WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


La coppa di Utu - Marcella Pasquali


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
virae



Registrato: 07-07-2004 10:14
Messaggi: 1350
Località: Rieti

MessaggioInviato: Mer 14 Dic 2011 15:22    Oggetto: La coppa di Utu - Marcella Pasquali Cita


La coppa di Utu
di Marcella Pasquali

– Attento alle spalle, Selidor!
Il mago si girò innalzando uno scudo protettivo che deviò le frecce. Imprecando si guardò intorno: Jardin e Lia erano circondati. Uno con l’arco l’altra con la spada, cercavano di resistere. Vide l’elfo dorato salire su un albero per coprire le spalle alla sorella; lei annuì, aumentando la velocità dei colpi e accorciando la distanza dagli avversari. Ma tutto sembrava inutile. I mutaforma continuavano ad avanzare, incuranti delle ferite.
Il mago imprecò di nuovo e guardò il cielo. Il sole era ancora basso sull’orizzonte anche se sembravano passate ore da quando erano stati attaccati, all’alba. Se succedesse loro qualcosa, non me lo perdonerei, pensò Selidor. Non dovevo lasciarmi convincere. Purtroppo non era mai riuscito a dire di no a Lia. Quella piccola elfa pallida ed eterea, riusciva sempre a spuntarla. Sono troppo vecchio per queste cose, pensò per la milionesima volta.

_________________
Marcella Pasquali
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
polveredargento



Registrato: 30-01-2006 16:31
Messaggi: 21

MessaggioInviato: Mer 14 Dic 2011 17:10    Oggetto: Re: La coppa di Utu - Marcella Pasquali Cita

Nel complesso mi è piaciuto e l'ambientazione è abbastanza completa, però ho dovuto leggerlo 2 volte, perché:
-la prima e unica battuta non si sa di chi è. Jardin o Lia? Comunque non è determinante, per la storia.
-Si può salire su un albero per coprire le spalle a qualcuno? Non ci si espone troppo?
-il sole ancora basso sull'orizzonte mi ha fatto pensare al tramonto, quindi il seguito mi ha spiazzata. Forse era meglio formulare diversamente. Io avrei scritto "Erano stati attaccati all'alba e sembravano passate delle ore, invece il sole era ancora basso, all'orizzonte."
-Quella piccola elfa pallida ed eterea, riusciva... via la virgola: separa il soggetto dal verbo. Altrimenti racchiudi pallida ed etera tra due virgole, come un inciso.
Curiosa di sapere cos'è la coppa di Utu
Alessandra
Top
Profilo Messaggio privato HomePage
Simone Carletti



Registrato: 13-09-2011 14:56
Messaggi: 1143
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer 14 Dic 2011 21:57    Oggetto: Cita

Niente male. Avrei però usato qualche a capo in più sul finale per distinguere meglio pensiero interiore e narrazione.
_________________
La vera casa dell'uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi (Bruce Chatwin)
Top
Profilo Messaggio privato
virae



Registrato: 07-07-2004 10:14
Messaggi: 1350
Località: Rieti

MessaggioInviato: Gio 15 Dic 2011 23:14    Oggetto: Cita


Grazie a tutti, siete stati veramente attenti Very Happy

@polveredargento: nella mia testa, la prima battuta era di Jardin, ma dato non è fondamentale sapere di chi è, non ho specificato; nel contesto dell'azione, non si scopre più di tanto, perché i mutaforma non hanno armi; neanche a me piaceva de tutto la frase dell'alba, ma non sono riuscita a trovare un'altra formulazione: la tua mi sembra più lineare della mia Wink e anche per la vigola hai ragione

@Mantikora: sì, la tua formulazione è pèiù fluida ma, come per l'alttra frase, non sono riuscita a trovare una formulazione diversa... è una di quelle volte in cui mi capita di non riuscire a modificare qualcosa che non mi piace Confused
PS: elfo dorato è nella descrizione di Jardin data nel regolamento:wink:

@Simone: forse hai ragione, ma di solito i pensieri li scrivo sempre all'interno del narrato


_________________
Marcella Pasquali
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Yanez



Registrato: 22-09-2011 23:52
Messaggi: 2025

MessaggioInviato: Ven 16 Dic 2011 17:13    Oggetto: Cita

Mi piace; l'introduzione della figura di Lia mi sembra un'interessante novità.
Da lettrice accanita di libri d'avventura ho qualche perplessità sulla dinamica del combattimento; ma, essendo la scena interrotta, è troppo presto per dirlo.
_________________
Liudmila

«In meno di dieci minuti, la volpe aveva strangolato sette galline e due galli. Nove volte omicida!» (A. Dumas padre)
Top
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a SCRIVERE FANTASY Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum