hanno perso la fede», sussurra il Mostro. Il suo aspetto è distinto: pelato, occhi chiari, pizzetto bianco, indossa una camicia beige e pantaloni un po’ più scuri. Nessuno lo osserva, ma lui vede tutto. Si inginocchia sulla panca davanti a lui, le mani strette a pugno sotto al mento, gli occhi puntati sull’altare in fondo alla lunga navata centrale. Le sue labbra si muovono appena, come se pregasse. «Tutti loro non sanno, mio Signore, perdonali. La Tua volontà si è quasi compiuta.» Si segna con la mano destra, si rialza in piedi e si incammina verso l’uscita. Appena fuori dal Duomo, vede i due fratellini che giocano attorno ai leoni a sostegno dell’ingresso.




Diego Matteucci
Top
Profilo Messaggio privato
m_iller



Registrato: 22-09-2009 10:59
Messaggi: 1528

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012 11:43    Oggetto: Cita

Ciao Diego,
un racconto ambientato in Emilia, non potrei non fare il tifo per te. Poi Ferrara, città così onirica e misteriosa. Per le suggestioni mi ha sempre ricordato Praga.
Tre piccoli appunti:
Citazione:
ndossa una camicia beige e pantaloni un po’ più scuri


è un dettaglio così fondamentale che i pantaloni siano un po’ più scuri?

Citazione:
Le sue labbra


toglierei "sue";

Citazione:
Si segna con la mano destra


se descrivi una persona che fa il segno della croce, penso subito alla mano destra, perché è normale. Lo capirei anche senza precisarlo. Cosa differente se lo facesse con la sinistra... sarebbe un indizio rilevante.
In bocca al lupo!
_________________
Miller Gorini
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012 13:53    Oggetto: Cita

Grazie, Miller, per le segnalazioni, qualcosa scappa sempre (immagina sulle altre 29.000 battute Shocked )...

Praga... l'ho visitata tanti anni fa, e pensa che mi aveva tanto impressionato da ispirarmi un racconto che poi è diventato il romanzo Seguimi!...

Grazie ancora.

Diego Matteucci
Top
Profilo Messaggio privato
PaulMc



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1968
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012 17:46    Oggetto: Cita

Condivido quello che ha scritto miller, ma l'incipit mi piace.
Wink
_________________
Paolo C. Leonelli
"Be Water My Friend" (Bruce Lee)
"Ma pirchì minchia ce l'avivano tutti con lui?"
(Andrea Camilleri, La tripla vita di Michele Sparacino)
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Mer 29 Ago 2012 07:10    Oggetto: Cita

PaulMc ha scritto:
Condivido quello che ha scritto miller, ma l'incipit mi piace.
Wink



Grazie tante, Paul.


Diego
Top
Profilo Messaggio privato
lia



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4072

MessaggioInviato: Mer 29 Ago 2012 14:10    Oggetto: Cita

Sì, è un bell'incipit, il personaggio mi ricorda il gobbo di notre dame.

Credo ci sia un refuso, "quella" invece di "quelle":
È domenica mattina e il Duomo di Ferrara non è colmo di persone come dovrebbe essere durante la funzione. Poche decine di cittadini, qualche turista, ma tante panche sono vuote, come quelle intorno a lui.
Per il resto, condivido i commenti di M_iller.

In bocca al lupo!
_________________
Lia Tomasich
Top
Profilo Messaggio privato
Recenso



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 4737
Località: Provincia di Napoli

MessaggioInviato: Mer 29 Ago 2012 14:33    Oggetto: Re: Il Figlio - Diego Matteucci (per i Gialli) Cita

Ciao, qualche opinione opinabile anche da parte mia.
Diego Matteucci ha scritto:

Lo chiamano il Mostro ("Il" dovrebbe andare in maiuscolo, dato che inizia il nomignolo, altrimenti lo puoi chiamare solo Mostro. Due virgolette ai lati enfatizzerebbero il contrasto tra la nomea ingiusta e la realtà che lui è un angelo) , ma lui è un angelo. ("ma" ripetuto varie volte anche sotto, potrebbe ogni tanto andarci un "però")
È domenica mattina e il Duomo di Ferrara non è colmo di persone come dovrebbe essere durante la funzione (Frase un po' lunghetta e complessa. Quesito: anche un ateo sa che nel duomo di domenica mattina c'è la messa; è indispensabile precisare della funzione o va bene anche un "come al solito"?) Poche decine di cittadini, qualche turista, ma (vedrei dei puntini sospensivi al posto del "ma". Il non detto, l'allusione, trattandosi di un giallo, forse funzionerebbe meglio) tante panche sono vuote, come quella intorno a lui.
«Hanno perso la fede», sussurra il Mostro. Il suo aspetto è distinto (per evitare i possessivi, potrebbe andare anche un "Ha l'aspetto distinto". Risparmi anche caratteri) : pelato, occhi chiari, pizzetto bianco, indossa una camicia beige e pantaloni un po’ più scuri. Nessuno lo osserva, ma lui vede tutto. Si inginocchia sulla panca davanti a lui (Le panche intorno a lui, la panca davanti a lui, un po' ripetitivo. Magari si può variare forma. Inoltre nota il "lui" ripetuto a poca distanza, "lui vede tutto"), le mani strette a pugno sotto al mento, gli occhi puntati sull’altare in fondo alla lunga navata centrale. Le sue (d'accordo con m_iller) labbra si muovono appena, come se pregasse. «Tutti (è indispensabile?) loro non sanno, mio Signore, perdonali. La Tua volontà si è quasi compiuta.» Si segna con la mano destra (commento da lettore: quanto odio "si segna", al posto di "si fa il segno della croce". Solo nell'ultimo anno l'ho letto decine e decine di volte. E' inflazionato, ormai. Per il resto, d'accordo con m_iller) si rialza in piedi e si incammina verso l’uscita. Appena fuori dal Duomo, vede i due fratellini che giocano attorno ai leoni a sostegno dell’ingresso.



In bocca al lupo Smile
_________________
Lo scrittore crea; lo scribacchino copia; il fallito copia e dice di aver creato (Io)
EROE IN PROVA
Il labirinto delle realtà, Robot 69
"Non sono esperta di nulla ma so ciò che serve di molto" (Io)


Ultima modifica di Recenso il Mer 29 Ago 2012 14:48, modificato 1 volta in totale
Top
Profilo Messaggio privato
Andrea Franco



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 2316
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer 29 Ago 2012 14:38    Oggetto: Cita

Condivido i pareri positivi fin qui espressi.

In bocca al lupo, quindi! ^____^
_________________
"Il peccato e l'inganno" - Collana Oscar Gialli Mondadori
Link Amazon: https://amzn.to/2zoab9Y
Top
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Gio 30 Ago 2012 13:05    Oggetto: Cita

Grazie tante Lia, Recenso e Andrea per le vostre analisi.

Crepi il lupo!

Diego Matteucci
Top
Profilo Messaggio privato
Diego Matteucci



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 1993
Località: Codigoro (FE)

MessaggioInviato: Sab 01 Set 2012 08:35    Oggetto: Cita

L'ho inviato ieri sera... speren ben!

Ciao

Diego Matteucci
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a GRANDE INIZIATIVA WMI-MONDADORI Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum