WritersMagazine
Credits | Contatti | Invio dattiloscritti | Creare un link


Una fine non annunciata - Maria Letizia Busetto


Nuova discussione   Rispondi
« Precedente :: Successivo »  
Autore Messaggio
Eledie



Registrato: 15-07-2011 14:55
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 23:26    Oggetto: Una fine non annunciata - Maria Letizia Busetto Cita

I battelli spaziali raccolgono fiumi di persone. Siamo in tanti, anzi siamo tantissimi. Una volta a bordo saremo trasferiti su un altro pianeta, lontano dall'imminente fine del mondo.
Gli sportelli si chiudono, il battello decolla. Un rombo spacca l'aria, poi una lunga fiammata.
Viaggiamo a velocità impressionante. Non faccio in tempo ad accorgermi di nulla che già atterriamo.
Metto piede su questo strano pianeta, chiamato coi nomi più bizzarri. All'improvviso, dal nulla emergono strani esseri, privi di espressione. Ci strattonano con violenza, poi ci dividono in base al sesso, all'età e a non so cos'altro. Gli uomini più giovani e i ragazzini vengono trasferiti in giganteschi edifici e costretti ai lavori forzati. Donne, vecchi e bambini vengono convogliati in lunghi corridoi, bui e gelidi. Con loro, ci sono anch'io.
«Cosa sta succedendo? Chi sono questi esseri?» chiedo a un vecchio che si trovava lì da prima.
Top
Profilo Messaggio privato
Franco.Zadra



Registrato: 29-06-2005 16:40
Messaggi: 1182
Località: Levico Terme (TN)

MessaggioInviato: Mer 26 Ott 2011 23:52    Oggetto: Re: Una fine non annunciata - Maria Letizia Busetto Cita

Eledie ha scritto:
Gli uomini più giovani e i ragazzini vengono trasferiti in giganteschi edifici e costretti ai lavori forzati. Donne, vecchi e bambini vengono convogliati in lunghi corridoi, bui e gelidi. Con loro, ci sono anch'io.

Infodump!
sei bene informata per essere appena arrivata Rolling Eyes
_________________
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede... (Pier Paolo Pasolini)
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 00:08    Oggetto: Cita

Basta aggiungere qualcosa del genere
Qualcuno che c'era da prima ci dice che...
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
m_iller



Registrato: 22-09-2009 10:59
Messaggi: 1528

MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 00:14    Oggetto: Cita

Ciao Eledie,
sembrerebbe un olocausto in versione SF. Racconti molto in poche battute, sarebbe più interessante avere il protagonista subito dentro all’azione o comunque immergere il lettore in un fatto specifico. Un fatto che gli faccia capire il contorno, senza che venga spiegato. Non so se nella seconda parte si spiega il motivo della fine del mondo.
In bocca al lupo. Smile
_________________
Miller Gorini
Top
Profilo Messaggio privato
Eledie



Registrato: 15-07-2011 14:55
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 09:15    Oggetto: Cita

Eh già, avete ragione!
Seguirò i vostri suggerimenti.
La prima versione era un po' diversa, poi l'ho dovuta tagliare ed è diventata un po' troppo descrittiva.
La fine del mondo è spiegata nei dialoghi finali.
Adesso vedo come va con la selezione e poi cerco di modificare il racconto, o lo cestino insieme agli altri Surprised
Top
Profilo Messaggio privato
Eledie



Registrato: 15-07-2011 14:55
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Gio 27 Ott 2011 22:41    Oggetto: Cita

Ragazzi,
ci sono anch'io nell'antologia!
il racconto è passato! Non riesco ancora a crederci!
La redazione ha svolto un po' di editing, e il racconto adesso è più snello e coerente.
Sono super contenta
Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Ven 28 Ott 2011 09:07    Oggetto: Cita

Piacere nostro, anche nel leggere il seguito. Complimenti.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Eledie



Registrato: 15-07-2011 14:55
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Ven 28 Ott 2011 09:51    Oggetto: Cita

Grazie Salvatore!
Insistere ha portato fortuna, questa volta.
Sarà un grande piacere leggere il seguito di tutti i racconti selezionati Very Happy
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Ven 28 Ott 2011 10:24    Oggetto: Cita

Vero Eledie, sarà bello leggerli tutti. Non ringraziare, è solo piacere condividere la gioia.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Filomena



Registrato: 21-09-2007 16:01
Messaggi: 94

MessaggioInviato: Ven 28 Ott 2011 12:25    Oggetto: Cita

Eledie complimenti per la selezione!
A me queste brevissime righe hanno infuso tanta tristezza, mi hanno fatto pensare subito ai campi di concentramento tedeschi... Crying or Very sad
Top
Profilo Messaggio privato
Eledie



Registrato: 15-07-2011 14:55
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Ven 28 Ott 2011 12:56    Oggetto: Cita

Grazie Filomena.
L'idea di base a cui mi sono ispirata era proprio quella...
Top
Profilo Messaggio privato
Salvatore Stefanelli



Registrato: 01-01-1970 02:00
Messaggi: 9443
Località: Napoli

MessaggioInviato: Ven 28 Ott 2011 18:12    Oggetto: Cita

Selezione appena resa nota, di nuovo complimenti.
_________________
Tace la notte, piena di parole, al vento gelido del nord. Le stelle vibrano nel buio e l'anima non sembra più così sola. Ti parlo, Vuoto, perché tu possa riempirti d'amore.

Vorrei camminare per il mondo, nudo, e sentirmi vestito di Creato.
Top
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuova discussione   Rispondi    Torna a Indice principale :: Torna a 365 RACCONTI SULLA FINE DEL MONDO Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum